ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

E/U23 Gp Cuoio e Pelli. Show Zalf e arrivo in parata: vince Verza sul compagno Gandin

photo@Valerio Pagni

photo@Valerio Pagni

S.Croce sull’Arno (Pisa)domenica 12 settembre 2021 – Spettacolo della Zalf Euromobili Desirèe Fior sulle strade della Toscana nell’ultimo weekend ciclistico. Dopo il successo in volata di Stefano Gandin a Lari, ecco l’arrivo in parata dello stesso Gandini e di Riccardo Verza nel 75° Gran Premio Industrie dewl Cuoio e delle Pelli a Santa Croce sull’Arno. E non c’è stata volata come volevano le previsioni, ha vinto Riccardo Verza già protagonista vittorioso qualche giorno fa nella Astico-Brenta. I due atleti hanno inscenato una fuga finale che gli ha consentito di viaggiare tranquilli fino alla fine per la gioia del loro direttore sportivo Ilario Contessa. Il nuovo tracciato scelto dagli organizzatori dell’Uc S.Croce, ha dato ottimi risultati sul piano tecnico e la corsa alla fine è risultata selettiva con soli 31 arrivati dei 167 che avevano preso il via. Dopo altre prestazioni di rilievo buona la prova anche qui di Garzi e di Coati, mentre l’unico toscano verace nei primi 20 classificati è risultato Filippo Magli. Per la Zalf Euromobil l’ennesima conferma della propria forza con una doppietta di successi in Toscana per iniziare alla grande l’ultima parte della stagione.


ORDINE D’ARRIVO

1° Riccardo Verza (Zalf Euromobil Désirée Fior)

km 184 in 4h27'24" media 41,286 km/h

2° Stefano Gandin (Zalf Euromobil Désirée Fior)

3° Fabio Garzi (Named UPTivo) a 38"

4° Luca coati (Team Qhubeka) a 1'01"

5° Filippo Magli (Mastromarco Sensi Nibali)

6° Alex Raimondi (Iseo Rime Carnovali)

7° Francesco Romano (Velo Racing Palazzago)

8° Mattia Gardi (CabloBiotraining)

9° Davide Dapporto (InEmiliaRomagna)

10° Marco Murgano (Petroli Firenze Hopplà Don Camillo)


SALA STAMPAIl bilancio dei team


ZALF FIOR - Sono, senza ombra di dubbio, i due uomini più in forma del momento e vestono entrambi la casacca della Zalf Euromobil Désirée Fior. Riccardo Verza e Stefano Gandin hanno dominato quest'oggi il classico 75° Gp Industria del Cuoio e delle Pelli, che si è disputato a Santa Croce sull'Arno (Pi), firmando una strepitosa doppietta.

Dopo il successo ottenuto da Riccardo Verza mercoledì alla Astico-Brenta e quello firmato ieri da Stefano Gandin a Lari (Pi), i due ragazzi diretti da Mauro Busato, Ilario Contessa e Gianni Faresin hanno saputo fare la differenza sulle strade toscane involandosi in coppia e resistendo al ritorno dei più immediati inseguitori.

Un'azione d'altri tempi, quella di cui si sono resi autori Verza e Gandin, che ha permesso loro di presentarsi sulla retta d'arrivo in autentica parata andando a tagliare nell'ordine la linea del traguardo.

"Oggi Verza e Gandin ci hanno fatto letteralmente sognare. Un'azione del genere in una corsa storica, prestigiosa e molto ambita come questa è il frutto dell'ottimo periodo di forma che stanno attraversando entrambi ma anche delle qualità che da sempre li contraddistinguono. Sono due ottimi corridori e in questo 2021 sono cresciuti ancora tanto da meritare entrambi il passaggio al professionismo" ha osservato il ds Ilario Contessa che ha guidato la spedizione bianco-rosso-verde in Toscana.

La domenica della Zalf Euromobil Désirée Fior si era aperta con un altro straordinario tentativo di fuga, quello di Alessio Acco a Parabiago (Mi) nella Targa Libero Ferrario. L'ex tricolore juniores, in avanscoperta con altri due compagni d'avventura, è stato raggiunto solo negli ultimi 500 metri di gara quando era già partito lo sprint di gruppo che ha visto Alessio Portello chiudere in seconda posizione.

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online