ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

PRO Paesi Baschi. Seconda tappa a Aranburu. Roglic resta in vetta. VIDEO

Photo@Gomez Sport

photo@Gomez Sport
  • VIDEO - Guarda le immagini della 2. tappa

Martedì 6 aprile 2021 - Tadej Pogačar sul podio della 2. frazione dell’Itzulia Basque Country (Zalla-Sestao, 154,8 km), risultato che fa salire il corridore dell’Uae Team Emirates al 4° posto della classifica generale, a 24” dal leader Primoz Roglic (Jumbo-Visma) e a 18” dal compagno di squadra Brandon McNulty, attualmente 3° e miglior giovane della corsa.

Successo di tappa per Alex Aranburu (Astana-Premier Tech), scattato dal gruppo dei principali uomini di classifica quando al traguardo mancavano 10 km: il basco ha saputo difendere anche sulla rampa finale (800 metri al 7,4%) il vantaggio sugli inseguitori, regolati in volata da Omar Fraile su Tadej Pogačar (3° a +15” dal vincitore).

La coppia dell’Uae Team Emirates aveva provato ad animare la corsa sulla salita de la Asturiana (scollinamento a 16 km dal traguardo): prima Pogačar, poi McNulty hanno cercato l’allungo, non riuscendo però ad avere troppa libertà, ma ottenendo l’effetto di assottigliare il gruppo.

Pogačar: “Un’altra giornata impegnativa, come ce ne sono sempre in questa corsa, con anche il brutto tempo a rappresentare una difficoltà in più. Ci siamo concentrati sul mantenere la migliore posizione possibile per tutta la tappa, senza prendere rischi, riuscendo ad approcciare bene la salita. Brandon e io abbiamo cercato di attaccare, rendendo la corsa dura e intensa.

Sullo strappo finale, Marc Hirschi mi ha consentito di lanciarmi nello sprint in buona posizione: il terzo posto e i 4” di abbuono rendono positivo il bilancio della frazione di oggi”.

I corridori affronteranno nella 3. tappa i 167,7 km che separano Amurrio da Ermualde, con arrivo in cima a un’ascesa di 3,1 km al 10,2 % di pendenza media.

 

Ordine d’arrivo 2. tappa

1. Alex Aranburu (Astana-Premier Tech)

km 154,800 in 3h45’32”

2° Omar Fraile (Astana Premier Tech) a 15"

3° Tadej Pogacar (UAE Team Emirates)

4° David Gaudu (Groupama FDJ)

5° Michael Woods (Israel Start Up Nation)

6° Primoz Roglic (Jumbo Visma)

7° Maximilian Schachmann (Bora Hansgrohe)

8° Mikel Landa (Bahrain Victorious)

9° Sergio Higuita (EF Education Nippo)

10° Alejandro Valverde (Movistat)


CLASSIFICA GENERALE

1° Primoz Roglic (Jumbo Visma)

2° Alex Aranburu (Astana Premier Tech) a 5"

3° Brandon Mcnulty (UAE Team Emirates) a 6"

4° Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) a 24"

5° Adam Yates (Ineos Grenadiers) a 28"

6° Maximilian Schachmann (Bora Hansgrohe) a 31"

7° Jonas Vingegaard (Jumbo Visma) a 32"

8° Omar Fraile (Astana Premier Tech) a 34"

9° Wilco Kelderman Bora Hanshgrohe) a 40"

10° Pello Bilbao (Bahrain Victorious) a 42"

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online