ULTIM'ORA LUTTO - MORTO A 74 ANNI PATRICK SERCU
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

GIOVANILI - Velo Club Sovico: stagione 2019 presenta al museo del Ghisallo


Sovico (Monza Brianza)domenica 13 gennaio 2019 - Il Velo Club Sovico è stato ospite, sabato, del Museo del Ghisallo. In questo luogo, dove ad ogni passo si è letteralmente a contatto con la storia del ciclismo, la società brianzola presieduta da Maurizio Canzi ha presentato ufficialmente le formazioni per la stagione 2019.

L’evento si è aperto con il saluto e il benvenuto del presidente del Museo del Ghisallo Antonio Molteni. Successivamente è stato Maurizio Canzi  a prendere la parola ringraziando Molteni e la direttrice del Museo Carola Gentilini per l’accoglienza; il patron gialloblù ha anche salutato il pubblico e ringraziato le autorità presenti: il Vice Presidente Vicario di Federciclismo Lombardia Fabio Perego; Marino Valtorta e Fabrizio Ghisotti, presidente e vicepresidente del Comitato Provinciale Fci di Monza e Brianza; Massimo Valsecchi, responsabile marketing della Banca di Credito Cooperativo di Carate, e Maurizio Spreafico, da quest’anno partner di Velo Club Sovico con la sua azienda Velo Plus Cycling Wear.

Canzi, rispondendo alle domande del conduttore Alberto Rigamonti, ha poi espresso soddisfazione per il 2018 sportivo dei “suoi” ragazzi, sottolineando orgogliosamente il percorso di crescita umana e sportiva fatto dagli atleti di tutte le categorie ed in particolare degli Allievi: <<Al momento del passaggio tra gli Juniores diverse squadre apprezzano il modo graduale con cui sono cresciuti gli atleti che arrivano dalla nostra società>>.Parlando poi dell’annata 2019 il presidente ha confermato la linea: “L’importante per noi è che i ragazzi possano maturare gradualmente sul piano umano e sportivo, facendo esperienze diverse, formative e divertenti che generino in loro sempre ricordi positivi legati al Velo Club. Naturalmente se arriveranno i risultati saremo contenti e gioiremo con loro”.

NUOVA MAGLIA C’era molta attesa per scoprire il nuovo look di Velo Club Sovico e, quando due atleti della categoria Giovanissimi assieme a Maurizio Canzi e Maurizio Spreafico hanno svelato la nuova divisa griffata Velo Plus, un grande applauso è scrosciato in tutta la sala. Fedele alla tradizione cromatica che dalla nascita caratterizza la società sovicese la nuova divisa da gara è prevalentemente gialla con i loghi dei partner Kuota, Beta e Velo Plus nella parte anteriore; le spalle e il colletto sono blu. Dello stesso colore sono la scritta Velo Club Sovico posta sul petto e le righe sottostanti, vero tratto distintivo della nuova tenuta da gara. I pantaloncini, prevalentemente blu, terminano con una fascia gialla.

Maurizio Canzi ha commentato: “Abbiamo voluto creare qualche cosa di nuovo senza modificare però i colori della tradizione che ci caratterizzano da quarantaquattro anni. I grafici di Velo Plus hanno fatto un lavoro eccellente e li ringrazio per questo”. Anche Spreafico si è detto onorato di essere vicino ad una società come Velo Club Sovico. Rivolgendosi poi agli atleti e alle loro famiglie ha augurato una buona stagione.

QUATTRO CATEGORIE GIOVANILI – Velo Club Sovico nel 2019 porterà sui campi gara i Giovanissimi, gli Esordienti, gli Allievi e avrà anche un rappresentante nella categoria Juniores; sono 25 i giovani che indosseranno la divisa del Velo Club. A loro si aggiunge un nutrito drappello di appassionati cicloamatori e cicloturisti. Oltre che sul piano sportivo Velo Club Sovico ha confermato le collaborazioni a livello organizzativo sia con S.C.V. Bike Cadorago, sia con il G.S. Correzzana. In aggiunta curerà anche una gara di primi sprint per Giovanissimi.

In tanti hanno voluto augurare buona stagione al Velo Club. Fabio Perego vicepresidente vicario di Federciclismo Lombardia ha portato ai presenti il saluto di tutto il Comitato Regionale e augurato buona stagione ad atleti, genitori e dirigenti spronandoli a divertirsi, sottolineando anche come la società di Sovico continui a far crescere i ragazzi facendo attività con la stessa passione degli inizi. Marino Valtorta, in rappresentanza del Comitato Provinciale di Monza e Brianza, ha ringraziato i gialloblu per l’opera a favore dei ragazzi e l’impegno organizzativo. Massimo Valsecchi, responsabile marketing della Banca di Credito Cooperativo di Carate Brianza, si è detto onorato di affiancare una società sportiva del territorio come Velo Club Sovico evidenziando come il ciclismo sia sport di fatica che necessita impegno e dedizione e augurando ai ragazzi di continuare a crescere secondo gli insegnamenti dei tecnici. Anche Luca Gialanella, giornalista di Gazzetta dello Sport, era presente al vernissage del Velo Club Sovico e si è complimentato con i dirigenti per la scelta di presentare le squadre al museo del Ghisallo; poi rivolgendosi agli atleti ha rimarcato l’importanza del divertimento prima ancora del risultato spronandoli a coltivare i valori della famiglia e dell’amicizia. Nella parte finale dell’evento anche Giancarlo Casiraghi, sovicese ex corridore professionista, è intervenuto per augurare buon 2019 alla società. In chiusura, con una sorpresa, Antonio Molteni ha consegnato ad un rappresentante della categoria Giovanissimi una maglia rosa del Giro d’Italia con l’augurio che il sogno che tanti piccoli ciclisti esprimono: “vincere il Giro d’Italia” possa, un giorno avverarsi. (luca galimberti)


ORGANICI 2019

Giovanissimi: Samuele Colombo, Francesco Bertolotti (al debutto), Lorenzo Proserpio (al debutto), Jacopo Vergani, Alessia Riboldi, Giulia Costa – Staricco, Filippo Pastore, Gianmaria Cordiani. Tecnici Laura Vergani, Loris Ferrari

Esordienti: Lorenzo Barni – Giannì (classe 2006 al debutto), Samuele Cordiani (classe 2006), Simone Ferrari (classe 2006), Andrea Lastella (classe 2005), Simone Quaglia (classe 2005), Samuele Riboldi (classe 2005), Francisco Ronchi (classe 2006) Tecnici: Mattia Redaelli, Filippo Viganò, Pierluigi Tagliabue. Accompagnatori: Ivano Bartolomei, Roberto Recalcati

Allievi: Matteo Barbiero (classe 2004), Lorenzo Cardani (classe 2004 proveniente dalla Cassina Rizzardi), Tommaso Giangrande (classe 2004), Andrea Marton (classe 2004 proveniente da S.C. Marianese), Alessio Mazzini (classe 2004), Marcello Melli (classe 2004), Luca Muscela (classe 2004 proveniente da S.C. Marianese), Federico Pappalardo (classe 2003), Gabriele Tagliani (classe 2003) Tecnici: Lorenzo Redaelli, Silvio Baragetti, Alessandro Picco, Federico Mascheroni. Accompagnatore: Piero Nespoli

Juniores: “terzo anno”: Pierluigi Tagliabue (classe 2000)

 

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online