ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

GIRO 2018 - Si riparte cavalcando l'Appennino
Lunedì 14 maggio 2018 - Il 101° Giro d'Italia ripartirà domani, dopo il secondo giorno di riposo, con la disputa della 10. tappa, da Penne (Pescara) a Gualdo Tadino (Perugia),che misura 239 chilometri. È la frazione più lunga della corsa rosa di quest'anno. Il ritrovo di partenza è fissato sulla Statale 81, circonvallazione Aldo Moro; il via alle 11,05, dopo un trasferimento di 5.400 metri. L'arrivo è fissato, fra le 17 e le 17,30, in via Vittorio Veneto. La corsa attraverserà l'Appennino, da sud verso nord, su un un percorso abbastanza tortuoso e contrassegnato da brevi salite pedalabili, delle quali tre classificate come Gran premi della montagna. Il primo, di 2. Categoria, è posto dopo 21,3 chilometri, a Fonte della Creta, a 1.254 metri d'altezza; il secondo (di 3. Categoria) dopo 56,1 chilometri, ai 523 metri di Bruzzolana; il terzo (4. Categoria) ai 208,5 chilometri di Annifo e a 895 metri d'altezza. Impegnativa la salita di Fonte della Creta, che misura 15,700 chilometri e presenta una punta massima di pendenza del 12%, poco dopo l'ottavo chilometro. Si sale su un versante inedito del Gran Sasso, poi i corridori riscenderanno su strade della provincia di Teramo. Gli ultimi chilometri di corsa saranno su strada in prevalenza rettilinea fino ai 1.500 metri dall'arrivo, dove verranno affrontate alcune curve ad angolo retto fino ai -750 metri, gli ultimi 500 dei quali presentano una leggera curva. Due i traguardi volanti di giornata: il primo dopo 63,8, a Teramo; il secondo dopo 149, a Sarnano, con abbuoni di 3«, 2» e 1« assegnati ai primi tre atleti che transiteranno. La tappa toccherà tre regioni, Abruzzo, Marche e Umbria, attraversando le strade di cinque province: Pescara, Teramo, Ascoli Piceno, Macerata e Perugia. Dopo 19,4 chilometri il passaggio da Rigopiano, la località che salì alla ribalta delle cronache per la valanga che, il 18 gennaio dell'anno scorso, provocò 29 morti. Penne è all'esordio come città del Giro d'Italia, come lo è del resto la località d'arrivo, Gualdo Tadino. 
ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online