ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

VARIE - Warm Up Ciclismo 2020: la ripartenza all’autodromo di Imola con gli azzurri

Imola giovedì 16 luglio 2020 - Da venerdì 17 a domenica 26 luglio l'attenzione del mondo del ciclismo e dello sport si concentrerà sull'Emilia-Romagna, che ospiterà lo svolgimento di "Warm Up Ciclismo 2020", l'atteso evento che segnerà il ritorno alle gare di Elite/Under 23 e Juniores (donne e uomini) con un ricco calendario all'insegna della multidisciplinarietà, con gare a cronometro, su strada, su pista e di mountain bike.

Si parte nel pomeriggio di venerdì 17 luglio: a cronometro, nella prestigiosa location dell'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, con le categorie Juniores (donne e uomini) e Elite/Under 23; su pista, al velodromo Servadei di Forlì, con le gare Juniores e Open.

Il dettaglio del programma di gara è disponibile sul sito della Federciclismo e sul sito web dedicato a Warm Up (www.extragiro.it/warm-up-giovani).

Una ripartenza che ha già fatto registrare il tutto esaurito dal punto di vista degli atleti iscritti (l'evento si svolgerà senza pubblico), considerando l'alto numero di atleti attesi, in rappresentanza di ben132 società sportive iscritte. Tra gli atleti al via ci saranno anche i portacolori della Nazionale Italiana, che avranno a disposizione così una manifestazione riconosciuta di livello nazionale come Warm Up Ciclismo 2020 per "scaldare le gambe", letteralmente, in vista dei prossimi appuntamenti internazionali.

Per le gare in programma dal 17 al 19 e dal 24 al 26 luglio, il ct della Nazionale Italiana U23 Marino Amadori ha convocato Alessio Acco, Jakob Dorigoni, Alessandro Fancellu, Matteo Fantoni, Marco Frigo, Mattia Petrucci, Antonio Puppio, Samuele Rivi e Gerardo Sessa.

Anche il ct della Nazionale Italiana di crosscountry Mirko Celestino ha diramato le convocazioni per le gare in mountain bike in programma domenica 19 e martedì 21 luglio: vestiranno la maglia Azzurra Gioele Bertolini, Daniele Braidot, Luca Braidot, Nadir Colledani, Goiele De Cosmo e Nicholas Pettinà.

Le prove delle varie discipline previste nel programma di Warm Up Ciclismo 2020 saranno supervisionate anche dal Direttore Tecnico delle Squadre Nazionali Davide Cassani, dal ct della Nazionale femminile strada e pista Edoardo Salvoldi e dal ct della Nazionale maschile pista Marco Villa.

Nell'ambito di Warm Up Ciclismo 2020, su pista verranno anche assegnati i titoli tricolori di Campionato italiano nell'inseguimento individuale Juniores (donne e uomini) e Open maschile.

Continua il grande lavoro della macchina organizzativa, coordinata da Nuova Ciclistica Placci 2013, presieduta da Marco Selleri e da Marco Pavarini, che già in pieno lockdown avevano lanciato l'iniziativa "1 euro per il ciclismo" e che da settimane è impegnata per dare corpo al progetto ispirato dalla Federazione Ciclistica Italiana, con il Direttore tecnico delle squadre Nazionali Davide Cassani in prima fila, e che ha visto il sostegno immediato della Regione Emilia-Romagna, che rafforza così ulteriormente la propria vocazione di territorio di sport e di ciclismo, e di Imola Faenza Tourism Company.

L'organizzazione rivolge un ringraziamento particolare alle istituzioni, al Ministero dell'Interno, alle Prefetture, alla Federazione Ciclistica Italiana, alla Regione Emilia-Romagna e a tutti gli uffici competenti, per l'impegno sincrono e il grande sforzo profuso nelle ultime settimane. Una sinergia che ha consentito il verificarsi delle condizioni idonee e necessarie per poter organizzare "Warm Up Ciclismo 2020", che vede il riconoscimento di evento sportivo di interesse nazionale da parte della Federazione Ciclistica Italiana e pertanto, come da art. 1, punto e) del DPCM dell'11 giugno, potrà svolgersi all'aperto e senza la presenza di pubblico, nel rispetto dei protocolli emanati dalla stessa Federazione Ciclistica Italiana.

Così il presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Renato Di Rocco, sottolinea l'importanza della manifestazione: "Uno sforzo organizzativo notevole da parte della Nuova Ciclistica Placci 2013 e Communication Clinic, guidate da Marco Selleri e Marco Pavarini per la ripresa, dopo lo stop forzato, del ciclismo. Non soltanto. La manifestazione Warm-Up 2020, che ha dato la possibilità di ospitare anche i campionati italiani pista juniores nel suo ambito, serve per scaldare le gambe degli atleti ma anche l'animo in vista dei prossimi appuntamenti. I ringraziamenti della Federazione Ciclistica Italiana anche alla Regione Emilia-Romagna, al suo governatore Stefano Bonaccini e al capo di gabinetto, Giammaria Manghi".

"Warm Up Ciclismo 2020" è organizzato e coordinato da Nuova Ciclistica Placci 2013 e da Extragiro, nato all'interno del gruppo organizzatore del Giro d'Italia Giovani come divisione dedicata alla creazione e gestione di servizi, manifestazioni e piattaforme di comunicazione intorno al ciclismo, alla bicicletta e alla mobilità sostenibile, coniugando sport e territorio, comunicazione e promozione.

L'organizzazione di Warm Up Ciclismo 2020 vede il supporto operativo del Consorzio delle Società Ciclistiche Romagnole per le gare su pista, dello staff organizzativo del Rally di Romagna per la mountain bike, e la disponibilità di società sportive del territorio come Sc Faentina e Polisportiva Zannoni. (cs)

 

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online