ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

GIRLS – Valcar Travel & Service: esordio su tre fronti

La squadra per l’Omloop Het Nieuwsblad

Venerdì 26 febbraio 2021 - Ecco le convocate Valcar –Travel & Service per l’Omloop Het Nieuwsblad, Loano e la Samyn Des Dames. Si parte. Dopo un ultimo lavoro di rifinitura svolto a Desenzano settimana scorsa le ragazze Valcar –Travel & Service dirette da Davide Arzenisi presentano alle porte di questo 2021 con l’aspettativa di migliorare quanto di buono avevano già fatto nella passata stagione. Il primo appuntamento internazionale a cui si presenteranno le fucsia blu sarà l’Omloop Het Nieuwsblad, una grande classica del Nord che si disputerà in Belgio sabato 27 febbraio. Ai nastri di partenza ci saranno Elisa Balsamo, Chiara Consonni, Eleonora Gasparrini, Vittoria Guazzini, Silvia Persico eIlaria Sanguineti. Da sottolineare il debutto in maglia Valcar –Travel & Service della campionessa europea junior Eleonora Gasparrini che per la prima volta nella sua carriera saggerà i muri in pavé delle Fiandre.“Quest’anno l’unico obiettivo è quello di fare tanta esperienza e di crescere” racconta la piemontese “non ho aspettative, tutto quello che viene è buono. Sono in quinta superiore, è un momento particolare, bisogna conciliare gliallenamenti e la scuola, però comunque è tutto fattibile”. L’altra metà della squadra correrà invece in Italia a Loano, sempre nella giornata di sabato, dove ai nastri di partenza si presenteranno Martina Alzini, Matilde Bertolini, Silvia Magri, BarbaraMalcotti, Federica Piergiovanni, Silvia Pollicini, Margaux Vigiee la junior Emma Redaelli. Il secondo appuntamento internazionale della Samyn Des Damesvedràinvece il debutto di altre atlete. Al via di quest’altra corsa in Belgio ci saranno Martina Alzini, Chiara Consonni, Silvia Persico, Elena Pirrone, Silvia Pollicini, Ilaria Sanguineti e la francese Margaux Vigie.


ATLETE OMLOOP HET NIEUWSBLAD

Elisa Balsamo: “La preparazione è stata intensa, sono stata in ritiro un mese prima con la squadra e poi in nazionale, speriamo che il lavoro svoltosia adeguato.Il mio grande obiettivo stagionale sono le Olimpiadi, ma voglio provare a fare bene anche nelle classiche del Nord che ci saranno a marzo e quindi i primi appuntamenti importanti saranno proprio quelli”. Chiara Consonni:“Speriamo che sia un grande anno non solo in pista guardando alle Olimpiadi, ma anche su strada. Mi sto impegnando tanto, speriamo arrivino belle soddisfazioni. Mi sto dando da fare per migliorare in salita perché questo è il mio punto debole. Debutterò con le classiche del Nord dove penso e spero di ottenere risultati”.


Vittoria Guazzini:“Il 2020 è stata una stagione strana, non sono mancate le soddisfazioni, spero ne arrivino altrettante anche quest’anno. Saràuna stagione intensa, spero di fare bene sin dalle prime gare su strada perché abbiamo fatto un’ottima preparazione. Nel ‘mirino’ ho sempre avuto il Giro delle Fiandre; spero di farmi trovare pronta per le Classiche del Nord che sono quelle che mi piacciono di più e poi vedremo”.

Silvia Persico: “Sono molto fiduciosa per questo debutto nelle prime gare. Dopo la stagione del ciclocross ero un po’ stanca, ho ricominciato da poco a lavorare con le mie compagne di squadra. Sarà un inizio intenso con il Nieuwsblad, la Samyn e le Strade Bianche e poi farò tutte le classiche del Nord”.

