ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

GIOVANILI La Sacilese archivia il 2019 con 26 vittorie e 5 titoli regionali

photo@bolgan

photo@bolgan

photo@bolgan

Sacile (Pordenone) - mercoledì 27 novembre 2019 - Con la tradizionale cena sociale, svoltasi presso il ristorante "Cial De Brent" di Polcenigo (Pordenone) e alla presenza degli amministratori comunali, dei vertici della Federazione Ciclistica Italiana e del Coni del Friuli-Venezia Giulia, la Società Ciclistica Sacilese Euro90, presieduta da Stefano Liani e coadiuvato da i vice Martina Ros e Dino Filipet, ha virtualmente concluso la stagione 2019 e dato l'avvio a quella del 2020. L’organigramma della società è completato da i presidenti onorari Bruno Moras, Claudio Puiutta e Umberto Balsamini. Durante la serata è stato premiato per la sua lunga militanza, da ben 63 anni, come segretario e contabile della società Giancarlo Ragagnin. La compagine friulana si appresta ad affrontare il 73° anno di attività.

  Da sette anni ai vertici della società, Liani, si è trovato suo malgrado davanti alla sofferente decisone di abbandonare temporaneamente la categoria Juniores, fiore all’occhiello del team biancorosso, nonostante le soddisfazioni ottenute nella passata stagione: 1 vittoria su strada e la conquista delle maglie di campioni friulani su pista nell’inseguimento individuale, a squadre e scratch.

  Durante la serata sono state confermate per il 2020 le categorie Giovanissimi, Esordienti e Allievi per un totale di circa 30 gli atleti; mentre il materiale tecnico sarà fornito da Ciclotime di Lucio Lena.

  "Abbiamo appena concluso una stagione intensa dove tutte le categorie si sono dimostrate competitive - ha sottolineato il presidente - . Alla fine abbiamo raccolto complessivamente 26 vittorie e 5 titoli regionali. Ripartiamo da questi risultati, purtroppo, senza la categoria Juniores. È stata una scelta difficile perché, comunque, avevamo dei buoni corridori da inserire in squadra ma le condizioni economiche e la necessità di concentrarsi sulle categorie giovanili ci hanno portato a fare una scelta ponderata: chiudere con gli Junior ed investire maggiori risorse nelle altre categorie a cominciare, appunto, da i giovanissimi”.

  Alla manifestazione ha partecipato, tra gli altri, anche il primo tesserato in assoluto della Sacilese: Mario Poletto, 87enne e primo tifoso della ciclistica premiato per, è stato sottolineato, "la costanza evidenziata nel sostenere la società negli eventi ufficiali da lei organizzati".

  Anche per il 2020 saranno riproposte le corse allestite nell'anno precedente: ovvero il Memorial Roberto Canal per la categoria Esordienti; il Trofeo della Serenissima corsa in  notturna per Juniores e Dilettanti; il Trofeo Pizzeria da Gigi-Unipolsai Assicurazioni per Allievi e il Gran Premio Festa dello Sport-Balsamini Impianti per Giovanissimi.

  Durante la serata sono stati ricordati anche i soci che negli ultimi anni sono venuti a mancare prematuramente. Per l'occasione sono state commemorate la figura di Benedetto Cescon, prima direttore sportivo e poi presidente della società biancorossa, di Giovanni Scandalo e di Roberto Canal. (cs)

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online