ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

VARIE - Morte Pantani. Lo spacciatore all'antimafia: ĞMarco ha sempre negato di essersi dopatoğ
Martedì 7 gennaio 2020 - «Pantani ha sempre negato di aver fatto uso di doping ma non mi ha mai parlato di sospetti, non so se ne avesse».
Lo ha detto in Commissione parlamentare antimafia Fabio Miradossa (che ha patteggiato una condanna per spaccio nella vicenda legata a Pantani) il quale ha riferito anche di una cena a casa sua con una decina di persone a Rimini. L'uomo ha raccontato di aver appreso della morte del Pirata il 14 febbraio 2004 a casa sua con televideo pagina sport. «Poi dopo ho pensato: strano che Pucci e Carlino, titolari di una agenzia, quel giorno non fossero a Rimini. Ci ho riflettuto dopo. Loro hanno dichiarato che erano sulla neve, non li ho più visti e neppure voglio farlo», ha riferito Miradossa, il quale ha ribadito che era «impossibile che Pantani morisse con la quantità di droga che gli ho fornito» e ha sottolineato che gli sarebbe convenuto «di più se il caso fosse stato chiuso».
«Ho visto in tribunale le foto della stanza in cui Pantani è stato trovato, io non sono mai entrato in quella stanza ma in tivù si vede che c'è una traccia cocaina. Se non era cocaina era borotalco», ha poi aggiunto in un botta e risposta con il senatore di FI Giacomo Caliendo che è stato in gran parte segretato.
ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online