ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::
 
 

27/05/2007

DOPING - Jef d'Hont (ex massaggiatore Telekom): Iniettai Epo a Ullrich.

Berlino (Germania) - domenica 27 maggio 2007 - Dopo le rivelazioni del tedesco Erik Zabel e del danese Bjarne Riis si allarga ulteriormente lo scandalo doping. Jef d'Hont, ex massaggiatore della Telekom, ha dichiarato di aver iniettato Epo (eritropoietina) nelle vene dell'ex maglia gialla Jan Ullrich. Lo scrive il quotidiano tedesco Bild. D'Hont aveva fatto la sua clamorosa rivelazione in un libro di memorie appena pubblicato dove svelavano i retroscena delle pratiche del doping all'interno della Telekom, l’attauleT-Mobile, nella quale ha lavorato dal 1992 al 1996. Secondo d'Hont i due medici del team Lothar Heinrich e Andreas Schmid somministravano Epo come "pratica quotidiana".
HUBER - La Federazione di sci tedesca ha cessato il rapporto di collaborazione con il dottor Georg Huber in seguito alla vicenda doping-Telekom. Il medico della clinica universitaria di Friburgo era stato il terzo ad ammettere di aver partecipato al programma di somministrazione di sostanze proibite ai ciclisti della Telekom, dopo i colleghi Lothar Heinrich e Andreas Schmid. Anche questi ultimi erano stati immediatamente licenziati dall'Istituto di Friburgo.
MILARM - La Milarm dovrebbe rendere pubblica martedì la sua decisione su Erik Zabel, dopo la confessione sull'uso di doping al Tour de France '96. "Ci sono ancora dei punti da chiarire - ha detto Gerry van Gerwen, manager del team - Per questo non ci siamo ancora espressi".
La decisione probabilmente è stata già presa anche se, come dice lo stesso Zabel, "per il momento si è' deciso di non dire nulla". Lo sprinter tedesco, sotto contratto fino al 2008, non rischia comunque una squalifica.