ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

JUN Tricolore strada: caccia grossa per 169 promesse

Montegrotto Terme (Padova)giovedì 3 settembre 2020 - E' tutto pronto a Montegrotto Terme per il campionato italiano juniores: la sfida che sabato richiamerà sulle strade dei Colli Euganei tutti i migliori talenti del panorama nazionale.

Grazie allo sforzo organizzativo dello staff del Gs Work Service Brenta presieduto da Massimo Levorato, al via ci saranno 169 atleti in rappresentanza di tutte le regioni d'Italia. A rimettere in palio il titolo tricolore sarà il marchigiano Gianmarco Garofoli che si era aggiudicato il successo nel 2019. Il Campione Italiano uscente è apparso in grande forma nello scorso weekend durante il quale ha lottato sino all'ultimo per il successo al Giro del Friuli. Proprio la corsa a tappe friulana ha messo in evidenza anche l'ottimo stato di forma del veneto Davide De Pretto, già campione italiano del ciclocross in questo 2020, e dell'emiliano-romagnolo Francesco Calì.

In tutto saranno ben 27 gli atleti veneti in gara, si tratta della rappresentativa più numerosa, tra cui spiccano i nomi del tricolore allievi, Samuele Bonetto e del veloce Mattia Garzara che ha già strappato diversi piazzamenti sul podio in queste ultime settimane. 24, invece, i rappresentanti della Lombardia, con gli azzurri Lorenzo Balestra, Giosuè Epis, Andrea Piras e Samuel Quaranta.

Tra le formazioni più agguerrite anche la Toscana che avrà in Lorenzo Germani, Samuele Gimignani e Ludovico Crescioli le proprie punte, il Piemonte con Manuel Oioli, Luca Portigliatti e Gabriel Fede e il Friuli Venezia Giulia che potrà contare sul plurivittorioso della stagione, Alessio Portello e sul già due volte Campione Italiano su pista in questo 2020, nell'inseguimento individuale e nell'omnium, Manlio Moro.

Difenderanno, invece, i colori del comitato trentino Michele Berasi e Federico Iacomoni, tra i più in forma del momento; la Campania potrà fare affidamento sugli azzurri Immanuel D'Aniello e Armando Lettiero mentre per il Lazio da segnalare la presenza dei combattivi Luca Marziale e Marco Mammi.

"Sarà una gara imprevedibile ed incerta fino all'ultimo" ha anticipato patron Massimo Levorato. "Il percorso che abbiamo disegnato sui Colli Euganei è aperto a tutte le soluzioni: ci sarà spazio per chi vorrà attaccare da lontano e per chi proverà ad aspettare il finale. Non ci sono grandissime salite e, se la corsa dovesse scorrere via regolare non è detto che non si possa arrivare allo sprint. In più non va dimenticato che si correrà su una distanza già importante per questa categoria, ben 139 km e che questi ragazzi a causa del lungo lockdown hanno avuto sin qui poche occasioni per confrontarsi".

Sabato 5 settembre a partire dalle 13.30 sarà dunque gara vera e spettacolo entusiasmante per assegnare un titolo tra i più prestigiosi della stagione in corso.

 coordinare e sovrintendere la macchina organizzativa del Campionato Italiano di Montegrotto anche Fabio Cremonese, presidente emerito della Pallavolo Padova, grande appassionato di sport, con cui è stata siglata una importante sinergia: "In questi mesi è cambiato completamente il contesto all'interno del quale vanno allestiti ed organizzati eventi sportivi di primo piano come questo Campionato Italiano. Per questo motivo abbiamo dovuto adattare e modificare non solo la data in cui si disputerà questa sfida ma anche diversi dettagli organizzativi. Il nostro gruppo di lavoro ha fatto del proprio meglio riuscendo ad allestire in tempo record tutto il necessario per garantire una calorosa accoglienza e la massima sicurezza di atleti e addetti ai lavori".

COME SEGUIRE LA CORSA - Il Campionato Italiano Juniores di Montegrotto Terme (Pd) potrà contare su una imponente copertura mediatica. Grazie alla produzione di PMG Sport, infatti, dalle ore 15.45 sarà possibile seguire la gara in diretta video sui canali di PMG Sport e sulla pagina Facebook ufficiale del Campionato Italiano (www.facebook.com/montegrotto2020).

Un'ampia sintesi andrà in onda anche su RaiSport (canali 57 e 58 del Digitale Terrestre) e sarà riproposta nel corso delle varie trasmissioni di ciclismo che andranno in onda in settimana sulle emittenti locali di tutta Italia.

Per quanti vorranno seguire la sfida tricolore da bordo strada, sarà possibile raggiungere il circuito nel rispetto del distanziamento di almeno un metro e indossando sempre la mascherina. La zona di arrivo e partenza, invece, sarà ad accesso contingentato per garantire il rispetto delle normative anti-Covid. (cs)

 

IL PROGRAMMA

 

VENERDI’ 4 SETTEMBRE

Ore 11.00 – Apertura segreteria di gara

Ore 14.30 – Verifica Licenze

Ore 18.00 – Riunione Tecnica

 

SABATO 5 SETTEMBRE

Ore 10.00 – Apertura segreteria di gara e accrediti

Ore 11.30 – Presentazione squadre

Ore 13.30 – Partenza

Ore 17.40 circa - Arrivo

Ore 18.00 – Cerimonia protocollare di premiazione

 

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online