ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

JUN - Wilier Breganze: si chiude un biennio memorabile

Breganze (Vicenza)venerdì 27 dicembre 2019 - A pochissimi giorni dalla fine dell'anno, finalmente arriva anche il bilancio finale dell'unica categoria maschile del Team Wilier Breganze del presidente Federico Zattera, quella degli atleti juniores.

Sotto l'ala del diesse Manuel Bortolotto, infatti, si è chiuso positivamente un importante biennio per la sua ammiraglia, che ha visto crescere a livelli quasi esponenziali i suoi ragazzi e i loro risultati. Dopo l'inaugurazione a Gennaio del 2018, infatti, a prendere parte del team giallo-rosso sono stati ben tredici ragazzi, che hanno formato in questa lunga stagione del 2019 un gruppo molto eterogeneo per le sue qualità.

A far parte delle new entry al primo anno sono stati Francesco Busatto, Cesare Venzo, Davide Bortolotto, Nicola Battistello, Giacomo Cazzola e Gabriele Vezzaro. Al secondo anno a Filippo Misaggia, Riccardo Pegoraro e Gabriele Tasinazzo si sono uniti poi Alberto Dainese, Andrea Bressan e Filippo Celi. Al terzo anno di categoria, inoltre, abbiamo trovato anche Antonio Morsoletto.

Commenta il diesse, Manuel Bortolotto: "Il nostro progetto aveva bisogno di tempo per crescere e per potersi affermare, raggiungendo un buon livello, e grazie alla fiducia e ai mezzi concessi dal Team siamo riusciti a conquistare importanti traguardi. Con calma, senza velleità di risultato, abbiamo lavorato con pazienza per dei progetti a lungo termine, con lo scopo e la finalità di crescere su noi stessi e di far crescere a loro volta tutti i nostri ragazzi, sopratuttto dal punto di vista educativo e umano. Ci siamo impegnati al massimo e a tutto tondo per tutto l'anno, cercando di rimanere sempre fedeli ai nostri principi e ai sani valori dello sport, muovendoci in una categoria delicata come quella degli juniores, che si trova in un corcevia tra il ciclismo giovanile e professionale."

Continua poi: "Come in ogni realtà dello sport e delle vita, le difficoltà non sono mancate. La passione nostra, della squadra e dei ragazzi, tuttavia, ci hanno permesso di affrontarle nel migliore dei modi, superandole di volta in volta e crescendo grazie alle nostre esperienze. La costanza, dimostrata sopratutto da parte dei ragazzi, ci ha permesso di raggiungere anche degli importanti risultati, sia in termini di classifica, che dal punto di vista atletico in generale. Tra tutti i numerosi piazzamenti, raggiunti fondamentalmente su ogni terreno, brillano i due terzi posti di Francesco Busatto a fine stagione, in due prove di spessore, oltre al suo titolo provinciale conquistato alla Schio-Ossario del Pasubio, alla convocazione ai campionati italiani a Luglio dal CR Veneto e alla maglia di miglior giovane nella Challenge del Trittico Veneto. Anche Nicola Battistello, poi, si è saputo contraddistinguere con la sua maglia del Velocista d'Oro, confermata con una splendida prova a Borgo Panica, sul finale di stagione. Ma tutti i ragazzi che nel corso dell'anno si sono impegnati, con costanza e tenacia, hanno saputo ripagare i loro sacrifici con diversi risultati, non solo in termini di classifica, che li hanno formati maggiormente dal punto di vista atletico e per la loro futura carriera."

Conclude infine: "Abbiamo avuto la fortuna che mai nulla ci è mancato. Ci siamo potuti impegnare e mettere alla prova in una stagione molto lunga e in prove di prima linea, prendendo anche parte ad un'esperienza all'estero con un giro a tappe in Austria. Per questo, e per quanto dietro le quinte ha sempre saputo aiutarci, non posso non ringraziare il Team Wilier Breganze, in primis il presidente Federico Zattera, per ciò che ha saputo fare. Ci ha permesso di dar vita ad un progetto in cui credevo molto e la passione e la fiducia che ci ha sempre trasmesso sono per me motivo di grande riconoscenza. Ringrazio anche i miei due grandi collaboratori, che anche se non sono mai stati nominati sufficientemente, sono stati fondamentali per lo svolgimento dell'attività e per me un importantissimo supporto: Igor Marangoni e Andrea Nicoletti."

 

 

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online