 Ilaria Sanguineti: “Disputerò quasi tutte le gare di inizio stagione, perché quest’anno il calendario sarà molto folto e farò molte, molte, molte corse. Mi aspetto tanti risultati sia per me che per la squadra, perché comunque ho quasi 27 anni e sono nel pieno della mia maturità fisica. Vorrei avere dei buoni risultati che finalmente mi possano valorizzare. Siamo un gruppo molto unito e molto forte e penso che anche quest’anno faremo vedere quanto valiamo”.


ATLETE LOANO

Martina Alzini:“Spero sia una stagione ricca di buoni propositi e di risultati. Non nascondo che il mio grande obiettivo è di essere in forma nel periodo luglio / agosto per quanto riguarda la pista e le Olimpiadi di Tokyo, senza tralasciare però il programma su strada. Mi piacerebbe partire molto bene con le gare al Nord e dare continuità alla mia stagione, sia ritagliandomi qualche spazio personale che dando il mio supporto alla squadra”.

Matilde Bertolini: “L’obiettivo principale è quello di iniziare ad allenarmi seriamente, migliorarmi sempre di più e di entrare nel ‘meccanismo’ di questo mondo –quello del professionismo -che per me è completamente nuovo. Vorrò continuare a crescere anche a cronometro, è una specialità che sento mia nella speranza di migliorare sempre di più”.

Silvia Magri: “L’obiettivo principale è crescere, aiutare le mie compagne e poi, se ci sarà l’occasione, di ritagliarmi i miei spazi. La preparazione invernale è andata molto bene sia con la palestra che con i lavori in bici, sono molto soddisfatta di quello che ho fatto e vediamo come andrà la stagione a partire dalla gara di Loano”.

Barbara Malcotti: “Spero di ottenere i migliori risultati possibili soprattutto in vista del Giro d’Italia e speriamo che vada tutto bene anchein qualche classica. Ho avuto qualche acciacco durante la preparazione invernale, ma spero di riprendermi presto”.

Federica Piergiovanni: “La preparazione è stata ottima, le sensazioni sono buonissime, abbiamo fatto anche un ritiro in Puglia vicino a casa mia e allenarsi con le compagne è davvero molto bello. Questo è il mio secondo anno in squadra, spero in un’ottima stagione sia per me, sia per tutte le compagne. Essendo giovane ho ancora tanta esperienza da fare, però mi auguro di poter disputare ottime gare.

Silvia Pollicini: “L’inverno è andato bene, abbiamo staccato un po’ dopo il finale di stagione scorso che è stato molto intenso. Abbiamo fatto un bel blocco di lavoro di forza a dicembre, siamo state in ritiro a inizio gennaio in Puglia e abbiamo appena terminato un secondo ritiro a Desenzano. Speriamo che questa stagione non abbia tutti i problemi della scorsa e che si possa disputare un calendario completo”.

 Margaux Vigie: “Mi sto preparando bene, mi sento più forte dell’anno scorso e soltanto disputando le prime gare capirò se sto migliorando per davvero oppure no. Qui alla Valcar –Travel & Service è come una grande famiglia, le ragazze mi hanno aiutata ad imparare l’italiano e penso adesso di saperloparlare abbastanza bene. Non ci sono gare in particolare in cui voglio essere protagonista. Mi interessa che quando sono convocata, io possa essere ‘dentro’ alla squadra, essere utile e aiutare molto le mie compagne e fare molta esperienza vista la mia provenienza dal mondo fixed”.


ATLETE SAMYN DES DAMES

Elena Pirrone:“Nuova stagione, non vedo l’ora di iniziare. L’inverno è stato particolarmente freddo, ma ci siamo allenate comunque bene grazie ai ritiri fatti con la squadra. Di condizione stiamo crescendo, sono contenta del percorso fatto fino ad ora e spero di iniziare al meglio. Partirò con la Samyn Des Dames, ma non mi aspetto chissà che cosa. Voglio vedere come sto, perché le sensazioni sono buone, ma poi voglio capire come reagisco in gara. Punterò tanto sulle Classiche delle Ardenne e sperando di ottenere una convocazione per gli Europei e i Mondiali”.

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online