ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

MTB Mediterranean Epic. Teocchi-Rabensteiner: parla italiano la prima tappa

Giovedì 25 marzo 2021 - Italia subito protagonista nell’edizione 2021 della Mediterranea Epic, la marathon a tappe partita questa mattina da Oropesa del Mar. Trionfo tutto italiano quello della prima tappa, grazie alle performance di Fabian Rabensteiner e Chiara Teocchi, primi al traguardo nelle rispettive categorie e già leader.

Partenza brillante per la Nazionale italiana femminile guidata dal ct Mirko Celestino: bellissima  la vittoria di Chiara Teocchi, che in maglia azzurra chiude la sua fatica col tempo di 45’54”, staccando di trenta secondi la campionessa del mondo Marathon Ramona Forchini: "Mi sentivo bene, ma non pensavo di arrivare addirittura a vincere, viste le atlete al via oggi. Ora testa ai prossimi giorni e alle prossime tappe, che saranno ancora più impegnative". Terza piazza per l’estone Loiv. Nel Top Ten finale le altre azzurre in gara: quarta Greta Seiwald, sesta Martina Berta, ottava Eva Lechner.

In campo maschile doppietta tutta italiana grazie a Fabian Rabensteiner, che registra il migliore tempo (38'11'') con la maglia della Trek Pirelli, anticipando di 6” Martin Stosek e di 15” Sascha Weber. Due gli azzurri tra i primi dieci: Luca e Daniele Braidot, ad occupare rispettivamente la sesta e e la settima casella. Più indietro Nadir Colledani (18esimo) e Gioele Bertolini (28esimo).

Una trasferta che non poteva partire meglio di così, parola del c Mirko Celestino: "Una bella apertura quella di oggi: una cronoscalata dominata dalla nostra Chiara, autrice di una corsa veramente intelligente sul piano tattico, ottima dal punto di vista della forma. Nemmeno lei pensava di stare così bene: è partita senza alcuna pressione e questo ha giocato a suo vantaggio, arrivando a battere anche la campionessa del mondo Marathon. Molto brave anche le altre azzurre, tutte nella Top Ten finale: risultato che mostra l'ottimo stato di forma delle nostre atlete e fa ben sperare per le tappe successive. Per quanto riguarda i ragazzi, sapevamo già in parteza che il livello sarebbe stato molto alto: quella corsa oggi è una cronometro particolare e molto corta, non tutti riescono ad ingranare subito. Sono comunque fiducioso per i prossimi giorni, so di cosa sono capaci questi ragazzi". (cs)

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online