ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

JUN Sandrigo ritorna in gruppo con 13 elementi

Sandrigo (Vicenza) giovedì 30 dicembre 2021 - Il 2022 sarà l’anno che vedrà un grande ritorno per il panorama ciclistico nazionale e vicentino. La Sandrigo Bike Sport Team, guidata dal presidente Pier Davide De Marchi, annuncia ufficialmente l’esordio della categoria degli juniores. Dopo qualche anno di stop, infatti, torna a Sandrigo la prima categoria per età di rilevanza internazionale, continuando l’importante percorso di crescita iniziato nel 2017 con l’avvio dell’attività per i giovanissimi, in subentro alla Sandrigosport.

La nuova formazione bianco-celeste che scenderà in campo nella stagione 2022 desidera infatti inserirsi nella lunga tradizione sandricense, che ha consegnato agli onori del ciclismo che conta atleti come Filippo Pozzato, Enrico Battaglin, Dario Sonda, Mauro Facci e tanti, tanti altri.

A comporre la rosa degli atleti saranno ben tredici unità: tra questi andiamo a ritrovare non solo gli allievi del  vivaio, ma anche atleti che si sono saputi mettere in ottima luce nello scorso anno e provenienti dalle vicine e importanti formazioni del Vc Marostica e del Bassano 1892, nonché due ruote più esperte del secondo anno di categoria.

A condurre l’intero team, invece, sarà la guida di Diego Bevilacqua, ex atleta di successo che ha vestito anche la maglia della Sandrigosport e diesse della formazione allievi nell’ultimo biennio. A lui si affiancheranno Matteo Sartori, che ha recentemente concluso a sua volta la carriera agonistica nella categoria juniores e figlio di Orlando che vinse la Sandrigo-Monte Corno proprio con i colori della Sandrigosport, e Stefano Ruffin, come supporto esperto del team e attualmente consigliere della Sandrigo Bike.

Il 2022 è oramai alle porte e la preparazione invernale degli atleti è iniziata da tempo. Grazie all’attiva collaborazione instaurata con il Centro Sportivo Gis di Sandrigo, gli juniores in questo periodo hanno avuto modo di impegnarsi negli allenamenti in palestra nonché nell’attività in piscina, oltre alle tradizionali uscite del fine settimana a piedi e, recentemente, in bicicletta. Si attende quindi il prossimo raduno della formazione nei primi giorni di Gennaio sull’Altopiano di Asiago, quando staff e atleti avranno modo di programmare la stagione consolidando la preparazione già avviata.

“Da parte di tutta la Sandrigo Bike un ringraziamento per l’avverarsi di questo sogno va quindi a quanti si sono resi disponibili nella realizzazione di un progetto che rappresenta sì un punto di arrivo, ma anche una grande ripartenza. Un ringraziamento pertanto va ai nostri sponsor, senza i quali non sarebbe possibile riavere a Sandrigo la categoria juniores, e una citazione di merito per la passione del nostro staff e di tutta la nostra instancabile dirigenza”. (cs)

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online