ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

E/U23 Giro di Puglia Challenge: D'Aiuto conquista la 63. Coppa Messapica

Photo@Photors.it

Ceglie Messapica (Brindisi) sabato 9 settembre 2023 - Le strade della Puglia hanno sorriso alla General Store-Essegibi-F.lli Curia e a Filippo D'Aiuto che, dopo gli ottimi piazzamenti raccolti nell'ultimo periodo, ieri ha rotto il ghiaccio imponendosi in solitaria nella 63. Coppa Messapica, gara per Elite/U23 di 151 km e seconda prova del Giro di Puglia Challenge.

Dopo il secondo posto al Gran Premio Capodarco e il quarto al GP Colli Rovescalesi, a Ceglie Messapica (Br) il friulano classe 2002 ha, dunque, centrato il bersaglio grosso festeggiando, così, il primo successo della stagione e tra gli Under23. Decisivo, per il battesimo della linea bianca brindisina, è stato un allungo a diecimila metri dalla fine che D’Aiuto ha gestito alla perfezione, riuscendo a resistere alla rimonta degli inseguitori e a salire sul gradino più alto del podio.

 “Vincere è stata una bella emozione; e, sicuramente, questo risultato è merito della squadra, che ha fatto un gran lavoro e che ringrazio.” Ha detto D’Aiuto. “A 10 km dalla conclusione ho anticipato e me ne sono andato da solo. Ho capito che avrei potuto farcela dopo l’ultima discesa, quando mancavano circa due km all’arrivo. Nel Costa dei Trulli sono caduto e la delusione era tanta. Ieri avevo molta grinta ed è andata bene. Sono felicissimo!”

“Venerdì abbiamo avuto, davvero, molta sfortuna!” Ha aggiunto il ds Roberto Vigni. “Oltre a D’Aiuto, era caduto anche Cocca e entrambi, purtroppo, si erano dovuti fermare.  Ieri eravamo molto concentrati, decisi a far bene. Sul finale abbiamo contribuito a chiudere la fuga in atto e nel circuito conclusivo si è mosso D’Aiuto. Ha fatto 10 km da solo ed è arrivato! Bravo lui e bravi tutti i ragazzi. Berasi e Cocca hanno fatto un gran lavoro all'inizio e anche nel finale il team è stato incisivo. Eravamo partiti con l'idea di fare un buon risultato ed è arrivato il migliore! Possiamo dire di aver fatto un grande lavoro di squadra, ripagato con la gioia più bella! Ieri è stata la giornata più impegnativa; oggi ci riproveremo. Sulla carta, il tracciato non è durissimo, ma il vento potrebbe rappresentare un’incognita. Noi punteremo, comunque, a un altro buon risultato!”. Archiviate le prime due tappe, il Giro di Puglia Challenge prosegue, quindi, con il terzo appuntamento: la 73. Targa Crocifisso di Polignano a Mare (Ba).


ORDINE D’ARRIVO

1° Filippo D’Aiuto (General Store Essegibi F.lli Curia)

km 151 in 3h30’36” media 43,040 km/h

2° Andrea D’Amato (Biesse Carrera) a 2″

3° Alessandro Romele (Colpack Ballan Csb)

4° Andrea Raccagni Noviero (Nazionale Italia)

5° Francesco Parravano (Aran Cucine)

6° Alessio Menghini (Solme Olmo)

7° Pier Elis Belletta (Biesse Carrera)

8° Simone Carrò (Aries Cycling)

9° Maksym Bilyi (Uc Monaco)

10° Kyrylo Tsarenko (Hopplà Petroli Firenze Don Camillo)

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online