ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

EUROPEI 2021 – Lappartient (Uci): «Il futuro ci riserverà altri grandi eventi in Trentino»

Photo@Tornanti.cc

photo@Bettini

photo@Bettini

Trentodomenica 12 settembre 2021 – Grande soddisfazione nelle parole dell’Assessore allo Sport e al Turismo della Provincia Autonoma di Trento Roberto Failoni e dell’Amministratore Delegato di Trentino Marketing Maurizio Rossini che hanno tracciato un bilancio sulla settimana dei Campionati Europei.

“Aver posticipato di un anno è stata la scelta migliore” – ha esordito Failoni. – “Abbiamo dimostrato l’attenzione del Trentino verso i grandi eventi sportivi: l’Europeo è infatti una manifestazione di valore mondiale. Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti, per questa ragione mi sento di ringraziare il comitato organizzatore e tutti coloro che si sono prodigati per la riuscita dell’evento. Senza peccare di immodestia, posso dire che abbiamo rasentato la perfezione e questo per noi è motivo di grande orgoglio”.

“Abbiamo collegati con noi ben 71 Paesi, siamo molto soddisfatti del risultato mediatico di questi Campionati Europei” – ha sottolineato Rossini. – “Grazie alle splendide immagini degli Europei, milioni di persone hanno conosciuto Trento e le bellezze del Trentino. I significativi ritorni economici dell’evento sono percepibili nell’immediato: i dati parlano di oltre 20.000 presenze solo a Trento e un incremento rispetto agli eccellenti dati dell’anno passato. Inoltre, tante persone si sono fermate nelle vallate vicine e a questo si aggiunge il pubblico che ha raggiunto il percorso soltanto per la giornata conclusiva”.

Un entusiasmo che ha coinvolto anche David Lappartient, il Presidente Uci che è rimasto colpito dalla qualità organizzativa degli Europei, oltre che da un territorio sul quale l’Unione Ciclistica Internazionale sa di poter contare per eventi di alto livello – oltre all’Europeo, da non dimenticare i recenti Mondiali di Mountain Bike in Val di Sole ed il Tour of the Alps. “Il Trentino per il mondo del ciclismo è una realtà straordinaria, ne ho avuto conferma due settimane fa in Val di Sole e ancora una volta qui a Trento. Per il nostro sport qui si trova sempre una grandissima passione e accoglienza, e questo si unisce a territori autenticamente straordinari e una grande qualità organizzativa. Sono certo che il futuro ci riserverà altri grandi eventi in Trentino.”

Ottimo il bilancio anche del Presidente Uec Enrico Della Casa: “È stato un Europeo di livello tecnico ed organizzativo altissimo. Abbiamo battuto i record di partecipazione con 800 partenti, ed effettuato oltre 2500 test rapidi per creare una bolla di massima sicurezza per gli atleti e tutte le componenti: per questo un ringraziamento è d’obbligo non solo all’organizzazione ma anche all’apparato sanitario. Sono certo che ricorderemo a lungo lo spettacolo di queste splendide giornate, e l’entusiasmo del pubblico che ha incorniciato le strade di Trento.” (cs)

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online