ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

PARACICLISMO Mondiali: nove azzurri in lizza a Saint Quentin

Saint-Quentin-en-Yvelines (Francia) martedì 18 ottobre 2022 – Parte ufficialmente il countdown per i campionati del mondo su pista di Paraciclismo: mancano ormai meno di 48 ore alla rassegna iridata in programma dal 20 al 23 ottobre al Velodromo di Saint-Quentin-en-Yvelines, prossimo palcoscenico paralimpico di Parigi 2024 e quindi banco di prova importantissimo. Un mondiale tanto atteso, assente dal calendario internazionale dello scorso anno a causa della situazione pandemica: l’ultima tappa mondiale per i pistard paralimpici è stata infatti l’edizione iridata del 2020, ospitata dal Velodromo di Milton (Canada).

Un evento, quello che sta per cominciare, fondamentale per accumulare punti e salire nel ranking. Partiamo dai numeri: 230 ciclisti, 39 nazioni, 4 giorni di competizioni, 61 titoli in palio e 9 azzurri in gara. A rappresentare l’Italia saranno Ilaria Brugnoli (B), Giorgia Bonetti (Guida Tandem), Claudia Cretti (C5), Giancarlo Masini (C1), Eleonora Mele (C5), Michele Pittacolo (C4), Maurizio Romeo (B), Paolo Simion (Guida Tandem) e Andrea Tarlao (C5), guidati dal Responsabile del Settore Pista ciclismo paralimpico Silvano Perusini e dai collaboratori tecnici Pierpaolo Addesi e Francesco Parmegiani. Atleti che calcheranno una pista già ben riscaldata da Ganna e compagni, rientrati dal Velodromo francese appena pochi giorni fa con 4 ori, 3 argenti e più di un record.

Una preparazione intensa, quella svolta dalla Nazionale paralimpica, impegnata negli ultimi mesi in lunghe e dense sessioni di allenamento sulla pista di Montichiari, anche assieme agli azzurri e le azzurre di Marco Villa. L’obiettivo è riprendere confidenza col palcoscenico internazionale su pista, migliorare i propri tempi ed accumulare un bagaglio d’esperienza importante per il cammino verso Parigi 2024. Gli avversari da tenere d’occhio: al femminile la britannica Sarah Storey, oro paralimpico nell’Inseguimento individuale WC5, che difenderà i titoli iridati nell’Inseguimento, nello Scratch e nei 500 metri. E ancora: la francese Marie Patouillet (WC5) - bronzo a Tokyo e vincitrice di due argenti a Milton nel 2020 –, il tandem belga, la campionessa d’oltralpe Heidi Gaugain e la sette volte a medaglia del campionato del mondo Crystal Lane-Wright (GBR). Al maschile attenzione allo slovacco Jozef Metelka (MC4), che nel 2020 ha collezionato ben 3 titoli iridati ed un argento, oltre al padrone di casa Dorian Foulon (MC5, oro paralimpico nell’Inseguimento) e al campione paralimpico e mondiale Jody Cundy (GBR).

 

Sarà possibile seguire la rassegna iridata in diretta streaming a questo link, mentre QUI verranno pubblicati risultati e classifiche in tempo reale. (valentina vercillo)


I CONVOCATI

Bonetti Giorgia Restart Sport Academy

Brugnoli Ilaria Restart Sport Academy

Cretti Claudia Team Equa

Masini Giancarlo Natura E Sport

Mele Eleonora Team De Rosa Santini

Pittacolo Michele Pittabike

Romeo Maurizio Team Equa

Simion Paolo Team Equa

Tarlao Andrea Team Equa

 

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online