ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

E/U23 Il valdarnese Benedetti per distacco a Torre: primo squillo Zalf Fior

photo@Scanferla/photors.it


photo@Scanferla/photors.it

Torre di Fucecchio (Firenze) - domenica 28 febbraio 2021 - Felicissimo avvio di stagione per i dilettanti toscani. Dopo il successo del fiorentino Tommaso Nencini nella Firenze-Empoli ed il terzo posto del suo compagno di squadra Tommaso Fiaschi nella Coppa San Geo in Lombardia, ecco il successo per distacco del valdarnese Gabriele Benedetti, uno degli atleti nazionali di maggiore talento e classe, che in questa stagione corre per la formazione veneta della Zalf Euromobil. Il successo di Benedetti, che domenica prossima sarà nella Nazionale sperimentale azzurra (professionisti e Under 23) diretta dai ct Davide Cassani e Marino Amadori nel Gp di Larciano, costruito con una fuga iniziata a poco meno di 50 Km dal traguardo assieme al compagno Guzzo ed al generoso Carpene. A venti dalla conclusione l’attacco di Benedetti, coperto nella sua azione da Guzzo. Nel finale gli inseguitori si facevano sotto ma il toscano resisteva cogliendo il successo. Un Gp Torre sul circuito collinare della località fucecchiese “figlio” dell’emergenza anti Covid, con divieto di accesso per il pubblico in zona arrivo, riservata ai soli addetti ai servizi nel rispetto dei protocolli sanitari. Al via 133 corridori di 24 squadre. Domenica prossimo terza gara in Toscana in programma a Lucca organizzata dalla Pol. Tripetetolo di Lastra a Signa. (antonio mannori)


ORDINE D’ARRIVO

1° Gabriele Benedetti (Zalf Euromobil Désirée Fior)

km 100 in 2h24’29” media 41,527 km(h

2° Michele Corradini (Viris Vigevano) a 13"

3° Andrea Colnaghi (Trevigiani Campana Imballaggi)

4° Luca Colnaghi (Trevigiani Campana Imballaggi) a 15"

5° Tommaso Fiaschi (Petroli Firenze Hopplà Don Camillo)

6° Kevin Bonaldo (Team Qhubeka)

7° Luca Coati (Team Qhubeka)

8° Andrea Biancalani (Gragnano Sporting Club)

9° Javier Serrano (Biesse Arvedi)

10° Alex Raimondi (Iseo Rime Carnovali

Iscritti 138, partiti 133, arrivati 64


SALA STAMPAIl bilancio dei team


ZALF EUROMOBIL DÉSIRÉE FIOR - E' stata una straordinaria azione quella che ha consentito alla Zalf Euromobil Désirée Fior di dominare il Gran Premio La Torre andato in scena quest'oggi a La Torre di Fucecchio (Fi). Una tattica perfetta quella con cui i ragazzi diretti in terra fiorentina dal ds Ilario Contessa hanno tenuto sotto scacco l'intero gruppo proiettando sul traguardo, in solitaria, a braccia alzate Gabriele Benedetti.

L'aretino di Terranuova Bracciolini classe 2000, dopo una ventina di chilometri è uscito in avanscoperta insieme al compagno di colori Federico Guzzo e a Samuele Carpene (General Store); il terzetto, riuscendo a sfruttare anche l'insidia del vento, ha scavato un solco incolmabile per tutti gli inseguitori arrivando a guadagnare un vantaggio massimo di 2'50" sul gruppo.

Nelle ultime tornate il forcing imposto da Federico Guzzo in testa alla corsa ha impedito al plotone di recuperare terreno e ha spianato letteralmente il terreno all'allungo vincente di Gabriele Benedetti che ha piazzato la propria stoccata quando il cartello contagiri segnava ancora quattro tornate al termine. La reazione veemente degli inseguitori è riuscita ad annullare l'azione di Guzzo e Carpene ma non ha tarpato le ali allo straordinario volo di Gabriele Benedetti che ha potuto così festeggiare il ritorno al successo.

