ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

GIRLS - Tour de l’Ardeche: bis di Mavi Garcia

Venerdì 4 settembre 2020 - La Alé Btc Ljubljana regala spettacolo nella seconda tappa del Tour de l’Ardeche con una grande prova di squadra e una superlativa Mavi Garcia che coglie la seconda vittoria consecutiva nel giro di 24 ore. Era la giornata più difficile quella odierna, partenza da Saint-Georges-les-Bains e arrivo a Font d'Urle dopo 135,6 km e 3.700 metri di dislivello. Le ragazze della formazione della General Manager Alessia Piccolo non si sono fatte per nulla intimorire, anzi, sono state capaci di essere protagoniste in tutte le fasi della corsa e poi grazie ancora alla campionessa di Spagna hanno centrato il bersaglio grosso.

“Mavi Garzcia, Ery Yonamine, Ursa Pintar, Urska Zigart, Urska Bravec, Maaike Boogaard. Meritano tutte un grande applauso perché ognuna oggi ha saputo svolgere al meglio il proprio ruolo dando un contributo fondamentale per la vittoria”, le parole del direttore sportivo Giuseppe Lanzoni.

La prima parte di corsa è stata caratterizzata da una fuga di undici atlete, nella quale si è inserita la giapponese Yonamine. Quest’ultima ha poi forato e allora le ragazze #Yellofluorange hanno alzato il ritmo in gruppo per tenere sotto controllo la fuga.

Davanti è rimasto poi un gruppo di 17 atlete di cui quattro rappresentanti Alé: Mavi Garcia, Yonamine, Pintar e Zigart. La slovena Urska Zigart ha lanciato l’attacco solitario ed è arrivata a guadagnare fino a 1’40”. È stata ripresa dal gruppo delle migliori a 8 chilometri dall’arrivo. A questo punto è entrata in azione Mavi Garcia che, a quattro chilometri dalla conclusione, è andata all’attacco. In salita solo la nazionale austriaca Anna Kiesenhofer è riuscita a tenere il ritmo della spagnola. Le due sono arrivate al traguardo e si sono giocate il successo allo sprint dove l’atleta della Alé BTC Ljubljana non ha lasciato scampo alla sua avversaria.

Da segnalare il sesto posto, a 6’01, di Urska Zigart, il decimo di Eri Yonamine, a 8’45”, e il 14° di Ursa Pintar, a 9’31”. Mavi Garcia resta anche al comando della classifica generale della corsa a tappe francese. Eri Yonamine è stata premiata con la maglia rossa della combattività. (giorgio torre)


ORDINE D'ARRIVO 2. tappa

1. Mavi Garcia (Alè BTC Ljubljana)

km 135,600 in 4h28'54" media 30.260 km/h

2. Anna Kiesenhofer (Austria)

3. Lauren Stephens (Team Tibco SVB) a 37"

4. Victorie Guilman (FDJ) a 4'05"

5. Paula Patino (Movistar)

6. Sandra Levenez (Arkea)

7. Yara Kastelijn (Ciclismo Mondial)

8. Urska Zigart (Alè BTC Ljubljana) a 6'01"

9. Sara Poidevin (Rally Cycling) a 6'48"

10. Eri Yonamine (Alè BTC Ljubljana) a 8'45"

 

CLASSIFICA GENERALE:

1. Mavi Garcia (Alè BTC Ljubljana)

2. Anna Kiesenhofer (Austria) a 5"

3. Lauren Stephens (Team Tibco SVB) a 42"

4. Victorie Guilman (FDJ) a 4'10"

5. Yara Kastelijn (Ciclismo Mondial)

6. Paula Patino (Movistar)

7. Sandra Levenez (Arkea)

8. Urska Zigart (Alè BTC Ljubljana) a 6'06"

9. Sara Poidevin (Rally Cycling) a 6'53"

10. Audrey Cordon Ragot (Trek Segafredo) a 9'36"

 

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online