ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

GIRLS - Ronde van Vlaanderen: i piani dei team

ALÉ BTC LJUBLJANA - Nella domenica di Pasqua, secondo tradizione, arriva uno degli appuntamenti clou della stagione ciclistica del team Alé Btv Ljubljana, il Giro delle Fiandre.

Una classica monumento che metterà a confronto le migliori specialiste del pavé del panorma ciclistico femminile internazionale.

La squadra del team manager Fortunato Lacquaniti sarà capitanata dall’italiana Marta Bastianelli che questa corsa l’ha vinta nel 2019. Al suo fianco potrà contare su una squadra solida con Maaike Boogaard, Eugenia Bujak, Tatiana Guderzo, Marlen Reusser e Laura Tomasi.

La Ronde van Vlaanderen 2021 misura 152,4 km, con partenza e arrivo a Oudenaarde, propone salite, muri e pavé che hanno fatto la storia del ciclismo. Tra i passaggi cruciali della corsa ci sono il Molenberg (-75 km), il Taaienberg (-40 km), il Kruisberg (-26 km) e gli ultimi due decisivi muri, ovvero l'Oude Kwaremont (-16 km) e il Paterberg (-13 km).

La corsa sarà trasmessa in diretta da Eurosport e GCN, dalle 16.45 alle 18.45.

Ma il Giro delle Fiandre non sarà l’unico appuntamento belga dei prossimi giorni. Infatti, il lunedì di Pasquetta la squadra italiana prenderà il via della Ronde de Mouscron, mercoledì 7 aprile alla Scheldeprijs femminile.

LINE UP | Ronde van Vlaanderen | 04-04-2021

Marta Bastianelli, Maaike Boogaard, Eugenia Bujak, Tatiana Guderzo, Marlen Reusser e Laura Tomasi.

LINE UP | Ronde Mouscron | 05-04-2021

Marta Bastianelli, Anastasiia Chursina, Alessia Patuelli, Ursa Pintar, Laura Tomasi ed Anna Trevisi.

LINE UP | Scheldeprijs WE | 07-04-2021

Marta Bastianelli, Anastasiia Chursina, Alessia Patuelli, Ursa Pintar, Laura Tomasi ed Anna Trevisi.


A.R. MONEX LIV - Domenica 4 aprile la A.R. Monex Liv Women's Pro Cycling Team sarà al via di quella che forse è la classica più affascinante ed impegnativa di tutta la stagione, il Giro delle Fiandre che nella sua versione al femminile tocca quest'anno la diciottesima edizione. La corsa ha bisogno di ben poche presentazioni, ma il percorso di quest'anno presenta comunque qualche novità rispetto al passato: gli organizzatori hanno fissato la distanza di gara in 152.2 chilometri con partenza e arrivo a Oudenaarde, e con un totale di 13 muri - tutti compresi tra il chilometro 57 ed il chilometro 139 - ed altri cinque settori in pavé in pianura; decisiva sarà ancora una volta la sequenza Oude Kwaremont e Paterberg, che sarà affrontata una sola volta nel finale di corsa.

La A.R. Monex Liv Women's Pro Cycling Team non partirà certo con i favori del pronostico in una corsa come il Giro delle Fiandre in cui le sorprese non sono certo all'ordine del giorno, ma l'obiettivo sarà di confermare le buone prestazioni di squadra viste nelle ultime settimane nelle gare facenti parte del circuito UCI Women's World Tour, come il Trofeo Binda o la Gent-Wevelgem. L'atleta da tenere maggiormente in considerazione sarà ancora una volta la campionessa cubana Arlenis Sierra che ha già disputato il Fiandre tre volte in passato riuscendo sempre a difendersi abbastanza bene: se lo scenario tattico le sarà favorevole, non è da escludere la possibilità di lottare per un piazzamento importante.

Nelle ultime gare si sono messe in luce anche Katia Ragusa e Maria Novolodskaya, con la giovane russa che proverà a lottare anche per la classifica Under23 del Women's World Tour dove ora è seconda; la formazione sarà completata da Yareli Salazar, Maria Miliaeva e Jade Teolis che saranno chiamate a svolgere un lavoro importante in favore delle compagne di squadra soprattutto nella prima metà del percorso prima che inizino ad attaccare le principali favorite per la vittoria. Sarà quindi una giornata di Pasqua molto particolare, per le atlete e lo staff che dovranno dare del loro meglio in Belgio, ma anche per tutti i tifosi che la potranno davanti alla televisione incitando le protagoniste del Giro delle Fiandre.


AROMITALIA BASSO BIKES VAIANO - Secondo importante impegno sulle strade del Belgio peril team Aromitalia - Basso Bikes - Vaiano, che nella mattinata di domenica 4 aprile sischiererà   ai   nastri   di   partenza   della   diciottesima   edizione   della   “Ronde   vanVlaanderen   -  Tour  des Flandres”,   la celeberrima  classica  dei  'muri'  valevole  comequinta prova dell'U.C.I. Women's World Tour 2021. 152 i chilometri totali di gara, conpartenza ed arrivo collocati nel cuore di Oudenaarde. 144 le atlete iscritte alla corsafiamminga, appartenenti ai più forti 24 teams del panorama ciclistico internazionalefemminile. Per   il   “Giro   delle   Fiandre”   in   rosa   i   tecnici   Paolo   Baldi   e   Matteo   Ferrari   hannoconvocato   le   lituane   Olivija   Baleisyte,   Inga   Cilvinaite-Cesuliene,   campionessanazionale   in   carica,   e   Rasa   Leleivyte,   settima   classificata   nell'edizione   2017   della'mitica' corsa belga, le sorelle Giada e Letizia Borghesi, quest'ultima vincitrice della

quarta frazione del “Giro Rosa U.C.I. Women's World Tour 2019” e già a podio inquesta   annata   al   “Trofeo   Città   di   Ceriale   Elite”,   e   la   ventunenne   toscana   GemmaSernissi.  “Siamo particolarmente orgogliosi dell'invito per partecipare a questaleggendaria competizione internazionale -   ha   affermato   il   presidente   del   sodaliziopratese Stefano Giugni -  la concorrenza sarà qualificata ed agguerrita, ma come inogni occasione daremo il massimo per ben figurare, onorando nel miglior modopossibile la maglia che indossiamo ed i nostri preziosi sponsors.”

La squadra: Baleisyte Olivija (Lituania, 3 Settembre 1998)- Borghesi Giada (Italia, 27 Novembre 2002)- Borghesi Letizia (Italia, 16 Ottobre 1998)- Cilvinaite-Cesuliene Inga (Lituania, 14 Febbraio 1986)- Leleivyte Rasa (Lituania, 22 Luglio 1988)- Sernissi Gemma (Italia, 6 Marzo 2000)

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online