ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

PRO – Pedalata Solidale a Pianello d’Ostra con Rebellin


Pianello d’Ostra (Ancona)martedì 15 novembre 2022 - La generosità e il gran cuore di tanti ciclisti in aiuto alla popolazione di Pianello d’Ostra che ancora fa fatica a dimenticare la tragicità dell’alluvione sia per le vittime che per i danni ingenti provocati dall’esondazione dei fiumi Misa e Nevola. Si può sintetizzare così il successo grandioso che ha riscosso la Pedalata Solidale: una grande festa, un riuscitissimo momento di convivialità e di spensieratezza a fianco di alcuni campioni del ciclismo attuale, oltre a quelli del futuro grazie alla colorita e vivace rappresentanza dei giovanissimi under 13 del Gruppo Sportivo Pianello.

Molto lavoro è stato fatto nel dietro le quinte grazie ai due registi materiali dell’evento Maurizio Minucci e Alessandro Animali che hanno permesso la realizzazione di questa pedalata con annessa raccolta fondi per destinarli alle popolazioni alluvionate.

Ad accompagnare la carovana nel percorso cicloturistico di 55 chilometri (Pianello d’Ostra sede di partenza e di arrivo, poi Casine di Ostra, Bettolelle, Vallone, Cannella, Ostra Vetere e Pongelli tra le località attraversate) le scorte tecniche di Morrovalle e anche il Team Capodarco.

Ad impreziosire questa bella iniziativa con uno scopo puramente benefico l’illustre presenza di Davide Rebellin (che ha da poco appeso la bici al chiodo con la maglia della Work Service Vitalcare Videa, dopo un trentennio di onorata attività nel massimo palcoscenico professionistico), oltre a quella di Gianmarco Garofoli (Astana Qazaqstan Team), Giovanni Carboni (Equipo Kern Pharma), Riccardo Ciuccarelli (Biesse Carrera), Alice Palazzi (Top Girls Fassa Bortolo), Lorenzo Ginestra (Work Service Vitalcare Videa), Francesco Zandri (Work Service Vitalcare Videa) e Gidas Umbri (Team Colpack Ballan), assieme a una rappresentanza del Team Cingolani con i fratelli gemelli Filippo e Tommaso tutt’ora impegnati ad alti livelli nelle gare di ciclocross.

Il pasta party finale a base di passatelli (piatto tipico locale), l’estrazione della lotteria, l’animazione musicale e l’intrattenimento dello speaker Ivan Cecchini con i campioni delle due ruote hanno amplificato ancora di più questo momento conviviale dove lo sport è stato un motore per la ripartenza del territorio.

Maurizio Minucci, presidente del Gruppo Sportivo Pianello: “Il compito principale è stato quello di stare vicino alle famiglie alluvionate e noi ci siamo per loro anche in futuro. Grazie ai partecipanti e ai tanti campioni che hanno presenziato alla nostra pedalata, mettendosi una mano sul cuore e manifestando la loro grande sensibilità”.

Alessandro Animali, co-organizzatore della pedalata assieme al Gruppo Sportivo Pianello: “La nostra grande macchina della solidarietà ha coinvolto non solo i big delle due ruote ma ha avuto grande eco all’estero fino in Germania. Ringrazio gli amici, i tanti addetti ai lavori del ciclismo e i nostri campioni che hanno partecipato e dato a disposizione il vestiario e i gadget tecnici per la lotteria”.

Federica Fanesi, sindaco di Ostra: “Questa pedalata è sinonimo di un abbraccio di solidarietà e di vicinanza, non siamo soli grazie anche a questa manifestazione. Il primo pensiero è di profonda gratitudine verso il Gruppo Sportivo Pianello perché si sono attivati nei momenti più critici della tragedia con una carica e con un’energia davvero encomiabili”.

Raimondo Romagnoli, vice sindaco di Ostra: “La pedalata è stata l’occasione per far vedere una Pianello d’Ostra reattiva su input del Gruppo Sportivo Pianello che ha avuto un ruolo prioritario per far ripartire le attività della comunità con i propri mezzi e per merito di un’attivissima scuola di cucina, preparando giornalmente tanto buon cibo per rifocillare la comunità. Le persone, che hanno subito danni materiali nelle proprie case, hanno avuto il cuore colmo di gioia grazie a questa iniziativa sportiva”.

Federico Bastianelli, presidente del comitato provinciale Fci Ancona: “Una lodevole manifestazione che ha messo in ulteriore risalto la sensibilità dei nostri campioni del ciclismo e la generosità del Gruppo Sportivo Pianello che, negli ultimi due mesi, ha lasciato l’attività ciclistica per prodigarsi e far ripartire tutta la comunità di Pianello, stando vicino a quelle famiglie che hanno perso tutto. Un plauso lo dobbiamo anche al Team Cingolani, colpito duramente da questa tragedia e con disagi per l’attività commerciale in loco, che hanno trovato subito la forza di rimboccarsi le maniche”. (luca alò)

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online