ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

E/U23 - inEmiliaRomagna Cycling Team allarga l’organico con Buda

Michele Buda, al centro, tra il presidente di #inEmiliaRomagna Cycling Team, Gianni Carapia (a sinistra) e il direttore tecnico Michele Coppolillo (a destra)

Mercoledì 20 aprile 2022 - #inEmiliaRomagna Cycling Team ufficializza l’inserimento in rosa a stagione in corso, per il 2022, di un quattordicesimo elemento: è Michele Buda, 19 anni tra meno di un mese, già vincitore per due volte nel 2022 da “Juniores di terzo anno” con l’Italia Nuova Borgo Panigale

Classe 2003, di Montiano (Fc), Buda aveva deciso di proseguire con la stessa maglia dopo il biennio da Juniores, come consentito dal regolamento, per cercare di ottenere presto il punteggio massimo consentito e dimostrare in questo modo “sul campo” di meritare un posto tra gli Under 23. E ci è riuscito conquistando, in un mese, due vittorie a Cassanigo di Faenza (Ra) e Malpignano (Ap) e un quarto posto a San Giovanni in Marignano (Rn).

«Sono molto contento di questa opportunità che si è creata ottenendo il punteggio necessario - spiega Michele Buda -. Avevo avuto qualche proposta da altre squadre in inverno e a primavera, ma io ci tenevo molto a entrare a far parte di #inEmiliaRomagna Cycling Team per tanti motivi. Perché conosco bene Mauro Calzoni, Michele Coppolillo e lo staff, perché sono già stato in squadra con altri ragazzi e comunque li conosco tutti. Poi è un'ottima squadra e molto vicina a casa mia, quindi mi consente di non allontanarmi troppo mentre vado ancora a scuola. Scegliere di provare a meritarmi il posto è stata una sfida personale, ora sono contento di essere qui per dimostrare al team di aver fatto la scelta giusta».

#inEmiliaRomagna Cycling Team ha così deciso di aggiungere in organico un atleta che nei primi due anni da Juniores non aveva ottenuto risultati agonistici di rilievo, ma che negli ultimi mesi del 2021 aveva dimostrato di essere protagonista di una crescita graduale e costante, anno dopo anno. Da qui la volontà di “aspettare” e dargli una opportunità tra gli U23: «La nostra missione fin dalla nostra nascita, nel 2019 - spiega Gianni Carapia, presidente di #inEmiliaRomagna Cycling Team -, è quella di promuovere la nostra Regione e di essere un punto di riferimento per le società e per i giovani del nostro territorio che svolgono l’attività di base e giovanile, cercando di mettere a disposizione dei più volenterosi e bravi, nei limiti delle nostre possibilità, gli strumenti giusti per cercare di emergere nel ciclismo. Michele ha dimostrato di avere le carte in regola e di voler far parte del nostro gruppo, per cui siamo contenti di dargli questa possibilità come è nel nostro spirito».

Soddisfatto anche lo staff del team, a partire dal project manager Gian Luca Giardini, dal direttore tecnico Michele Coppolillo e dai direttori sportivi Mauro Calzoni, che conosce Buda fin dalle categorie giovanili, e Alberto Contoli: «Buda è un giovane interessante e un bravo ragazzo - ha detto il direttore tecnico Michele Coppolillo –. Aveva bisogno di un po’ di tempo in più per maturare e il suo avvio di stagione lo ha dimostrato. All’Italia Nuova Borgo Panigale ha fatto un bel percorso di crescita e ci auguriamo che con la nostra maglia possa dimostrare di avere ulteriori margini di miglioramento».

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online