ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::
 

40 TROFEO GIANFRANCO BIANCHIN - Gp Pizzolon
Paderno di Ponzano Veneto (Tv)
Internazionale Elite-Under 23 (1.2 ME)
Domenica 20 settembre 2009


Radiocorsa on-line a cura di - Massimo Bolognini e Massimiliano Pizzolato
realizzata in collaborazione con lo staff di RCE Radio Corsa Edelvigi

 
 

  
 

 

Per il momento è tutto. Vi ringraziamo per l'attenzione. L'appuntamento è per i prossimi live-report, ma prima di tutto a domani, allo stand Ciclonews.it di ExpoBici (n° 260, corsia I, padiglione 7). Vi aspettiamo. ù

Per tutti abbiamo riservato un simpatico omaggio!!!

 

 

 

 

 

ORDINE D'ARRIVO Ufficiale

 

1° Josè Gabriel BONE LEON (Ecu, Mantovani Puros Fapu)

km 171,800 in 4h15'17" media 40,379 km/h 

2° Gianluca Brambilla (Zalf Désirée Fior)

3° Yegor Dmenyiev (Nazionale Ukraina)

4° Antonio Santoro (Marchiol Pasta Montegrappa Heraclia)

5° Stefano Agostini (Molino di Ferro Team Giorgione)

6° Fabio Felline (De Nardi Daigo Bergamasca)

7° Anatoliy Kashtan (Nazionale Ukraina)

8° Mirko Puccioni (Mastromarco Chianti Sensi)

9° Marco Canola (Zalf Désirée Fior)

10° Pietro Tedesco (Fwr Bata)

11° Enrico Battaglin (Zalf Désirée Fior)

12° Damiano Caruso (Nazionale Italiana, Lpr Farnese)

13° Matteo Collodel (Zalf Désirée Fior)

14° Andrea Vaccher (Zalf Désirée Fior) 

15° Nicola Boem (Marchiol Pasta Montegrappa Heraclia)

16° Rafael Andriato (Trevigiani Dynamon Spinazzè)

17° David Tratnik (Slo, Radenska Kd Financial Point)

18° Jan Tratnik (Slo, Radenska Kd Financial Point)

19° Daniel Ratto (Nazionael Italia, Palazzago Sesto Colnago)

20° Andrey Klyuev (Rus, Team Moscow)

Partenti 191, arrivati 55.

 

  
 

 

Vince l'ecuadoregno Josè Gabriel Bone Leon (Mantovani), l'azzurro Brambilla (Zalf) è secondo! Terzo l'ucraino Dementyev.

Nel dopogara è montata la polemica. Alcuni ds e corridori sostengono che il vincitore non abbia percorso un tratto del tracciato all'altezza di Possagno.

Il collegio di giuria non ha ritenuto di prendere alcun provvedimento.

 

 Finale palpitante e incertissimo.
km 171,00Dietro il gruppo rinviene velocissimo
km 170,00Il vicentino raggiunto a 1,5 km dal traguardo
km 169,00Attacco della maglia azzurra Brambillaaa!!!!
km 167,00Vantaggio di 18" per il quintetto dove la Zalf è in superiorità numerica.
km 165,00

Invece ecco un attacco. Lo portano in cinque:

l'ucraino Dementyev, Antonio Santoro (Marchiol), il croato Demarin, Gianluca Brambilla in maglia azzurra e Gabriele Tassinari (Zalf)

km 163,00Tutto da rifare quindi! Se non ci sarà nessuna azione di forza il Bianchin potrebbe risolversi in volata
km 161,00

Dopo 85 km di galoppata solitaria Pirazzi viene inesorabilmente raggiunto!!!

Resta esaltante la performance del corridore laziale che oggi indossa la maglia della nazionale.

km 159,00ULTIMO GIRO: Pirazzi mantiene 13" sul gruppo ormani alle calcagna
km 158,00Ad un km dall'ultimo passaggio sotto il traguardo, Pirazzi ha 18" dal gruppo
km 156,00La Marchiol spietata sta annullando l'impresa di Pirazzi
km 154,00

Pirazzi pedala solitario al comando con 40" da amministrare.

