ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

ESORDIENTI – I tricolori Capra e Cazzarò sfrecciano a Imola

La vittoria di Cazzaro

La vittoria di Capra

Podio 2° anno

Imola - domenica 28 luglio 2019 - Erano 280 gli Esordienti (13-14 anni) iscritti al GP Fabbi Imola, in gara stamattina. A firmare l’albo d’oro sono stati i due campioni italiani in carica nella categoria: Franco Cazzarò (1° anno) e Thomas Capra (2° anno). Nel pomeriggio, l’attesa gara degli Allievi (15-16 anni, 75 km di corsa) concluderà la due giorni ciclistica giovanile all’Autodromo di Imola, confermando il ruolo primario di questa manifestazione a livello nazionale.

La seconda giornata del 24° Gp Fabbi Imola si è aperta stamattina, domenica 28 luglio, con le due gare riservate agli Esordienti di 1° e 2° anno (13-14 anni). A vincere le due prove sono stati i due campioni italiani di categoria: Franco Cazzarò (1° anno) e Thomas Capra (2° anno) hanno così potuto alzare le braccia al cielo mostrando il tricolore sul prestigioso rettilineo d’arrivo dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari.

Il Gp Fabbi Imola è la due giorni ciclistica giovanile organizzata dalla Ciclistica Santerno Fabbi Imola, una manifestazione unica nel panorama ciclistico giovanile nazionale, anche grazie alla possibilità di gareggiare in sicurezza su un percorso al riparo dal traffico cittadino.

Il Gp Fabbi Imola è iniziato ieri con quasi 300 Giovanissimi al via (276 partenti effettivi) e si concluderà nel pomeriggio con l’attesa gara degli Allievi che dovranno percorrere 15 giri dell’Autodromo, per 75 km complessivi. Complessivamente stamattina erano iscritti 280 Esordienti, che hanno dato vita a due gare combattute fino all’ultimo.

Le gare per Esordienti erano anche valevoli come quarta prova della Bologna Cycling Cup, challenge istituito nel 2017 dal Comitato provinciale di Bologna della Federazione ciclistica italiana.


ESORDIENTI 1° ANNO - LA CRONACA:

Gara che vede al via 127 partenti rispetto ai 141 iscritti della vigilia, con 7 giri dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari da percorrere per un totale di 35 km. Si susseguono scatti e controscatti, il più significativo dei quali porta la firma di Giacomo Casadio (Ped. Azzurro Rinascita), ma nessuno riesce a guadagnare più di un centinaio di metri di vantaggio.

Al traguardo volante del terzo giro passano nell’ordine Luca Francescon (Soc. Ciclisti Padovani) e Armin Caselli (Ciclistica Maranello), mentre al Gran premio della montagna del 5° giro a scollinare per primo è Andrea Mattia (Fontanafredda) su Andrea Montagner (Libertas Ceresetto Pratic).

Tanti tentativi di fuga anche nel finale ma l’epilogo è allo sprint, con il successo del campione italiano Franco Cazzarò davanti a Manuele De Grandis (Postumia 73) e Luca Francescon (Soc. Ciclisti Padovani). Oltre ad essere valevole come 4° prova della Bologna Cycling Cup, il Gp Fabbi Imola assegna anche i titoli di campione provinciale di Bologna: tra gli Esordienti la maglia va a Cesare Ferri (US Calcara), tra le Donne Esordienti ad Alice Verri (Polisportiva Molinella).

ORDINE D’ARRIVO 1° anno

1. Franco Cazzarò (Pol. San Marinese)

km 35,280 in 1h07 media 31,594 km/h

2. Manuele De Grandis (Postumia 73 Dino Liviero)

3. Luca Francescon (Soc. Ciclisti Padovani)

4. Giacomo Casadio (Pedale Azzurro Rinascita)

5. Daniele Costa Pellicciari (Ciclistica Novese)

6. Jacopo Ficaccio (Il Pirata Team Terracirce)

7. Elia Andreaus (Veloce Club Borgo)

8. Riccardo Drei (Pedale Azzurro Rinascita)

9. Marco Merola (F. Bessi Calenzano)

10. Luca Travaglia (Club Ciclistico Este)


ESORDIENTI 2° ANNO - LA CRONACA:

Tra gli Esordienti di secondo anno, 142 iscritti e 123 partenti. I giri dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari da percorrere sono 8, per un totale di 40,320 km. Fin dalle prime battute si mette in evidenza il campione italiano Thomas Capra (Veloce Club Borgo), che in più occasioni tenta il forcing in testa al gruppo.

Al traguardo volante, a conclusione del terzo giro, Gabriele Bartolini (US Forti e Liberi - Zanetti Cicli) precede Riccardo Gruppi (US Calcara). Scatti e controscatti si susseguono anche in questa seconda gara degli Esordienti, ma nessun tentativo nella prima parte di gara riesce a guadagnare un buon margine.

Al Gpm del quinto giro, passa per primo Gianmarco Vicini (Il Pirata Team Terracirce) davanti a Pietro Pieralli (F. Bessi Calenzano). La corsa è ormai entrata nel vivo e il gruppo principale si divide in due tronconi, con 21 corridori nel drappello di testa. Scatti e controscatti anche nel finale, ma la corsa si risolve in volata. Vince il campione italiano Thomas Capra (Veloce Club Borgo) precedendo Jonathan Gurabardhi (Alma Juventus Fano) e Andrea Scarso (Soc. Ciclisti Padovani), che un  anno fa era salito sul podio anche tra gli Esordienti di primo anno. Assegnata anche la maglia di campione provinciale bolognese: a indossarla è il corridore di casa Luca Maccaferri (Ciclistica Santerno Fabbi Imola), 11° al traguardo.

ORDINE D’ARRIVO 2° anno

1. Thomas Capra (Veloce Club Borgo)

km 40,320 in 1h01’20” media 39,443 km/h

2. Jonathan Gurabardhi (Alma Juventus Fano)

3. Andrea Scarso (Sc Padovani)

4. Lorenzo Unfer (Libertas Ceresetto Pratic)

5. Valerio Pavia (Il Pirata Team Terracirce)

6. Alessandro Curzi (Rinascita)

7. Sebastiano Fanelli (Pedale Chiaravallese)

8. Pietro Pieralli (F. Bessi Calenzano)

9. Sebastiano Danieli (Scuola Ciclismo Lions D - Cavarzere)

10. Nicolò Cuel (Veloce Club Borgo)

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online