ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

JUN Militello rompe il ghiaccio a Lajatico con uno sprint regale. Savino beffato

photo@Valerio Pagni

Lajatico (Pisa) sabato 18 settembre 2021 - Due juniores toscani che non avevano ancora vinto in categoria, il pisano di Migliarino, Federico Savino ed il mugellano di Borgo San Lorenzo Jacopo Militello, protagonisti del Gp Città di Lajatico-Memorial Mario Rifiuti, una corsa viva e movimentata dall’inizio alla fine. Savino atleta della Work Service-Speedy Bike, ha attaccato lungo l’ascesa finale a 4 Km dal traguardo di via Garibaldi, con il gruppo tornato compatto dopo l’ennesima fuga neutralizzata. Il battistrada guadagnava fino a 17” sul gruppo che però si faceva sempre più minaccioso alle sue spalle e lo riprendeva a 70 metri dal traguardo. Qui usciva Militello, atleta del Team Franco Ballerini che aveva un guizzo formidabile riuscendo a mettere tutti in fila ad iniziare da Cirlincione e Milan che finivano ai posti d’onore. Per il vincitore premiato sul podio di Piazza Vittorio Veneto dal sindaco di Lajatico Alessio Barbafieri, dal presidente della locale Pro Loco Leonardo Paperini, dal consigliere regionale del Comitato Toscana di ciclismo Federico Micheli, oltrechè dal presidente della società organizzatrice “Una Bici X Tutti” Claudio De Angeli, una grande soddisfazione a confermare le buone prove fornite di recente per la gioia dei compagni di squadra e del Ds Andrea Bardelli. E’ stata una gara combattuta quella sulle strade della Valdera, la prima della “Due Giorni” con 118 partenti e 18 squadre, su di un circuito di km 14,600 da ripetere 7 volte. Almeno mezza dozzina i tentativi di fuga ma il gruppo dove di sovente si è segnalata a fare l’andatura la Workk Service-Speedy Bike ha saputo sempre neutralizzare i vari attacchi e l’ultimo naufragata a 6 km dall’arrivo. Il finale è stata avvincente ed emozionante per merito di Savino, che dopo aver dato l’impressione di potercela fare è stato acciuffato a poche decina di metri dal traguardo da un folto gruppo ed è finito in sesta posizione. Domani domenica la seconda gara a Lajatico con 123 iscritti, un percorso più lungo e difficile per la salita di Orciatico, con partenza alle ore 13. (antonio mannori)


ORDINE D’ARRIVO

1° Jacopo Militello (Team Franco Ballerini)

km 98,900 in 2h27’ media 40,367 km/h

2° Domenico Cirlincione (Vigor Cycling Team)

3° Matteo Milani (Danieli 1914 Cycling Team)

4° Tobia Zingoni (Gs Stabbia Dover)

5° Lorenzo Boschi (Casano Matec)

6° Federico Savino (Work Service-Speedy Bike)

7° Pietro Mattio (Vigor Cycling Team)

8° Lorenzo Pellegrini (Valdarno Regia Congressi)

9° Andrea Spasaro (Vigor Cycling Team)

10° Thomas Casasola (Danieli 1914 Cycling Team

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online