Il giro del circuito finale, introdotto proprio quest'anno, potrebbe essere fatale ad una azione che ha tutti i connotati della impresa

 Intanto salutiamo gli sportivi che ci stanno seguendo da ExpoBici di Padova dallo stand 260 (padiglione 7, corisa I) di Ciclonews.it
km 152,00Altra limata: il gruppo si porta a 47".
km 151,00

Attenzione! A Camalò Pirazzi ha un solo minuto di vantaggio.

In testa al gruppo le maglie verdi della Marchiol.

km 147,00Inizia la caccia a Pirazzi che perde 10"
km 144,00A Volpago, al termine della discesa, Pirazzi porta il vantaggio a 1'43".
km 139,00GPM S.Maria delle Vittorie: Pirazzi, sempre lui, si aggiudica anche questo Gpm. A 1'30" l'ucraino Kasthan seguito da Boem (Marchiol) e Damiano Caruso (Lpr).
km 136,00

L'atleta che indossa la maglia della nazionale, ma che appartiene alla Palazzago diretta da Olivano Locatelli sembra imprendibile.

E' la stassa galoppata solitaria vista 12 mesi or sono con il successo di Vrecer

km 134,00

Il ciociaro Stefano Pirazzi inizia l'ultima salita della giornata: la Presa XV del Montello. Il gruppo dei 60 attacca l'ascesa a 1'57".

km 130,00 Alle spalle di Pirazzi avviene la fusione di due drappelli. Ad inseguire a 2' troviamo circa 60 corridori.
km 129,00Pirazzi lascia Crocetta con 1'50" sul gruppo di 30 unità.
km 125,00A Cornuda termina l'aventira di Caruso e Silin 
km 120,00Fine diseca a Maser con Pirazzi sempre al comando
km 117,00GPM Mostacin: sfreccia Pirazzi solitario, a 1'25" Caruso precede Silin. Poco distante De Marchi, vincitore domenica scorsa a Verona, guida gli inseguitori.
km 114,00

Inizia la salita della Forcella Mostacin, poco più di 3 km con pendenze interessanti.

Pirazziha 1'10" su silin e Caruso, 1'20" su otto corridori e 1'49" su folto gruppo di 28 elementi.

km 110,00Il Biachin si avvia verso la salita del Mostacin
km 107,000A Castelcucco c'è un solo plotone ad inseguire lo scatenato Pirazzi e i due più immediati inseguitori.
km 103,00

Nel caratteristico passaggio a Possagno Pirazzi segna 1'28" su Silib e Caruso, a 1'45" troviamo Pagani, Vaccher, Gazzara e De Marchi.

Il grosso è costituito da un gruppo di una trentina di unià.

km 96,00A Pederobba, fine discesa, Pirazzi mantiene 1'26" su tandm composto da Silin e Caruso. A 1'57" un folto drappello di una quindicina di atleti.
 Inizia la discesa tecnica che porta a Pederobba
km 90,00

GPM Monte Tomba: ecco solitario scollinare Pirazzi! 

A 1'17" il russo Igor Silin, quindi a 1'35" Caruso.

A 1'50" un sestetto composto da Benedetti, Ratto, Pagani, Tarasau, Colombo e Cecchinel.

km 88,00Benedetti riassorbito da un drappello tirato dagli azzurri del ct Amadori
km 87,00Pirazzi sale tutto solo, a 1'06" troviamo Benedetti, il resto a 1'36"
km 85,00Simioni è riassorbito dai più immediati inseguiori
km 84,00Allle spalle di Pirazzi ecco Cesare Benedetti con 54", poi a 1'25" Giacomo Simioni, il g ruppo ha 1'40" da recuperare
 La severa arrampicata è lunga circa 7 km
km 82,00In località sorgenti inizia la scalata del Monte Tomba
km 80,00Ad Alano di Piave, a pochi km dall'inizo dell'ascesa del terribile Monte Tomba, Pirazzi è sempre tutto solo
km 78,00Il ciociaro Pirazzi prosegue nella sua azione
km 76,00GPM Quero: Pirazzi scollina con 14" su Simioni e 24" su Lengyel
km 74,00Lungo il breve strappetto che porta in centro a Quero scatto dell'azzurro Stefano Pirazzi, a suo inseguimento Simioni.
km 72,00Con 5 al comando, Grygorenko a bagnomaria e il gruppo a 50" la corsa punta verso il Gpm di Quero
km 70,00Lungo la circonvalalzione di Valdobbiadene, Grygorenko ha 35" dalla testa. Gruppo a 1'05"
km 68,00All'inseguimento dal gruppo esce solitario l'ucraino Grygorenko
km 65,00Verso Valdobbiadene, con Pirazzi troviamo Simioni (Breganze), Zallio (Bata) e il magiaro Lengyel. Vantaggio subito mezo minuto.
km 62,00Tra Crocetta e Bigolino nuovo azione d'attacco portata da altri cinque coraggiosi condotti dall'azzurro Stefano Pirazzi
km 58,00Il grosso si riporta anche su questi attaccanti
km 56,600

A Crocetta nuovo attacco portato da quattro corridori: Ceola, Bostajan, Puccioni e Zallio.

