ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

MONDIALI Crono U23. Vince il norvegese Waerenskjold, decimo Milesi

Photo@Bettini

Lorenzo Milesi - Photo@Bettini

Davide Piganzoli - Photo@Bettini

Wollongong (Australia) lunedì 19 settembre 2022 - Parlano ancora norvegese i mondiali in Australia. Dopo il successo inatteso di Foss tra gli Elite, nel secondo giorno di gare, ancora dedicato alle crono, tra gli U23 si impone Soren Waerenskjold, 22enne di Mandal, cittadina del sud della Norvegia. Professionista dal 2021, lo scorso anno si è imposto in due tappe del Tour de l’Avenir ed ha vinto l’argento agli europei U23 crono di Trento. Lo scandinavo ha superato il belga Alec Segart (di 16”34) e il britannico Leo Hayter (di 24"16). Lorenzo Milesi, primo degli italiani, ha chiuso al decimo posto, mentre il campione italiano di specialità Davide Piganzoli è 16°.

Opposte le letture delle rispettive prove da parte dei due azzurri. Milesi, forte del successo nella tappa finale del Tour de l’Avenir, era giunto a questa crono con aspettative da podio: “Quello è era il mio obiettivo. Non mi riesco a spiegare cosa sia successo, soprattutto nella prima parte di gara, dove ho perso tanto tempo. Peccato perché ci tenevo a far bene e a contraccambiare, con una bella prestazione, la fiducia che Velo ha riposto in me”.

Davide Piganzoli, invece, non si rammarica molto per il suo 16° posto: “Si, sono soddisfatto perché questa crono poco si adattava alle mie caratteristiche. C’erano molti rilanci e anche tante discese in cui bisognava spingere lunghi rapporti. Io sono di corporatura leggera e quindi non favorito in entrambi i casi. Per cui nessuna recriminazione, tenuto soprattutto conto che questa era una cronometro mondiale.”.

ALLENAMENTO DI TRE ORE PER I PRO DI BENNATI - Con l'arrivo anche di Matteo Trentin e Davide Ballerini si è completato il gruppo dei professionisti. Oggi si sono allenati per circa tre ore su strada. Il programma degli allenamenti prevede uscita analoga anche nella giornata di domani. Poi giovedì ci sarà la prova del percorso, successivamente alla quale il tecnico azzurro indicherà i nomi delle riserve. Allenamento su strada anche per gli Azzurri delle altre categorie, con l'imprevisto della caduta della junior Federica Venturelli, che l'ha costretta a rientrare anzitempo in albergo. Da valutare nelle prossime ore le sue condizioni in vista della cronometro che avrebbe dovuto affrontare domani. (antonio ungaro – federciclismo.it)


PROGRAMMA DI DOMANI

 

MARTEDÌ 20 SETTEMBRE 2022

 

Crono Donne Jrs - 9:30-11:05

Venturelli Federica - Gs Cicli Fiorin

Toniolli Alice - Breganze Millennium


Crono Uomini Jrs - 13:20-17

Milesi Nicolas - Ciclistica Trevigliese

Favero Renato – Borgo Molino


ORDINE D’ARRIVO

1° Soren Waerenskjold (Norvegia)

km 28,800 in 34’13” media 50,502 km/h

2° Alec Segaert (Belgio) a 17″

3° Leo Hayter (Gran Bretagna) a 25″

4° Logan Currie (Nuova Zelanda) a 33″

5° Michel Hessmann (Germania) a 39″

6° Carl Frederik Bevort (Danimarca) a 40″

7° Eddy Le Huitouze (Francia) a 51″

8° Raul Garcia Pierna (Spagna) a 1’03”

9° Mathias Vacek (Rep. Ceca) a 1’04”

10° Lorenzo Milesi (Italia) a 1’05”

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online