Una tattica decisa a tavolino dagli uomini della Zalf Euromobil Désirée Fior come ha spiegato il ds Ilario Contessa: "Oggi potevamo contare su diverse soluzioni ma i ragazzi volevano lasciare il segno e prendersi una importante rivincita dopo i piazzamenti ottenuti al debutto. Per questo abbiamo deciso di fare gara dura sin dall'inizio e avevamo programmato l'attacco di Guzzo e Benedetti con cui siamo riusciti a sorprendere il gruppo. Nel finale Benedetti ha dato prova di tutte le sue qualità riuscendo a resistere brillantemente al ritorno degli inseguitori nonostante la fatica accumulata. Un plauso speciale lo merita anche Federico Guzzo che si è sacrificato per mantenere il vantaggio sul gruppo e per lanciare l'attacco finale di Benedetti e tutto il resto della squadra che ha coperto i due attaccanti in maniera egregia".

Festa grande sul traguardo per Gabriele Benedetti, che da quest'anno veste la maglia Zalf Euromobil Désirée Fior, e ha raccontato: "Ho deciso di attaccare da subito perchè sapevo che questo è un percorso insidioso reso ancora più duro dal vento che soffiava oggi. Federico Guzzo ha forzato il ritmo negli ultimi sei giri mettendo in difficoltà Carpene e permettendomi di rilanciare nel finale. Sapevamo che questa è una gara dove chi va all'attacco spende meno di chi insegue, noi abbiamo deciso di giocarla così ed è andata bene a me". Una dedica speciale quella serbata nel cuore di Gabriele Benedetti: "Dedico questa vittoria alla mia famiglia che oggi non ha potuto essere presente a causa delle restrizioni per il Covid-19 e alla squadra che mi ha dato fiducia ed è stata straordinaria nel sostenermi e nel proteggere il mio attacco".

Il 2021 della Zalf Euromobil Désirée Fior si era aperto ieri con il doppio impegno alla Coppa San Geo e alla Firenze-Empoli dove i ragazzi dei patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior avevano ottenuto rispettivamente il quinto posto con Elia Menegale in terra bresciana a cui si sono aggiunte la sesta piazza di Edoardo Zambanini e l'ottava di Giulio Masotto sul traguardo di Empoli.


TREVIGIANI CAMPANA IMBALLAGGI - Dopo il quarto posto di ieri di Luca Colnaghi alla 97^ Coppa San Geo - 50° Trofeo Caduti Soprazocco, oggi l' Unione Ciclisti Trevigiani Campana Imballaggi Geo&Tex 2000 raggiunge il podio con i fratelli Colnaghi al 59° Gran Premio La Torre di Fucecchio (FI), promosso da U.C. La Torre 1949, su un circuito cittadino di 100 km.

Terzo e quarto posto per la doppietta di Andrea e Luca Colnaghi, che conferma l' Unione Ciclisti Trevigiani Campana Imballaggi Geo&Tech 2000 come una delle migliori squadre nazionali protagoniste del primo weekend di inizio stagione 2021. Vittoria del toscano Gabriele Benedetti della Zalf Euromobil Fior, seguito da Corradini Michele (della Viris Vigevano).

Grande soddisfazione di Renato Barzi e di Roberto e Renato Campana per questa partenza con ottimi risultati.

Renato Barzi, ancora incredulo del risultato di oggi, riconferma i complimenti al direttore sportivo Alessandro Coden e a tutto lo staff tecnico poichè “sono riusciti a creare un team compatto, bene amalgamato, professionale che sta dimostrando in questi primi giorni l'ottimo lavoro”.

Roberto Campana, presidente della Campana Imballaggi, “Confermo l'emozione di una partenza così prestigiosa, con risultati inaspettati; gli atleti sono stati forti e hanno conseguito ottimi risultati, non essendo ancora al 100% della loro preparazione. Sono orgoglioso di questa squadra, e puntiamo ancora più in alto, conoscendo le capacità dell'intero gruppo”.

Il direttore sportivo Alessandro Coden conferma il gran lavoro fatto fino ad oggi ; durante la gara abbiamo deciso di tirare per chiudere sui fuggitivi, ma nessuno ci ha aiutato. Nel finale siamo andati a riprenderli anche se per poco ci è mancato il guizzo finale. Oltre ai fratelli Colnaghi, un plauso va ai compagni di squadra Pellegrini e Cassol sempre attivi durante la corsa. Continuiamo la preparazione in vista del prossimo fine settimana”

I fratelli Colnaghi commentano la gara, dichiarando di essere andati via in tre con un bel vantaggio, dietro a noi qualche squadra ha provato a muoversi ma con fatica; gli ultimi tre giri abbiamo mosso le acque, ma all'ultimo giro siamo arrivati al 3° e 4° posto. La nostra condizione deve ancora crescere, ma siamo a buon punto per essere vincenti”

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online