 Media prima ora 45,900 km/h
km 51,00Azione annullata. Poco dopo il ricongiungimento deu sei al comando è tutto da rifare
km 50,00A Cippo degli Arditi alle spalle dei due battistrada si forma un drappello di quattro unità: Greselin, Frare, Bontorin e Giantin . Una ventina ad inseguire
km 46,000Alle spalle una caduta spacca il gruppo in più tronconi
km 45,600A S.Croce, sempre sullaPanoramica, due a condurre: Vivian e il magiaro Rida.
km 45,00

Poco prima di S.Croce nuovo attacco. Escono in sei

km 43,00Il gruppo  si ricompata
km  41,00Dal Bello e Sartore allungano, mentre Shugaipov e Thomas Tiozzo preferiscono si rialzarsi con l'inizio delle prime ondulazioni.
km 40,00

Testa della corsa a Nervesa della Battaglia. Vantaggio 17".

Tra qualche km inizierà la Panoramica.

km 38,00A Sovilla di Nervesa il vantaggio è di 20".
km 36,00

Immissione sul lungo rettifilo della Schiavonesca dove Joop Zoetemelk beffò tutti nel mondiale professionisti del 1985.

A Giavera quindi cresce il margine dei fuggitivi: Tiozzo, Dal Bello, Sartore e Shugaipov hanno 22" da amministrare.

km 34,00Verso Giavera del Montello, omaggio ai mondiali del 1985, è di 10" il vantaggio dei quattro attaccanti.
km 33,00In uscita da Arcade vantaggio di 7" sul gruppo compatto.
km 32,00

I quattro battistrada sono tenuti a vista.

Il vantaggio è davvero riscato: solo 9 secondi.

km 30,00Tra Povegliano e Arcade, siamo sempre in pianura, anche Thomas Tiiozzo (Bata) si sgancia dal plotone e si porta sui tre attaccanti.
km 29,00Faese movimentata del Bianchin. Ora è il kazako Shugaipov a rilanciare. Nella sua scia Gianni Dal Bello (Marchiol) e Giacomo Sartore (Gazzera) 
km 28,00Vita breve per i sette fuggitivi:  all'ingresso di Povegliano il gruppo si ricompone. La corsa punta verso il Montello per affrontare la strada Panoramica
km 27,00Gobbi riaggancia i sei battistrada in località Santandrà
km 26,00Il Tr. Bianchin lascia ora l'anello iniziale per iniziare il lungo trato in linea mentre dalle retrovie esce solitario Michele Gobbi (Bata).
km 24,002° GIRO: sotto le tribune il vantaggio dei sei attaccanti è segnalato in 22".
km 22,00Il drappello di fuggitivi che ha 12" sul gruppo all'entrata in Merlengo è composto da Abdraimzhan (Kaz), Ponta (Ct Friuli), Puccioni (Mastronarco), Rida (Ungheria), Ferraresso (Gazzera) e Cecchinel (Zalf) 
km 21,00Evade ora un drappello di sei unità Tra breve i nomi.
km 19,00Il gruppo torna compatto.
km 18,00Foratura per Kochetkov (Rus)
km 17,00Escono dapprima in tre: Puccioni (Mastromarco), Grazian (Ct Friuli) e Merey (Kaz). All'inseguimento altri tre che si accodano: Frare (Bibanese), Shugaipov (Kaz) e Grygorenko (Kaz).
km 16,00C'è bagarre in testa al gruppo
km 15,00Nel centro abitato di Ponzano Michele Gobbi (Bata), Merey Khaki-Harman (Kaz) e Giacomo Sartore (Gazzera) pilotano il gruppo.
km 12,001° GIRO: al primo passaggio sotto il traguardo il gruppo transita ancora tutto compatto.
km 9,00A Merlengo situazione invariata
km 8,00Azione dimostrativa per Benicchio che si rialza quasi subito.
km 7,00Sul lungo rettifilo della Postumia Romana esce Davide Benicchio (Cene).
km 5,00Calma piatta in testa al gruppo. D'altronde la giornata è lunga e faticosa.
 

