ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

CROSS - Trittico in Belgio: Eva Lechner si fa onore

photo@Anton Vos

Mercoledì 2 gennaio 2019 - La campionessa italiana Eva Lechner nel trittico di gare internazionali di ciclocross in Belgio ha sciorinato ottime prestazioni salendo una volta sul podio e andando vicinissima alla zona medaglie nelle altre due competizioni. La bolzanina del Creafin Tüv Sud ha iniziato subito fortissimo il 29 dicembre 2018 nell'internazionale di Bredene nelle Fiandre dove ha concluso al terzo posto a 41” dalla vincitrice l'olandese Lucinda Brand (Sunweb) e a solo 1” dalla belga Loes Sels (Pauwels Sauzen) seconda classificata.

“Una gara abbastanza difficile con tanto vento, mi sono ritrovata da sola per tutta la competizione ed è stato ancora più difficile: per questo il podio è un ottimo risultato e le sensazioni sono state davvero buone”, il commento della Lechner a fine gara.

Il giorno dopo, 30 dicembre, l'altoatesina allenata da Luca Bramati è andata ancora più forte nella sesta prova del Superprestige di ciclocross, nella spettacolare gara in notturna a Diegem. Lechner è stata in testa alla corsa fino all'ultimo giro dove è stata superata da tre fortissime avversarie: la campionessa del mondo belga Sanne Cant, l'olandese Annemarie Worst classificatasi seconda a 2”, l'altra olandese Denise Betsema terza a 3”. L'azzurra ha tagliato il traguardo in quarta posizione a soli 6” dalla vincitrice e ha così commentato.

“Gara bellissima e unica in quanto si è svolta di notte davanti a tantissimi spettatori. Sono partita forte tanto da andare subito in fuga con l'olandese Worst, con le avversarie alle nostre spalle che nel tratto in contropendenza sono cadute. Siamo rimaste noi due davanti tutta la gara, al penultimo giro l'ho anche staccata, rimanendo da sola ial comando. Però prima dell'ultima discesa mi hanno ripreso e non sono riuscita a difendere il primato in quanto ero al limite delle forze dopo una gara dove sono andata a tutta. Peccato perché sono andata forte e stavo bene: la vittoria era alla portata e invece non sono riuscita a salire sul podio. Ma sono molto contenta per come ho gareggiato”.

Terzo impegno, sempre in Belgio, il primo giorno del 2019 a Baal nel Gran Premio Sven Nys, dove la pluricampionessa del Creafin Tüv Sud ha pagato gli sforzi (soprattutto mentali) dei giorni precedenti concludendo comunque con un buon quinto posto nella gara vinta dalla svizzera Jolanda Neff (Trek Factory Racing XC).

Per Lechner ora un periodo senza gare ma di intensi allenamenti per preparare al meglio l'appuntamento dei campionati italiani di domenica 13 gennaio all'Idroscalo di Milano dove dovrà difendere la maglia tricolore (la settima di fila) nella categoria Donne Open conquistata lo scorso anno a Roma. (valerio zeccato)

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online