ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

MTB Santa Cruz Fsa: Girls power a Chelva, ma che rimonta Maxime

photo@3solagence

photo@3solagence

photo@3solagence

Chelva (Spagna) - domenica 20 febbraio 2022 - Esordio stagionale più che positivo per gli atleti del Santa Cruz Fsa che nella prima prova internazionale del nuovo calendario a Chelva in Spagna conquistano già due podi e due piazzamenti nella top five. Risultati eccellenti se si considera il parterre di altissimo livello e le difficoltà di un tracciato davvero selettivo ed insidioso. Ottimo banco di prova pre-World Cup.

"Un ottimo inizio di stagione - ha commentato Martina Berta - dopo il tanto lavoro svolto durante il periodo invernale era importante capire dove eravamo rispetto le avversarie e direi che siamo messe piuttosto bene. Ho fatto tutta la gara con la Neff e la Indergand tenendo bene ad ogni cambio di ritmo. Solo nel corso dell'ultimo giro, quando Jolanda ha fatto l'affondo decisivo, ho ceduto. Continuiamo su questa strada, direi che ci siamo."

"Che bello tornare a correre - ha invece detto Greta Seiwald - peccato per una partenza un po' trafficata che mi ha costretto a rientrare piano piano per evitare fuorigiri. Sono veramente contenta per le sensazioni e per come mi sono trovata con la mia Blur dopo gli upgrade di quest'anno."

Esordio d'argento tra le Under23 per Sara Cortinovis che chiude in 2ª posizione: "Non avevo grandi aspettative, sono sincera - racconta Sara - ma sono davvero molto soddisfatta perché ho trovato subito feeling con la bici e mi sono divertita tanto nel corso della gara."

Nella gara maschile élite, Luca Braidot corre sempre a ridosso della top ten chiudendo in 12ª posizione: "Nonostante il risultato devo dire di essere comunque soddisfatto - ha detto Luca - quest'anno ho impostato la preparazione in modo diverso rispetto l'anno scorso, quindi è abbastanza normale che non sia la davanti in questo momento."

Altro ritmo e altra gara per il campione di Francia Maxime Marotte che mette a segno una entusiasmante rimonta dalla 11ª alla 4ª posizione: "Non sono molto soddisfatto della partenza ma posso dire d'essere molto contento del feeling alla prima gara - ha detto Max - dopo lo start è stata una guerra per prendere le posizioni ma non ho perso la calma. Giro dopo giro ho recuperato di fatto girando sempre con i tempi in linea con gli atleti di testa. Luca non era poi così lontano da me, le ragazze oggi volavano. Che dire? Ottimo inizio".

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online