ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

MTB Mondiale marathon al via a Capoliveri

Capoliveri (Livorno) venerdì 1 ottobre 2021 - Con la cerimonia di apertura di ieri sera a Capoliveri si alza il sipario della due giorni di mountain bike che ospiterà l’edizione 2021 del campionato del mondo marathon. Una sfida avvincente, quella in programma sui sentieri dell’Elba a partire dalle 8.45 di domani, quando sventolerà la bandiera a scacchi sulla linea di partenza di viale Italia. Uno spettacolo sulla lunga distanza, a cui parteciperanno 120 bikers provenienti da 27 nazioni differenti, mentre tra le donne saranno 55 le rappresentanti dei 22 paesi in gara.

Diciotto gli azzurri scelti dal ct Mirko Celestino, che a caccia della maglia iridata schiera una selezione di atleti di esperienza accanto a giovani promesse in luce nel corso della stagione. “Sono un gruppo di ragazzi e ragazze molto in gamba: ho pedalato assieme a loro e li ho visti sereni e motivati, non capita tutti i giorni un campionato del mondo in casa” le parole del ct alla vigilia della prova mondiale. E ancora: “Le mie aspettative sono alte. Quello che ho convocato è un gruppo in ottime condizioni ed in grado di dire la sua”. Tra le nazionali più numerose al via c’è la Svizzera, con 28 atleti tra i quali il 9 volte campione del mondo di Cross Country olimpico Nino Schurter: “Un fuoriclasse come lui, con un percorso che somiglia molto ad un lungo XC, è qui non certo per partecipare ma per vincere” dice la sua il ct.

E a proposito di percorso: “Sarà una gara lunghissima, la più lunga nella mia carriera da ct. I ragazzi dovranno affrontare un tracciato impegnativo dal punto di vista sia altimetrico che tecnico: è paragonabile ad un cross country infinito, con i suoi oltre 4.500 metri di dislivello e le brevi salite da massimo 2 km”.

Un anello di 36 km da ripetere per 3 volte più un piccolo circuito da 10 km che porterà i riders all’arrivo tra saliscendi, cambi di pendenza e di ritmo. “Anche le discese saranno insidiose – spiega ancora Celestino -, piene di ghiaia, polverose e scivolose. Le difficoltà saranno anche nella guida, è un percorso che non ti fa riposare neanche in discesa”.

Tracciato da mozzare il fiato anche per le donne, che percorreranno 2 giri per un totale di 80 km e 3.100 metri di dislivello: “Sarà una gara lunghissima e con distacchi importanti". Tra le favorite al titolo mondiale l'australiana Rebecca McConnell, la campionessa del mondo under 23 Mona Mitterwallner, ma da non sottovalutare non saranno le nostre azzurre Giada Specia e Marika Tovo, la messicana Campuzano, la francese Moschetti, l'ungherese Benko e le svizzere Keller e Forchini, campionessa uscente di XCM.

A fare il tifo per i nostri azzurri a Capoliveri due ospiti d'eccellenza: il presidente Fci Cordiano Dagnoni e la pluricampionessa mtb Paola Pezzo. La rassegna iridata sarà visibile in diretta TV e in streaming a partire dalle 12,40 su: RaiSport, Gcn, Eurosport Player, Discovery +, Tve Telesport, Repubblica Ceca: Televisione Ceca, FloSport (USA), Supersport, Espn.

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online