ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

GIRO 2018 - Il saluto di Bar Rafaeli: «La mia terra č favolosa»
Lunedì 7 maggio 2018 - Lo spettacolo del Giro d'Italia ha conquistato anche lei. Bar Refaeli, la top model israeliana ammirata in tutto il mondo, ha indossato i panni di madrina delle prime tre tappe della corsa rosa che hanno portato un messaggio ben preciso: anche Israele può ospitare i grandi eventi sportivi.
«Ora capisco perché il Giro è 'amore infinito', ha urlato in italiano l'ex di Leonardo Di Caprio dal palco della presentazione. L'abbraccio del popolo israeliano è stato caldo e appassionato, l'interesse crescente, giorno dopo giorno il linguaggio del Giro è diventato di uso comune.
«Nella 'mia' terra si possono ammirare paesaggi favolosi, è un peccato che nel mondo il nome Israele evochi tutt'altro - le parole della Refaeli -: mi dicono che quasi un miliardo di persone, in ogni parte del mondo, sono state raggiunte dalle immagini provenienti da Gerusalemme, Haifa, Tel Aviv, dal deserto. Tutto questo è straordinariamente bello. Forse nemmeno gli stessi israeliani si sono resi conto della portata dell'evento. Lo sport è riuscito a portare la politica in secondo piano, questo Paese ha bisogno di normalità, di vita, di turismo. Nient'altro».
Le migliaia di persone che hanno visto passare i corridori da nord a sud, giù, giù fino al Mar Rosso, hanno rappresentato uno spot di indubbia importanza. Un successo che ha indotto il direttore del Giro, Mauro Vegni, a considerare la scommessa israeliana «assolumente positiva, vinta sotto ogni punto di vista». L'anno prossimo si ipotizza una grande partenza meno suggestiva e più a portata di mano, magari nella confinante Nizza, ma in futuro potrebbe esserci spazio per un prologo addirittura al di là dell'oceano, negli Stati Uniti. È un vecchio pallino di Vegni che, dopo essere diventato il primo direttore di un grande giro che valica i confini dell'Europa, può diventare addirittura una specie di Marco Polo del ciclismo, inaugurando un Giro d'Italia transoceanico. E così, dopo il Mar Rosso, i corridori potrebbero specchiarsi perfino nell'Oceano Pacifico, sognando la California.
ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online