ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

CONSIGLIO FEDERALE Proficuo incontro con il territorio

Folgarida (Trento) - sabato 28 agosto 2021 - Il Consiglio federale del 29 agosto si è aperto con le parole del presidente Cordiano Dagnoni: “Un quadriennio che inizia sotto i migliori auspici. Ai successi delle Olimpiadi sono seguite affermazioni agli Europei e Mondiali, nei settori pista, bmx e mtb. Crediamo nel lavoro che stiamo facendo; questi risultati ci confermano che siamo sulla strada giusta.

Il consiglio dei presidenti regionali di ieri è stato un momento di confronto che ha permesso di raccogliere spunti importanti per l’attività del Consiglio. Uno degli obiettivi più importanti della nuova governance, come era nelle mie intenzioni, è quella di dare spazio al territorio, raccoglierne gli stimoli, istanze e fornire risposte immediate. E’ stata una riunione molto costruttiva, abbiamo lavorato in armonia e con spirito collaborativo e per questo ringrazio di cuore tutti i presidenti.”

Proprio in occasione della riunione dei presidenti regionali è stato annunciato che verranno rimodulati i contributi economici ai Comitati regionali, tenendo in considerazione elementi oggettivi e progetti mirati allo sviluppo dell’attività. “Vogliamo essere al fianco del movimento stimolandone il lavoro e supportandolo nelle proprie esigenze.”

Per quanto riguarda i contratti di collaborazione tecnica in scadenza a settembre, il Consiglio ha dato mandato alla Segreteria generale di procedere a proposte che tengano conto delle esigenze dei vari settori in esecuzione dell’organigramma stabilito dallo stesso Consiglio.

BILANCIO DELLA PARTECIPAZIONE AI GIOCHI – Il presidente Dagnoni ha stilato un bilancio della partecipazione ai Giochi di Tokyo. “E’ stata una spedizione difficile per il covid, con spostamenti contingentati e sedi distanti. L’organizzazione federale si è rivelata perfetta: complimenti a Roberto Amadio, che in loco ha diretto la spedizione olimpica, e a tutta la struttura e al personale federale che hanno gestito le complessità nel migliore dei modi.

Tante le note positive di questa Olimpiade, con le soddisfazioni per le medaglie conquistate da Francesco Lamon, Simone Consonni, Jonathan Milan, Filippo Ganna, Elisa Longo Borghini; mi piace ricordare in particolare quella di Elia Viviani che si è dimostrato anche un formidabile uomo squadra, in grado di motivare e trasmettere esperienza ai più giovani.”

SETTORE GIOVANILE - Il consigliere Fabrizio Cazzola ha presentato un progetto che prevede la nascita di un tavolo di lavoro dedicato al movimento giovanile (giovanissimi, esordienti, allievi), costituito da specifiche professionalità del settore e tecnici.

Si dovrà occupare di migliorare l’attuale strutturazione al fine di allargare la base dei giovani che si avviano al ciclismo e migliorare le fasi della loro crescita. In tale ottica l’indirizzo del Consiglio è quello di privilegiare la multisciplinarietà, tenendo sempre presente l’obiettivo di far crescere i nostri ragazzi attraverso un percorso graduale.

RIFORMA DEL SETTORE STUDI - Il consigliere Fabio Forzini ha presentato la proposta di ristrutturazione del comparto formativo e studi, seguendo le linee di indirizzo del nuovo corso federale. Istituita una Scuola Tecnici, divisa in due macro aree: 1. Area formazione dei quadri Tecnici; 2. Area di supporto scientifico (o area performance)

Tra i punti del progetto approvato l’istituzione di una Commissione Scientifica che sarà composta da figure di riconosciuta professionalità.

RAPPRESENTANTI DEL TERRITORIO - Indicati, infine, i tre rappresentati del territorio in Consiglio federale in base alla rotazione prevista dai regolamenti: Stefano Bandolin (Friuli VG), Massimo Alunni (Umbria) e Stefano Dessì (Sardegna).

Il Consiglio ha ringraziato i tre rappresentanti del territorio uscenti per la proficua collaborazione e l’impegno profuso e augurato buon lavoro ai subentranti. (cs)

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online