ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

GIRO 2019 - L'arrivo pił a Sud nella tappa pił lunga. Cassani: «Quante incognite a San Giovanni Rotondo»

San Giovanni Rotondo (Foggia) - martedì 29 gennaio 2019 - «Quella del 16 maggio sarà la tappa più a sud. Purtroppo quest'anno, partendo da Bologna, gli organizzatori non sono riusciti a scendere più di così. Però penso che per San Giovanni Rotondo sarà una bella soddisfazione». Così Davide Cassani partecipando alla presentazione della 6. tappa del 102° Giro d'Italia. La carovana rosa arriverà in Puglia il 16 maggio. La sesta tappa partirà da Cassino e, dopo 233 km, attraversando l'Appennino centromeridionale, arriverà a San Giovanni Rotondo. La tappa, tra le più lunghe dell'edizione 2019, toccherà Isernia, Bojano, Campobasso, Lucera, Foggia, fino alla salita finale di Coppa Casarinelle, attraverso Rignano Garganico per raggiungere San Giovanni Rotondo.

«Sarà uno degli arrivi più difficili di questo Giro - ha precisato Cassani - anche se non è un arrivo impossibile. La salita, comunque, è pedalabile, però potremmo assistere a qualcosa di interessante, soprattutto negli utili chilometri». In una tappa così lunga, secondo Cassani, ci sono diverse incognite: «I corridori potrebbero incontrare il caldo o il vento. In questa edizione sono almeno sei, sette ciclisti - chiosa - destinati a lottare per la maglia rosa».

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online