ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

GIRLS - Valcar - Travel & Service: arriva la conferma di Emma Redaelli

photo@Ossola

Giovedì 16 dicembre 2021 - La prossima stagione della Valcar - Travel & Service sarà senza dubbio una delle più interessanti dell’intera storia del team bergamasco, perché dopo aver raggiunto la vittoria del Mondiale con Elisa Balsamo occorrerà porsi nuovi obiettivi.

La volontà della squadra sarà quella di rinnovarsi senza tradire le proprie radici. Se l’obiettivo N.1 sarà quello di dare una dimensione internazionale al team (in questo senso si spiegano gli arrivi dell’australiana Lizzie Stannard, della polacca Karolina Kumiega, della canadese Olivia Baril che si aggiungono alla francese Margaux Vigié), il team diretto da Davide Arzeni non tradirà la natura profonda della squadra che è quello di trovare importanti conferme e vittorie (come quella di Chiara Consonni), ma soprattutto di valorizzare i prodotti del vivaio.

In questo senso si inserisce la notizia della conferma di Emma Redaelli, una delle ragazze provenienti dal settore giovanile e da sempre in maglia Valcar - Travel & Service sin dalla categoria donne esordienti (con l’eccezione di un anno da junior al VO2 Team Pink). Un destino simile a quello di precedenti illustri come Marta Cavalli, Silvia Persico e Miriam Vece.

 “La Valcar - Travel & Service è una squadra di ciclismo e una seconda famiglia che in questi anni mi ha aiutato - racconta l’ormai elite 1°anno Emma Redaelli, lombarda di Sovico (MB) e studente al Liceo Artistico di Monza - le persone che lavorano in questa grande famiglia come Valentino, Davide, Andrea, Stefano e tutti gli altri che collaborano, sono sempre presenti per noi e danno sempre il massimo per non farci mancare nulla, e quindi mi sento di ringraziarli molto.”

Parole al miele regalate da una ragazza che a livello giovanile ha dato molto alla Valcar - Travel & Service; memorabile il triplice podio ai campionati italiani strada, cronometro e cronometro a squadre, quando era ancora un’allieva. Ora però si azzera tutto e il passato non conta più.

 “Quest’anno ci sarà il salto nelle grandi - spiega Emma - so che sarà dura, ma sono pronta ad affrontare questa sfida. Il team e il mio coach Davide Arzeni mi hanno dato fiducia e voglio continuare a mantenerla. L’obiettivo sarà quello di apprendere più cose possibili dalle mie compagne più esperte.”

 

 

 

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online