ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

PRO Ulissi conquista Lugano: trionfo Uae Team Emirates

Lugano (Svizzera)domenica 9 giugno 2019 - Solo sorrisi per l’Uae Team Emirates nel Gp Lugano, 179,2 km di gara su un percorso punteggiato da due ascese brevi. Azione decisiva nel corso del penultimo degli otto giri in programma: Diego Ulissi e Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) hanno attaccato sul Gpm di Agra, venendo in seguito raggiunti dai rispettivi compagni di squadra Aleksandr Riabushenko, Matej Mohoric (Bahrain-Merida), Giovanni Carboni (Bardiani-Csf) e Patrick Schelling (Vorarlbeg).

Iniziata l’ultima tornata con 28″ sul gruppo, dalla fuga hanno contrattaccato ancora Ulissi e Nibali sulla salita di Agra, ma il drappello di testa si è ricompattato, portando i sei battistrada a giocarsi il successo in volata: vittoria per Ulissi sul compagno di squadra Riabushenko.

“Finalmente sono riuscito a vincere il Gp Lugano, dopo aver sfiorato il successo in passato: da quando abito a Lugano, questa è diventata la gara di casa, così questa vittoria assume un sapore particolare – ha spiegato Ulissi – La nostra squadra è stata perfetta, prima nel controllare la fuga di sei uomini che ha condotto la gara nei giri iniziali, poi a muoversi con precisione nei momenti decisivi. Riabushenko è stato fantastico nel supportarmi nel finale, questa doppietta dà seguito a un ottimo momento per la nostra squadra. Sono contento di aver sfruttato al meglio la mia condizione: sto bene, ho terminato il Giro in buona forma e ho potuto correre al meglio”.

La vincente giornata dell’Uae Team Emirates è stata completata dal 7° posto di Tadej Pogačar e dal 12° di Fabio Aru. Lo scalatore sardo, al rientro alle gare dopo l’intervento all’arteria iliaca, ha mostrato già una certa brillantezza, provando anche qualche allungo in salita. Queste le sue impressioni: “Sono molto contento sia per i risultati centrati dalla squadra, oggi siamo stati fortissimi, sia per la mia prestazione. Con numerosi corridori in gara usciti dal Giro d’Italia, il ritmo è stato elevato e la gara tirata, ma mi sono sentito a mio agio e mi sono difeso bene. Ora valuterò con la squadra quale potrà essere il passo agonistico successivo”.


ORDINE D’ARRIVO

1 Diego Ulissi (Ita) Uae Team Emirates

2 Aleksandr Riabushenko (Blr) Uae Team Emirates

3 Matej Mohorič (Slo) Bahrain-Merida

 

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online