ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

PRO Tour de Pologne: seconda wild al Q36.5 Pro Cycling Team

Varsavia (Polonia) giovedì 30 marzo 2023 - Il Tour de Pologne svela la seconda wild card di una storica stagione per la corsa polacca, in cui tradizione ed innovazione si uniscono per guardare al futuro. Q36.5 Pro Cycling Team, ufficialmente invitato a partecipare all’80 esima edizione, si rivela come il perfetto ambasciatore di questa mission che guiderà il Lang Team nel 2023.

La squadra guidata da Doug Ryder, con Vincenzo Nibali in veste di consulente tecnico, presenta un team vario e completo, composto da giovani talenti ed atleti con esperienza. Da Filippo Conca che ha portato a termine un brillante 2022 sempre all’attacco a grandi specialisti come Tobias Ludvigsson e Walter Calzoni, giovane talento in crescita che si è già fatto notare per aver saputo tener testa ai migliori professionisti del World Tour.

 “Il Tour de Pologne è sempre stata una gara unica per me” ha dichiarato Piotr Wadecki, direttore sportivo del Q36.5 Pro Cycling Team che si è mostrato entusiasta di partecipare alla corsa che lo ha iniziato alla sua carriera da corridore prima e da tecnico poi. “Sono molto felice che quest'anno saremo alla partenza del più grande evento sportivo organizzato dal Lang Team in Polonia. Penso che ci  presenteremo con una squadra forte e ben preparata attorno ai nostri due corridori polacchi: Kamil Małecki e Szymon Sajnok. Essere sulla linea di partenza di questa competizione è un grande onore per noi e siamo molto grati agli organizzatori per la fiducia dimostrata. Non vedo l'ora di cominciare!”

Il ventisettenne Kamil Małecki che proverà a lottare per la classifica generale, ha commentato: "Mi fa davvero piacere che la squadra abbia ricevuto l'invito al Tour de Pologne. Essere al via di questa corsa è il momento che ogni ciclista polacco aspetta: è bellissimo. Ho molti bei ricordi legati al Tour de Pologne e mi piacerebbe poter lottare di nuovo per un bel risultato. Farò del mio meglio e sarà anche una grande opportunità per mostrare il mio lato migliore davanti ai tifosi polacchi. Il profilo della gara è sempre difficile, ma questo mi piace. È perfetto per il mio stile di gara, quindi non vedo l'ora di iniziare.”

L’altro portacolori polacco Szymon Sajnok sarà al via per inseguire una bella vittoria di tappa nelle frazioni dedicate agli sprinter e spiega: “Sono felice di tornare al Tour de Pologne dopo due anni di assenza. È sempre un piacere partire davanti al calore dei tifosi polacchi, mi focalizzerò naturalmente sulle tappe pianeggianti e sono convinto che tutta la mia squadra darà il massimo per onorare questa partecipazione.”

 “Siamo entusiasti di poter annunciare la seconda wild card dell’80 edizione del Tour de Pologne” ha commentato il vice campione olimpico Czesław Lang. “Sono curioso di vedere come il Q36.5 Pro Cycling Team che ha una filosofia improntata sul cambiamento al servizio delle performance, si approcceranno ad un'edizione piena di novità. Sono sicuro riusciranno a catalizzare l’attenzione del pubblico internazionale durante tutte le tappe. Il nostro obiettivo è anche quello di promuovere il ciclismo e i corridori polacchi dando loro l'opportunità di competere nell'unica gara UCI World Tour del loro Paese. Inoltre, Doug Ryder ha da anni una visione del ciclismo che si sposa perfettamente con la nostra. Siamo davvero lieti di dargli l'opportunità di sviluppare il suo progetto sulle strade polacche".

Una wild card dunque che promette innovazione e talento sulle strade polacche con un interessante mix di corridori che animeranno un’edizione storica. (patrizia falhero)

 

 

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online