ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

TOUR 2020 - Storica prima partecipazione di Israele alla Grande Boucle con il nostro Cimolai

Tel Aviv (Israele) - mercoledì 11 dicembre 2019 - Per la prima volta nella sua atoria Israele parteciperà con una propria squadra alla prossima edizione del Tour de France. L'annuncio è giunto oggi, in una conferenza stampa a Tel Aviv, da Sylvan Adams, il filantropo canadese che l'anno scorso rese possibile la partenza da Israele del Giro d'Italia con la partecipazione della sua equipe Israel Cycling Academy (Ica). 

«Quando abbiamo lanciato quella squadra, cinque anni fa - ha detto Adams - il sogno di partecipare al Tour de France sarebbe stato impensabile, mentre ora si sta realizzando. Abbiamo organizzato una squadra di professionisti che include ciclisti israeliani in grado di competere a livello mondiale assieme con grandi talenti internazionali».

Assieme con l'uomo d'affari israeliano Ron Baron, Adams adesso ha messo a punto la 'Israel start-up Nation', una squadra che include 30 ciclisti di 16 nazioni, tra cui l'italiano Davide Cimolai. Quattro i corridori israeliani: Guy Niv, Guy Sagiv, Itamar Einhorn ed Omer Goldstein. Nel gruppo figurano poi Andre Greipel, Dan Martin e Dani Navarro.  Questa iniziativa - è stato spiegato nella conferenza stampa - combina due progetti paralleli. Quello di Adams è di far maturare quasi dal nulla in Israele, in tempi molto serrati, una squadra di ciclisti professionisti capace di presentarsi alla ribalta internazionale. Il progetto personale di Baron è inoltre di mostrare Israele come una start-up Nation, pronta a mettere a disposizione la propria tecnologia per l'ecosistema delle squadre di ciclismo. Inoltre i ciclisti israeliani porteranno avanti un progetto di 'ambasciatori di pacè avviato dal Centro Peres, ed avranno sulla maglia il suo simbolo. 

«Circa 3,5 miliardi di persone in centinaia di Paesi in tutto il mondo - ha osservato Adams - vedranno così al prossimo Tour la bandiera israeliana ed il messaggio di questo Paese di innovazione senza rivali». Quando la Ica partecipò al Giro d'Italia si resero necessarie particolari misure di sicurezza. A quanto pare la partecipazione di Israel Start-up Nation al Tour - che negli ambienti sportivi israeliani è stata accolta oggi con stupore ed entusiasmo - richiederà precauzioni analoghe. 

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online