ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

PRO - Giro di Turchia. Sepulveda regala una tappa alla Drone Hopper Giocattoli

Manisa (Turchia) - mercoledì 13 aprile 2022 – Un grande Eduardo Sepulveda ha vinto oggi la quarta tappa del Giro di Turchia, la İzmir-Manisa di 146 chilometri con arrivo in salita. Il corridore argentino della Drone Hopper Androni Giocattoli è arrivato tutto solo al traguardo dopo essere scattato dal gruppetto dei migliori ai meno 4,5 chilometri dalla conclusione. Sepulveda, che in Turchia si era già messo in evidenza negli anni scorsi, ha preceduto Bevin (Israel Premier Tech), Vanhoucke (Lotto Soudal), Nairo Quintana (Arkea Samsic) e Vine della (Alpecin Fenix), tutti staccati di 15”. L’argentino, dopo la quarta delle otto tappe, guida anche la classifica generale, con 14” su Bevin e 25” su Vine, e quella degli scalatori.

Sulla tappa arriva il commento del direttore sportivo Daniele Righi che con Leonardo Canciani sta guidando la squadra in Turchia: «Avevamo impostato il nostro gioco su Eduardo. I suoi compagni sono stati molto bravi a portarlo ai piedi della salita con i migliori. Sepulveda, poi, è stato intelligente a salire regolare del suo passo senza rispondere agli scatti e nel momento in cui si è presentata l’occasione a cogliere l’attimo per scattare. Ottenuto un piccolo margine di vantaggio è stato super nel gestirlo fino al traguardo».

Sepulveda dal canto suo è ovviamente raggiante: «Sono troppo contento. È passato tanto tempo dalla mia ultima vittoria, ci voleva questo giorno. Oggi la squadra è stata top. I ragazzi mi hanno dato una gran mano, sono sempre stati con me. Prima della salita Grosu ha fatto un lavoro eccellente. Nel finale alcune squadre hanno fatto un ritmo forte ed ero un po’ al limite, però mi sono gestito bene. Quando ha spianato un poco sono partito e poi sono andato a blocco fino alla fine. È andata» ha spiegato il 30enne sudamericano che in Turchia vanta già molti piazzamenti e in carriera aveva ottenuto un paio di successi in Francia nel 2015 e uno in Argentina nel 2016.

Dalla Turchia alla Sicilia, dove la corsa di Rcs ha proposto la sua seconda tappa. A Caltanissetta ha vinto Damiano Caruso su Vincenzo Nibali e Domenico Pozzovivo. Bel nono posto per Jefferson Cepeda con i migliori nell’insidioso finale. Bravo anche Daniel Munoz, 16°, staccato solo di qualche secondo dal primo gruppo.

Sulla vittoria in Turchia, la quarta in stagione per la Drone Hopper Androni Giocattoli, e l’ottima giornata nel complesso per il team il general manager Gianni Savio si esprime così: «Un giorno importante per la nostra squadra, con la splendida vittoria di Eduardo Sepulveda in Turchia e il piazzamento nei top-10 di Jefferson Cepeda in Sicilia. Ci stiamo avvicinando nel migliore dei modi al Giro d'Italia e intendo elogiare tutti i componenti la squadra per la professionalità dimostrata in ogni corsa».


ORDINE D’ARRIVO 4. tappa

1° Eduardo Sepulveda (Drone Hopper Androni)

km 146,200 in 3h48’38”media 38.367 km/h

2° Patrick Bevin (Israel Premier Tech) a 15″

3° Harm Vanhoucke (Lotto Soudal)

4° Nairo Quintana (Arkea Samsic)

5° Jay Vine (Alpecin Fenix)

6° Dawit Yemane (Bike Aid) a 20″

7° Sean Bennett (China Glory) a 24″

8° Adne Van Engelen (Bike Aid) a 38″

9° Nicolas Edet (Arkea Samsic)

10° Anders Johannessen (Uno X) a 41″


CLASSIFICA GENERALE

1° Eduardo Sepulveda (Drone Hopper Androni)

2° Patrick Bevin (Israel Premier Tech) a 14″

3° Jay Vine (Alpecin Fenix) a 25″

4° Harm Vanhoucke (Lotto Soudal) a 37″

5° Anders Johannessen (Uno X) a 46″

6° Nicolas Edet (Arkea Samsic) a 53″

7° Dawit Yemane (Bike Aid)

8° Sean Bennett (China Glory) a 57″

9° Mustafa Sayar (Sakarya BB) a 1’10”

10° Henri Vandenabeele (Team DSM) a 1’12”

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online