ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

E/U23 - Petroli Firenze Hopplą Don Camillo: buona stagione in archivio

photo@Rodella

Venerdì 5 novembre 2021  Si è chiusa con tre successi, nove secondi, dieci terzi, nove quarti e sei quinti posti la stagione 2021 della Petroli Firenze Hopplà Don Camillo. Due acuti, nella Firenze-Empoli e nel Gran Premio Somma Lombardo con Tommaso Nencini, una vittoria nel Giro del Valsangone a Giaveno (To) con Davide Baldaccini.

 Tracciando un bilancio di quest'anno, il direttore sportivo Matteo Provini ha parlato di continuità nei risultati a conferma delle qualità dei suoi corridori.

"E' un 2021 che ci ha visto protagonisti dal primo all'ultimo giorno e non vorrei peccare di presunzione-ha detto Provini-. La squadra c'è stata sempre in tutte le gare a cui abbiamo partecipato e, nonostante soltanto tre sono state le affermazioni, siamo stati capaci di raccogliere bellissimi piazzamenti di grande spessore. Insomma, una bella stagione ma non esaltante. Vorrei inoltre ricordare che la Petroli Firenze Hopplà Don Camillo-continua Provini-figura fra le prime cinque formazioni per rendimento e risultati in campo nazionale e questo la dice lunga sui valori dei nostri corridori"

Qualche delusione? "Nessuna in particolare ma qualche rammarico sì. Ad esempio il campionato toscano una gara per noi molto importante: d'accordo che Cataldo e Gregorio Ferri hanno conquistato la maglia degli under 23 e degli elite, ma il successo ci è sfuggito di mano visto che siamo stati cacapi di ottenere la seconda, terza e quarta posizione. Sinceramente quel giorno mi aspettavo molto di più".

La stagione della Petroli Firenze Hopplà Don Camillo è stata inoltre impreziosita dalla medaglia di bronzo conquistata da Tommaso Nencini agli europei in pista di Apeldoorn, Olanda, nell'Inseguimento a squadre e dalla maglia azzurra indossato dallo stesso Nencini alla Settimana Coppi Bartali. Anche Davide Baldaccini ha provato l'emozione di correre per la Nazionale Italiana al Giro del Veneto. Altre emozioni hanno caratterizzato l'annata del team con i cinque podi di Gregorio Ferri, le buone performance di Marco Murgano con i suoi terzi posti nella Firenze-Viareggio e nella Pessano-Roncola. E ancora Andrea Cervellera ed Edoardo Ferri in bella evidenza al Giro d'Italia U23 rispettivamente con il terzo posto a Cesenatico e il quarto nella tappa di Riccione, e Tommaso Fiaschi che nella prima gara dell'anno si è piazzato al terzo posto nella Coppa San Geo. Da sottolineare la quinta posizione di Valter Ghigino al campionato italiano degli U23 svoltosi a Seano dove il giovane ligure ha conteso la vittoria ai rivali più accreditati.

A conti fatti il picco di rendimento è il lato positivo di questa stagione, che sarebbe stata quasi perfetta con 4-5 vittorie in più. (danilo viganò)

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online