ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

PROF - Contador: ĞDopo la Vuelta mi ritiroğ

Lunedì 7 agosto 2017 - Gli anni che passano, un Tour de France non esattamente esaltante e una decisione inattesa o quasi. Alberto Contador dice addio al ciclismo e lo fa, sostanzialmente, con un anno di anticipo dato che la sensazione era che potesse arrivare fino al Giro del 2018. Invece niente. Un messaggio video postato sul suo profilo Instagram e l'annuncio: "Dopo la Vuelta smetto con il ciclismo". E' commosso, Contador, e non potrebbe essere diversamente. Ha passato una vita a pedalare e a 34 anni, dopo una lista lunga così di successi, ha scelto di scendere dalla bici per sempre. 

Nel suo palmares c'è di tutto: professionista dal 2003, è uno dei sei corridori ad avere vinto tutti e tre i grandi Giri ciclistici: Giro d'Italia (nel 2008 e 2015), Tour de France (nel 2007 e 2009) e Vuelta (nel 2008, 2012 e 2014).

Soprannominato El Pistolero è giustamente considerato uno dei migliori ciclisti della sua generazione e uno dei più grandi di sempre. Completo, senza dubbio, buon passista, forte in salita e nelle crono, è stato uno degli uomini principali delle due ruote degli ultimi dieci anni. A 34 anni, però, è arrivato anche per lui il momento di dire basta. L'ultimo Tour, chiuso al nono posto e a quasi nove minuti dal vincitore Froome, ne hanno forse accelerato l'addio. Ma sarebbe stata solo una questione di tempo, un anno al massimo, e niente più.

 

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online