ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

JUN Sfida tra big a Laterina

Laterina (Arezzo)lunedì 17 settembre 2018 - Definire rivincita nazionale del Trofeo Francesco Buffoni la gara juniores di domani a Laterina, oppure ulteriore pre-mondiale, non ci sembra francamente esagerato. Il tutto giustificato ampiamente dallo schieramento che questa ventiduesima Coppa Guinigi-Memorial Ottorino Ceccherini-Gran Premio Confezioni in Pelle G.L. propone agli appassionati di ciclismo, anche se è arrivata al’ultimo momento la defezione del Team LVF con i due campioni italiani Rubino e Piccolo. Ci saranno comunque al via il forte Petrucci terzo nella gara internazionale di ieri a Montignoso, tre valdarnesi tra i più bravi esponenti della categoria in campo nazionale come Benedetti, Della Lunga ed il beniamino di casa Enrico Baglioni, il campione regionale toscano l’aretino Alessio Acco, ed ancora il campione Europeo su pista Manfredi, il tricolore Boscaro, Grendene, Crescioli e diversi altri atleti che sono stati protagonisti nel corso del 2018. In tutto 154 gli iscritti alla gara organizzata dalla Fausto Coppi e dall’appassionato Apollo Solenni, che ha fortemente voluto che questa XXII Coppa Guinigi, finora riservata alla categoria maggiore, fosse riservata agli juniores considerata la presenza di ben quattro atleti laterinesi nella categoria oltre ad altri ragazzi che abitano nei paesi limitrofi. Coadiuvato dall’amico Fabrizio Carnasciali (sarà il direttore di gara), è stato coinvolto nell’organizzazione l’ex ciclista Ezio Baglioni, il padre di Enrico, ed il Pedale Toscano Ponticino tramite Luca Luman. Tutti assieme hanno contattato le varie squadre, “perché ottenere consensi infrasettimanali per una gara nuova non è poi così facile” affermano all’unisono i promotori. Il fatto che ci siamo riusciti per qualità e quantità, è il primo grande successo per la gara di domani, una splendida sfida che promette emozioni e spettacolo.

IL PERCORSO: La partenza è prevista alle 14,30 ed i corridori dovranno percorrere per 5 volte un circuito di 20 km che toccherà la salita di Monsoglio, Castiglion Fibocchi, la “Setteponti” fino a San Giustino Valdarno, Il Borro, Latereto, per poi tornare a Laterina passando per via Fermi, meglio conosciuto come “lo strappo delle scuole”. L’arrivo a Laterina nella centralissima Piazza della Repubblica dopo aver percorso viale Roma. Praticamente viene ripetuto dopo anni lo stesso circuito che percorrevano i professionisti nelle memorabili sfide Moser-Saronni che da queste parti come nel resto d’Italia campioni con tanti tifosi. Per la gara di Laterina prevista un servizio anche su Rai Tre nel Telegiornale della Toscana e su Rai Sport nella rubrica “Radio Corsa”.

(antonio mannori)

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online