ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

LA TRAGEDIA Schianto alla Granfondo della Versilia: Silva non ce lha fatta

Forte dei Marmi - martedì 14 maggio 2019 - Non ce l'ha fatta Roberto Silva, 53 anni imprenditore milanesedi Seregno, rimasto gravemente ferito domenica mattina dopo essersi schiantato contro un’auto mentre partecipava alla Granfondo Versilia sulle strade di Stazzema. Il suo cuore ha smesso di battere alle 14.30 dopo due giorni di agonia all'ospedale Cisanello di Pisa dove era stato trasportato dopo l'incidente avvenuto sulla strada provinciale per Arni. Secondo la sua volontà saranno donati gli organi.

Originario di Milano, gestiva con il fratello l’impresa di famiglia, la ItalSilva-Gruppo Desa che controlla marchi come Chanteclair e Spuma di Sciampagna, ma aveva un legame stretto anche con la Versilia e Forte dei Marmi. In questo comune risiede parte della famiglia e anche lui ci trascorreva le estati e gran parte del tempo libero.

Silva era andato a sbattere con la bicicletta contro una Renault che sulla provinciale di Stazzema era arrivata da una stradina privata.

Una moto dell’organizzazione - così le prime ricostruzioni - aveva fermato l’auto dietro una curva. Dalla quale sono arrivati i ciclisti, probabilmente tagliando la curva stessa. L’impatto della bicicletta di Silva con uno degli angoli dell’auto ha fatto da catapulta. E il ciclista è piombato sul parabrezza andando a sbattere volto, cranio e torace. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, la Renault - guidata da una ragazza di 21 anni - è sbucata da una via secondaria dove non c'erano segnali della gara, ed ha proseguito per circa 200 metri sulla Provinciale. L’inchiesta dovrà accertare se la gara dovesse essere segnalata all’incrocio tra strada privata e Provinciale. (il tirreno)

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online