ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::
 
 

17/03/2009

DOPING - Squalifica ridotta di 4 mesi per Ricc! Rientro il 18 marzo 2010

Losanna (Svizzera) - martedì 17 marzo 2009 - Il tribunale arbitrale dello sport (Tas) ha ridotto di 4 mesi la squalifica di Riccardo Riccò, Il Tas ha parzialmente accolto il ricorso presentato da Riccò per la sua positività all'Epo (Mircera) durante il Tour de France 2008. Riccò rischiava inizialmente una squalifica di 30 mesi, 24 dei quali per la sua positività e 6 per la frequentazione con il dottor Carlo Santuccione.

   La sua collaborazione, però, aveva portato ad una richiesta di riduzione della pena a 20 mesi, che il Tribunale nazionale antidoping non aveva però' avallato. Riccò, pertanto, nonostante la propria collaborazione con la procura antidoping, si era visto infliggere una squalifica di due anni.
   Il Tas ha confermato l'esistenza di due violazioni alle norme antidoping, ma ha tenuto conto della collaborazione fornita dall'atleta, sposando quindi la tesi del procuratore Ettore Torri.
   Riccò è stato fermato il 18 luglio 2008 e adesso potrà tornare a gareggiare a marzo del 2010.