ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

JUN Nuovo show Work Service-Speedy Bike: doppietta Sergiampietri-Savino

Chiesanuova Uzzanese (Pistoia) domenica 14 agosto 2022 - Quarto show offerto dallo squadrone juniores della Work Service in Toscana. Dopo quelli di Monsummano Terme nel Campionato Toscano (vittoria di Conforti), di Prataccio e La Stella (doppio successo di Savino) ecco quello offerto in Valdinievole dal tandem Sergiampietri-Savino nel Memorial Maionchi che ha chiuso la “Giornata della Bicicletta”. E sul traguardo di Chiesanuova Uzzanese ad imporsi è stato Andrea Sergiampietri al primo successo stagionale, davanti al suo compagno di squadra Savino al termine di un altro arrivo in parata dopo una fuga lunghissima. Ha completato il podio della riuscita e bella gara (126 i partenti) organizzata dalla Toscogas Chiesanuova il massese della Regia Congressi Seiecom Valdarno Zanetti che ha vinto la volata del gruppo degli inseguitori giunto a un paio di minuti dalla scatenata coppia guidata dal tecnico Matteo Berti, anticipando il colombiano Colorado e Casini. (antonio mannori)


ORDINE D’ARRIVO

1° Andrea Sergiampietri (Work Service Speedy Bike)

km 110 in 2h46’43” media 39,588 km/h

2° Federico Savino (Work Service Speedy Bike)

3° Alessandro Zanetti (Regia Congressi Seiecom Valdarno) a 2’02”

4° William Colorado Osorio (Talentos Colombia Strongam)

5° Davide Casini (Vc Empoli)

6° Diego Pescador Castro (Talentos Colombia Strongam)

7° Edoardo Cipollini (Fosco Bessi)

8° Mattia Maioli (Franco Ballerini)

9° Nicholas Staccioli (Gs Stabbia)

10° Alessandro Borgo (Work Service Speedy Bike)


SALA STAMPA
Il bilancio dei team


WORK SERVICE SPEEDY BIKE - Andrea Sergiampietri e Federico Savino, i due juniores della Work Service Speedy Bike, hanno regalato un saggio di alta classe quest'oggi al 29° Trofeo Nevio Maionchi alla memoria, disputato a Chiesina Uzzanese (Pt).

I due ragazzi diretti dai ds Matteo Berti, Fabio Camerin e Antonio Santoro, infatti, hanno allungato quando al traguardo mancavano ancora 80 chilometri e sono riusciti a scavare un solco incolmabile per il resto del gruppo giungendo in parata sul traguardo al termine di una lunghissima cavalcata a due. Un'azione d'altri tempi quella che ha esaltato le qualità e lo splendido stato di forma dei due portacolori della Work Service Speedy Bike che hanno tagliato la linea del traguardo con due minuti di vantaggio sul gruppo inseguitore. A completare la giornata perfetta per i corridori del patron Massimo Levorato è arrivato poi anche il decimo posto di Alessandro Borgo.

"Davanti ad una azione del genere non c'è altro da fare che applaudire il coraggio e la splendida iniziativa di Sergiampietri e Savino. E' un successo che abbiamo pensato e costruito grazie ad un ottimo gioco di squadra" ha sottolineato il ds Matteo Berti. "Con questa condizione è normale ora puntare ai prossimi obiettivi con la Coppa Linari, la Casut-Cimolais, la Due Giorni di Vertova e il Giro della Lunigiana su tutti".

 

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online