ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

GIRLS La Vuelta. Una superlativa Reusser domina la 1. tappa, Balsamo quinta

photo@ChallengeVuelta

photo@T.Muzzi

A Rua (Spagna) - giovedì 2 settembre 2021 - Una stratosferica Marlen Reusser regala un’altra giornata da ricordare al team Alé Btc Ljubljana. La campionessa di Svizzera, con uno splendido assolo, ha vinto oggi la prima tappa della Ceratizit Challenge by La Vuelta, 118,7 km da Cabeza de Manzaneda a A Rua.

Dodicesima vittoria stagionale per il team diretto dal team manager Fortunato Lacquaniti e del presidente Alessia Piccolo, la terza in una gara dell’Uci Women’s WorldTour.

Impressionante la performance dell’atleta elvetica, già medaglia d’argento nella prova a cronometro delle Olimpiadi di Tokyo 2020, che dopo essere entrata nella fuga più importante della giornata, prima in sei, poi rimaste in quattro nel finale si è fatta carico di gran parte del lavoro, in salita, in discesa, in pianura e poi l’attacco solitario nel finale.

Con Reusser, al comando della corsa c’erano: Coryn Rivera (Team Dsm), Elise Chabbey (Canyon Sram Racing) e Pauliena Roojkakkers (Liv Racing). Il gruppo non è stato pronto a reagire e le fuggitive sono riuscite a guadagnare un buon vantaggio. Nel finale sono iniziate le scaramucce, con attacchi e contrattacchi per la vittoria e l’attacco decisivo di Marlen Reusser è arrivato a 2,4 km dall’arrivo, quando è partita decisa, a guadagnato subito un discreto margine di vantaggio e non è stata più ripresa dalle sue avversarie. Ha tagliato il traguardo con 22 secondi di vantaggio sulle ex compagne di fuga, mentre il gruppo, regolato in volata da Elisa Balsamo, è arrivato dopo 1’48”.

Marlen Reusser, ovviamente, è anche la prima leader della Vuelta femminile e domani, nella seconda tappa, una cronoscalata di 7,3 km che si svolgerà alla stazione sciistica di Cabeza de Manzaneda, partirà con la maglia di capoclassifica.

Un successo molto importante e prestigioso che ripaga il gran lavoro di tutta la squadra. Chiaramente felicissima Marlen Reusser dopo l’arrivo commenta: “Sono così felice di questa vittoria. Non mi sarei mai aspettata qualcosa di simile questa mattina. Anche perché ero ancora molto stanca dal Simac Ladies Tour e dal viaggio e nella mia testa ero convinta che oggi avei avuto una giornata di riposo e invece ho scoperto che stamattina bisognava già correre. È stata una giornata pazzesca. Non pensavo di poter avere una condizione simile a soli venti giorni da un appuntamento importante per me come il Mondiale e soprattutto di poter riuscire a vincere oggi. Nel finale ci siamo ritrovate in quattro là davanti e poi ho deciso di andare via da sola e ho trovato il momento giusto per sorprendere le mie avversarie e vincere. Sono troppo felice”.

Ottimo quinto posto per Elisa Balsamo (Valcar Travel & Service) che lo scorso anno era stata capace di vincere l’ultima tappa della stessa gara a Madrid.

“La tappa è stata davvero molto dura e non mi sarei aspettata di riuscire a tenere il gruppo principale – ha raccontato Elisa a fine gara – per questo sono molto contenta anche perché la squadra è andata bene, peccato per la foratura di Barbara Malcotti a 30 km dal traguardo. Elena Pirrone e Vittoria Guazzini mi hanno aiutato a fare la volata ed è andato tutto liscio”. A proposito dello spirito con il quale Elisa sta partecipando a questa Vuelta, così ha dichiarato l’atleta della Valcar Travel & Service: “Domani faremo una cronoscalata per cercare di ‘salvarci – spiega – anche la penultima tappa è piuttosto impegnativa, mentre l’ultima tappa sembra un po’ più semplice. Sono qui per cercare di rifinire la mia condizione, vedremo quel che accadrà”.


ORDINE D'ARRIVO 1. tappa

1. Marlen Reusser (Alé Btc Ljubljana)

km 118,700 in 3h07'46" media 37.93 km/h

2. Coryn Rivera (Team Dsm) a 22"

3. Elise Chabbey (Canyon Sram)

4. Pauliena Rooijakkers (Liv Racing)

5. Elisa Balsamo (Valcar Travel & Service) a 1'48"

6. Anna Henderson (Jumbo Visma)

7. Lotte Kopecky (Liv Racing)

8. Alison Jackson (Liv Racing)

9. Marie Le Net (Fdj)

10. Floortje Mackaij (Team Dsm)

 

CLASSIFICA GENERALE

1. Marlen Reusser (Alé Btc Ljubljana)

2. Coryn Rivera (Team Dsm) a 26"

3. Elise Chabbey (Canyon Sram) a 28"

4. Pauliena Rooijakkers (Liv Racing) a 32"

5. Elisa Balsamo (Valcar Travel & Service) a 1'58"

6. Anna Henderson (Jumbo Visma)

7. Lotte Kopecky (Liv Racing)

8. Alison Jackson (Liv Racing)

9. Marie Le Net (Fdj)

10. Floortje Mackaij (Team Dsm)

 

photo@ChallengeVuelta

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online