ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

JUN Il campione europeo Piccolo vince con 7 e mezzo di vantaggio

photo@rodella

Castiglion Fibocchi (Arezzo) - lunedì 7 ottobre 2019 - Non abbiamo ricordi precedenti almeno nelle gare svoltesi in Italia, di un distacco così pesante inflitto dal vincitore di una gara juniores al secondo classificato. E’ successo nel 69° Trofeo Festa Patronale-Trofeo Fosco Frasconi, ultima gara della stagione in Toscana, organizzato dal Gs Fausto Coppi di Laterina a Castiglion Fibocchi. Il meraviglioso vincitore della gara, Andrea Piccolo, Campione Europeo e Italiano a cronometro si è presentato da solo sul traguardo dopo tanti chilometri di fuga. Per attendere il secondo classificato, anch’egli del team Lvf anche se affiliato nelle Marche, il campione italiano in linea Gianmarco Garofoli si è dovuto attendere ben 7 minuti e 35 secondi. Soltanto 46 i corridori al via, con tanto dolore per la notizia della morte di un loro collega, il dilettante élite Giovanni Iannelli e gara dominata in lungo e largo da Piccolo alla sua tredicesima vittoria stagionale. (antonio mannori)

ORDINE D’ARRIVO: 1) Andrea Piccolo (Team Lvf) km 113,400 in 2h40’26” media 42,410; 2) Gianmarco Garofoli (Team Lvf Marche) a 7’35”; 3) David Sebastin Kajamini (Angelo Gomme Villadose); 4) Emanuele Boselli (idem); 5) Alessandro Verre (Cps Professionale Team); 6) Giosuè Crescioli (Pitti Shoes Cicli Taddei); 7) Matteo Regnanti (Stabbia Ciclismo); 8) Lorenzo Peschi (Big Hunter Beltrami Tsa Seanese) a 7’53”; 9) Alessio Nieri (idem) a 8’24”; 10) Alessandro Cuccagna (Tam Fortebraccio) a 9’42”: Iscritti 70, partenti 46 arrivati 15.


SALA STAMPAIl bilancio dei team


TEAM LVF -È un vero e proprio spettacolo quello che ha offerto oggi il campione italiano ed europeo a cronometro Andrea Piccolo che stacca tutti gli avversari di oltre 7 minuti e vince a Castiglion Fibocchi il 69° Trofeo Festa Patronale- Trofeo Fosco Frasconi per la categoria Juniores.

Il corridore milanese del Team Lvf festeggia la quattordicesima vittoria personale della stagione, la 47esima complessiva per la formidabile formazione del presidente Patrizio Lussana. Impressionante quello che è riuscito a fare oggi Piccolo sulle strade aretine. Uscito dal gruppo con coraggio ha percorso tanti chilometri in solitaria scavando un solco tra sé e i suoi avversari.

Per vedere sotto lo striscione d’arrivo il primo gruppetto di sei inseguitori si è dovuto attendere 7 minuti e 35 secondi. A completare la festa in casa Lvf è arrivato anche il secondo posto del campione italiano Gianmarco Garofoli, che ha regolato Sebastian Kajamini e tutti gli altri.

Approfittiamo per rendere conto anche di un altro successo che aveva caratterizzato lo scorso fine settimana del Team Lvf. Infatti, al successo nel Campionato Italiano della cronosquadre, alla vittoria di Quaranta ieri a Maleo e a quella appena descritto di Piccolo oggi in Toscana, c’è da aggiungere anche la bellissima affermazione, la prima della stagione per lui, del marchigiano Antonio Pio Bevilacqua che ha conquistato sabato il 16° Giro dei Paesi del Comune di Citerna nella frazione di Fighille, in provincia di Perugia.

Sono rimasti in quattro nel finale a contendersi il successo, dopo che avevano nettamente staccato il resto del gruppo. Bevilacqua si è lasciato alle spalle, nell’ordine, i compagni di fuga Alessandro Venturini (Stabbia Ciclismo), Matteo Montefiori (Italia Nuova Borgo Panigale) e Niccolò Galli (Sidermec F.lli Vitali).

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online