ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

JUN Gp Nazionale Sc Fwr Baron: Conforti jet a Pieve del Grappa

Photo@Cailotto

Photo@Cailotto

photo@Photors.it

Pieve del Grappa (Treviso) - sabato 7 maggio 2022 - Epilogo in volata di gruppo al 10° Gran Premio Nazionale S.C. F.W.R. Baron - 1° Trofeo Pieve del Grappa, la manifestazione promossa da Rino Baron e dalla sua famiglia e vittoria del toscano Lorenzo Conforti (Work Service) che si è lasciato alle spalle i lombardi Alessandro Cattani(Bustese Olonia) e Simone Gualdi (Sc Cene), rispettivamente secondo e terzo.

Alla partenza si sono schierati 150 concorrenti, tra i migliori Juniores del panorama nazionale e anche qualche presenza straniera. Corsa di 110 km suddivisi su 12 giri di un circuito di 9,230 km.

Già dopo tre giri dal via scappa dal gruppo l'austriaco Benjamin Eckerstorfer che arriva a guadagnare fino a 1'33". Il gruppo poi si organizza e inizia a recuperare terreno sul battistrada, fino al ricongiungimento che avviene a sei giri dalla conclusione. A tre tornate dalla conclusione prova la sortita solitaria Leonardo Vesco del Team F.lli Giorgi, ma anche il suo tentativo viene annullato dal gruppo. Tutto si decide in volata e la ruota più veloce è quella di Lorenzo Conforti, al secondo successo dell'anno dopo quello ottenuto a fine marzo ad Altivole, sempre in provincia di Treviso. (giorgio torre)

 

ORDINE D’ARRIVO

1° Manlio Moro (Zalf Euromobil Désirée Fior)

km 154 in 3h40’ media 41,543 km/h

2° Davide De Pretto (Zalf Euromobil Désirée Fior)

3° Travis Stedman (Team Qhubeka) a 12″

4° Lorenzo Quartucci (Hopplà Petroli Firenze Don Camillo)

5° Francesco Di Felice (Gallina Ecotek Lucchini)

6° Martin Nessler (Gc Sissio Team)

7° Filippo Magli (Mastromarco Sensi Nibali)

8° Andrea Colnaghi (Onec Team)

9° Edoardo Zamperini (Zalf Euromobil Désirée Fior)

10° Raffaele Radice (Team Malmantile-La Seggiola)


SALA STAMPA
Il bilancio dei team


WORK SERVICE SPEEDY BIKE - E' stata una giornata da incorniciare per la Work Service Speedy Bike che quest'oggi è tornata al successo sul prestigioso traguardo di Pieve del Grappa (Tv) dove si assegnava il 10° Trofeo Nazionale FWR Baron grazie ad uno straordinario sprint di Lorenzo Conforti.

La gara che ha fatto da preludio al probabile Campionato Italiano Juniores 2023 su di un tracciato nuovo e molto selettivo è scivolata via ad oltre 40 km/h di media con il gruppo, spesso disposto in lunga fila indiana, che si è selezionato tornata dopo tornata.

Al suono della campana sono rimasti in testa alla corsa una cinquantina di atleti che si sono giocati il tutto per tutto allo sprint in vetta alla salita che caratterizza il circuito trevigiano: a prendere in mano la situazione negli ultimi mille metri è stato il treno della Work Service Speedy Bike che ha spianato la strada allo sprint vincente di Lorenzo Conforti. Il ragazzo toscano ha preso la testa ai 150 metri senza lasciare scampo agli avversari che non sono più riusciti a rimontarlo.

Per l'atleta classe 2004, al secondo anno tra gli juniores, si tratta della seconda vittoria stagionale dopo quella ottenuta in solitaria ad Altivole: "Sono felicissimo di essere riuscito a vincere. Sapevo che era fondamentale imboccare in testa la curva finale e ho dato il massimo per riuscirci. I miei compagni hanno fatto un gran lavoro per me e non potevo non vincere. Per questo dedico questa vittoria al Presidente Massimo Levorato, ai miei direttori sportivi e a tutta la squadra. Stiamo attraversando un buon periodo e i risultati ci stanno dando ragione" ha spiegato Lorenzo Conforti dopo il traguardo.

Soddisfatti della prestazione dei propri ragazzi anche i Direttori Sportivi Matteo Berti, Fabio Camerin e Antonio Santoro. "Quella di oggi non era una gara facile da interpretare. Si correva su di un tracciato inedito e non avevamo dati su cui basarci. Per questo abbiamo chiesto ai nostri ragazzi di correre con grande attenzione perchè ogni fuga avrebbe potuto essere decisiva. Alla fine i migliori sono arrivati in volata e il nostro treno, unito alla brillantezza di Lorenzo, ha fatto la differenza. Bene così, questa è la strada giusta per prenderci ancora tante altre soddisfazioni" ha concluso Matteo Berti.

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online