ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

EYOF Terzo argento per l'Italia con Belletta e la Barale


Baku giovedì 25 luglio 2019 - Ancora una medaglia per la Nazionale giovanile di ciclismo impegnata a Baku in occasione degli Eyof 2019 e si tratta ancora di un argento. Lo conquista Dario Igor Belletta nella prova in linea del pomeriggio che chiude anche il programma del ciclismo. Per Dario Igor si tratta del secondo metallo personale dopo quello conquistato nella cronometro e giunge dopo quello di questa mattina di Francesca Barale.

La gara è stata vinta dall'estone Madis Mihkels (gia vincitore della prova a cronometro) che in volata ha regolato un gruppo di sei battistrada che si era avvantaggiati nelle fasi conclusive di un percorso di 75 chilometri. Al terzo posto si è classificato lo slovacco Martin Svrcek. L'azione decisiva è nata a 25 km. dalla conclusione, su un allungo proprio di Igor che si è portato via tre compagni di fuga. Dopo una decina di chilometri sono stati raggiunti dall'estone Mihkels e dal britannico Pickering. Hanno trovato una buona collaborazione e sono arrivati fino al traguardo con l'epilogo in volata.

Alle spalle dei sei sono giunti, solitari, Andrea Alfio Bruno e l'irlandese Darren Rafferty, a 1'42", capaci di anticipare la volata del gruppo di una manciata di metri. L'altro azzurro, Manuel Oioli, ha chiuso nella pancia del gruppone, al 37° posto.

In mattinata Francesca aveva chiuso al 2° posto la prova su strada femminile.

Si chiude con un bilancio estremamente positivo la trasferta in Azerbaigian per il ciclismo italiano, a conferma della validità del nostro settore giovanile e di una tradizione che ci vede sempre protagonisti in queste manifestazioni internazionali. Il gruppo guidato a Baku dal DT Silvia Epis farà rientro in Italia domenica mattina. (federciclismo.it)

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online