ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

CROSS - DP66 Giant Smp: doppio primato al Master Cross Selle Smp

Ancona domenica 21 novembre 2021 - Dopo il secondo posto di Brugherio, ad Ancona Sara Casosola ha centrato il doppio risultato: vittoria di tappa e maglia di leader messa sulle spalle. Anche Davide Toneatti, pur dovendosi accontentare della piazza d’onore, mantiene il simbolo del primato in virtù del successo colto al Parco Increa.

Questi i principali risultati della trasferta marchigiana della formazione di patron Michele Bevilacqua. Forse i più importanti, ma non gli unici.

Ricca di colpi di scena la prova degli Open maschili. Come da pronostici, Davide Toneatti e Filippo Fontana hanno preso la testa della corsa. A spianare la strada al successo di Fontana una caduta del rivale sulle tavole; un errore che ha appesantito l’azione del friulano, superato anche dal compagno di squadra Marco Pavan. Nel finale Toneatti ha ritrovato un buon ritmo, riagguantando la seconda posizione. Alle sue spalle gli altri alfieri DP66 Marco Pavan e Tommaso Bergagna. Decimo Manuel Casasola, diciassettesima piazza per Riccardo Costantini.

Nessuna sorpresa tra le donne Open. Dopo aver fatto sfogare le giovani Sophie Auer e Valentina Corvi, Sara Casasola ha preso il largo nel corso del secondo giro. Vittoria netta la sua, con la compagna di squadra Carlotta Borello costretta ad accontentarsi del quarto posto: a rallentarla problemi respiratori che ne hanno pregiudicato il finale, tanto da dover ricorrere al personale medico dopo l’arrivo. Tredicesimo posto assoluto (sesta tra le junior) per Gaia Santin, che si è espressa sui suoi livelli nonostante una caduta. È andata peggio ad Alice Papo, che non ha preso il via a causa di un attacco influenzale.

Domenica complicata per gli junior. Dopo i buoni piazzamenti di Brugherio, Tommaso Tabotta e Tommaso Cafueri ci tenevano a confermarsi; purtroppo il finale di gara ha respinto i due atleti: Tommaso Cafueri ha tagliato il traguardo in sesta posizione; più indietro Tabotta, che ha chiuso la top 10. Giornata no per Alessandro Da Pare’, incappato in una caduta che lo ha costretto al ritiro.

Buone indicazioni invece nelle prove giovanili.

Tra gli allievi classe 2006, prestazione eccellente di Stefano Viezzi: toccato al via e costretto a ripartire praticamente in fondo al gruppo, il friulano non si è perso d’animo, risalendo fino alla piazza d’onore, preceduto dal solo Nicolas Travella. Tredicesima piazza per Andrea Montagner.

Restando in casa Montagner, Martina si è confermata su ottimi livelli chiudendo in quinta posizione. Già sul podio a Follonica, la ragazza classe 2007 ha nuovamente avuto modo di duellare con le migliori atlete della categoria, molte delle quali di un anno più grandi. Bella prova anche dell’esordiente Camilla Murro (nella foto), terza alle spalle di Giorgia Pellizotti ed Elisa Bianchi.

Tra gli Amatori Fascia 1, Ancona non ha regalato troppe soddisfazioni a Marco Del Missier, quinto al traguardo, e Thomas Felice, ottavo e incappato in una caduta.

«Torniamo da Ancona con un bilancio in chiaroscuro», afferma il tecnico Achille Santin. «Gioiamo per la vittoria di Sara Casasola e le buone performance di Marco Pavan, Tommaso Bergagna, Stefano Viezzi, Martina Montagner e Camilla Murro. La nota dolente sono le sindromi influenzali che hanno rallentato (o tenuto ai box) alcuni dei nostri atleti».

Malanni di stagione che saranno da valutare in settimana. Domenica 28 novembre, infatti, c’è una gara importante come quella di Vittorio Veneto.

 

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online