ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

E/U23 Daniel Skerl nuovo fenomeno: doppietta a San Pietro in Gu

Photo@Photors.it

Photo@Photors.it

San Pietro in Gu (Padova)domenica 12 marzo 2023 - E' Daniel Skerl il dominatore della Due Giorni tra prati, paesi e campanili di San Pietro in Gu (Pd). Il triestino, classe 2003, in forza al Cycling Team Friuli Victorious ha replicato quest'oggi il successo conquistato appena 24 ore prima sul medesimo rettifilo d'arrivo. Sul podio con Skerl sono saliti il toscano Lorenzo Cataldo (Gragnano) e il friulano Alessio Menghini (Solme Olmo).

CRONACA - In 166 hanno preso il via in una giornata dal clima primaverile baciata da uno splendido sole. Dopo il record di partecipazione fatto segnare in mattinata dalla Camminata del Dono e la pedalata Bici&Fun dedicata alle famiglie e ai più piccoli, a scendere in strada sono stati nuovamente gli Elite-Under 23 che hanno regalato un altro pomeriggio di grande spettacolo al folto pubblico radunatosi tra le vie di San Pietro in Gu.

Gara tirata sin dai primi chilometri con diversi attacchi che si sono susseguiti lungo il circuito iniziale disegnato tra San Pietro in Gu, Pozzoleone e Carmignano di Brenta. Tra i più attivi il messicano Jorge Peyrot (AR Monex) che si è aggiudicato così la classifica dei traguardi volanti, messa in palio da Selle Royal Group. Il plotone, però, entra pressochè compatto negli ultimi 15 giri disegnati sulle strade di San Pietro in Gu ed è qui che si scatena la bagarre vera. A cogliere tutti di sorpresa a 30 chilometri dal traguardo è l'allungo di Matteo Milan, Marco Andreaus e Bryan Olivo: i tre portacolori del Cycling Team Friuli mettono alla frusta il gruppo e costringono tutte le formazioni più attese ad organizzare l'inseguimento. Negli ultimi 10 chilometri, però, viene annullato anche questo generoso tentativo e, dunque, l'epilogo allo sprint diviene inevitabile: dall'ult ima curva escono in testa le maglie della Solme Olmo ma, pedalata dopo pedalata, compare la sagoma di Daniel Skerl che festeggia così il secondo successo in appena 24 ore.

Sul palco delle premiazioni Daniel Skerl riceve dalle mani di Marta Boresi e del piccolo Giovanni Bolis, anche la maglia Saby Sport come vincitore della classifica della gran combinata oltre che le congratulazioni delle tante autorità presenti capitanate dall'Assessore Regionale, Manuela Lanzarin, dal Presidente della Provincia di Vicenza, Andrea Nardin, dal Consigliere delegato allo sport della Provincia di Padova, Nicola Pettenuzzo e dal Sindaco di San Pietro in Gu, Paolo Polati.

DICHIARAZIONI - E' un sorriso generoso quello che Daniel Skerl dispensa ai fotografi sul podio e l'atleta triestino ne tutti i motivi: "Sono felicissimo per questo splendido weekend. La condizione fisica è ottima e la squadra anche oggi ha corso in maniera impeccabile. Avrebbero meritato di avere fortuna i miei compagni quando hanno attaccano in tre ma il gruppo ha chiuso e io sono riuscito ad avere la meglio allo sprint" ha commentato Skerl. "Queste due vittorie mi danno sicurezza e morale per andare ad affrontare le trasferte internazionali che mi attendono nelle prossime settimane. Saranno occasioni preziose per confermarmi anche là".


ORDINE D’ARRIVO

1° Daniel Skerl (Cycling Team Victorious)

km 151,500 in 3h21'10" media 45,186 km/h

2° Lorenzo Cataldo (Gragnano Sporting Club)

3° Alessio Menghini (Solme Olmo)

4° Davide Ferrari (Solme Olmo)

5° Mirko Bozzola (Zalf Euromobil Désirée Fior)

6° Maicol Comin (Solme Olmo)

7° Diego Ressi (General Store Essegibi Flli Curia)

8° Nicolò Arrighetti (Biesse Carrera)

9° Elia Menegale (Solme Olmo)

10° Cristian Rocchetta (Trevigiani Energiapura Marchiol)

 

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online