ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::

E/U23 Cretti squalificato per doping. Giro del Veneto 2023 a Matteo Zurlo

Trevisomercoledì 21 febbraio 2024 - E’ arrivata la conferma dell’assegnazione del 31° Giro del Veneto 2023 all’atleta Matteo Zurlo dell’Uc Trevigiani Energiapura Marchiol. L’edizione 2023 si era chiusa con un bottino decisamente interessante per il team, con una vittoria di tappa di Matteo Zurlo, tre maglie conquistate (Matteo Baseggio e due di Matteo Zurlo) ed un secondo posto in classifica finale per Matteo Zurlo: da oggi la situazione si modifica ed il palmares della società e dell’atleta si arricchiscono di un titolo prestigioso.

Non poteva cominciare nel modo migliore la stagione per l’Uc Trevigiani Energiapura Marchiol 2024. Così si aggiunge una vittoria in più nell’annata di successi 2023 già ricca: Matteo Zurlo ha vinto il prestigioso Giro Veneto numero 31. Il giudice sportivo nazionale, avvocato Pasquale de Palma, si legge nel comunicato delle Federazione Ciclistica Italiana - ha squalificato Luca Cretti, primo nella classifica a tempo - per “un anno e sei mesi”. Si chiude così a 13 vittorie la stagione 2023. Campionato Italiano Gravel, Giro del Veneto e maglia azzurra ai Campionati del Mondo, Europei e Circuit des Ardennes, tutte fiori all’occhiello di Matteo Zurlo.

Matteo Zurlo - che l’1 agosto compirà 26 anni - la prende con filosofia: “Tanto non cambia niente nell’ottica di questa stagione. Dobbiamo ancora cominciare a competere. Questa settimana sarò impegnato sabato alla Coppa San Geo e domenica al Gp La Torre dove l’anno scorso sono arrivato quinto e il mio compagno Immanuel D’Aniello vinse. Essendo campione Italiano gravel, disputerò anche delle competizioni del fuori strada”. È una corsa porta fortuna per il vicentino di Cusinati. “Il Giro del Veneto l’ho vinto nel 2021, mentre nel 2022 ero in maglia azzurra ai Giochi del Mediterraneo”. Matteo Zurlo nel Giro del Veneto ha conquistato anche la maglia verde del gran premio della montagna.

Matteo Zurlo ha collezionato nel 2023 cinque vittorie: il 25 marzo a Ceresara, il 14 aprile nella crono-coppie a Porto S. Elpidio con Matteo Baseggio, nella tappa di Col Drusciè-Cortina il 30 giugno battendo proprio Luca Cretti (grazie anche al lavoro di Nicolò Di Bernardo e Andrea De Totto), e il magnifico campionato italiano di gravel a Fubine Monferrato il 17 settembre. Matteo ha realizzato anche 5 secondi posti (Brescia, Fossalta di Piave, Astico Brenta, San Vito e nella Coppa d’Inverno a Biassono) e il quinto posto nel Gp La Torre il 26 febbraio 2023.

Il presidente Ettore Renato Barzi: “Siamo contenti di cominciare con questo successo che risale all’anno scorso la stagione e molti altri ne verranno con la nuova stagione. Ne sono convinto con i validi atleti che abbiamo”. Al settimo cielo il general manger Luciano Marton: “Con questo fiore all’occhiello il 2023 è stata una grande stagione. Tricolore gravel, Giro del Veneto e maglia azzurra ai mondiali nel Veneto”. Luciano “Ciano” Marton è contento anche a livello personale della vittoria al Giro del Veneto. “Ne ho vinti sei da general manager e da direttore sportivo: Roberto Sgambelluri, Antonio Figura - sempre nella Trevigiani, Michele Poser, Ivan Parolin 1990 e Ilario Scremin 1989 (fratello di Sergio che si è aggiudicato le Universiadi nel 1983, ndr)”.

Da sottolineare che l’Uc Trevigiani Energiapura Marchiol ha vinto anche la maglia gialla dei traguardi volanti con Matteo Baseggio. La maglia bianca del migliore giovane è stata vinta da Simone Vieceli che da quest’anno corre per l’Uc Trevigiani Energiapura Marchiol.

ShoppyDoo Confronta prezzi e modelli per il tuo shopping online