Gli azzurri in gara sono Brambilla (Zalf), Caruso (Lpr), Pagani (Bottoli), Pirazzi e Ratto (Palzzago) e Ulissi (Seano) che ovviamente aprono gli iscrittti. Presente anche la riserva Davide Cimolai (Marchiol).

Nel lotto partenti anche le nzionali di Russia, Croazia, Ucraina, Khazakhstan, Bielorussia e Ungheria, oltre al team Moscow.

ORE 12:00

Partenza ufficiale del 40° Tr. G.Bianchin in questo esatto momento.

In avvio sono previste due tornate del circuito cittadino di 12 km che nel finale verrà ripetuto per un'altra volta. 

 Nel protocollo di partenza la premiazione di Gianni Dal Bello, ex juniores della formazione gialloverdeblù del Vc Bianchin
 Le 29 squadre stanno ultimando le operazioni di partenza.
 

C'è particolare interesse e attenzione per la presenza della nazionale italiana Under 23 guidata dal ct Marino Amadori che tra qualche giorno darà l'assalto al mondiale di Mendrisio (Svizzera).

Non è la prima volta che il Trofeo Bianchin offre l'ultimo test agli azzurrini in vista della prova iridata. La corsa del patron Elio Zanatta portò fortuna agli azzurri nel 1999 quando s'impose Leonardo Giordani che poi trionfò a Verona sul circuito delle Torricella. 

 

Tra una decina di minuti lo start.

La giornata è baciata da uno splendido sole.

La temperatura esterna è di 27°C. Vento al momento assente.

Quindi questa edizione si disputerà nelle condizioni ideali.

ORE 11:45

Gentili sportivi e appassionati di ciclismo lo staff di Ciclonews.it è lieto di proporvi il live-report del 40° Trofeo Gianfranco Bianchin, l'internazionale con partenza ed arrivo a Paderno di Ponzano Veneto (Treviso), ultima prova del Grand Prix Città Murata.

In postazione mobile live-report Massimo Bolognini.

  
 

ELENCO ISCRITTI 

 

NAZIONALE ITALIANA   
1    BRAMBILLA GIANLUCA
2    CARUSO DAMIANO
3    PAGANI ANGELO
4    PIRAZZI STEFANO
5    RATTO DANIELE
6    ULISSI DIEGO
   
MARCHIOL SITE LIQUIGAS   
7    MASIERO FEDERICO
8    CIMOLAI DAVIDE
9    DAL BELLO GIANNI
10    SANTORO ANTONIO
11    NECHITA ANDREI
12    MANARELLI CARLOS ALEXANDRE
   
MARCHIOL PASTA MONTEGRAPPA   
13    BOEM NICOLA
14    PAULON MATTIA
   
G.S. ZALF DESIREE FIOR   
15    BONTORIN FEDERICO
16    BATTAGLIN ENRICO
17    CECCHINEL GIORGIO
18    BONTORIN MATTEO
19    BOARO MANUELE
20    D'AGOSTIN MATTEO
21    MARCOLIN MATTEO
22    TASSINARI GABRIELE
   
PUROS - FAPU - MANTOVANI   
23    D'OSVALDI LUCA
24    ZUANON DANIELE
25    MARSILLI GIAN MARCO
26    RODRIGUES MONTEIRO GIDEONI
   
MANTOVANI PUROS - FAPU   
27    DAL SANTO NICOLA
28    BONOMI DAVIDE
29    ZARDINI EDOARDO
30    BONE LEON JOSE GABRIEL
   
U.C. TREVIGIANI   
31    PIECHELE NICOLA
32    PIECHELE ANDREA
33    LEONARDI GIANLUCA
34    GAZZARA MICHELE
35    MANTOVANI ENRICO
36    BORTOLETTI MANUEL
37    ZANCO DIEGO
38    CALDERAN ALESSANDRO
   
TEAM SÜDTIROL ASD   
39    CASAGRANDE FIORENZO
40    BASSANI ANDREA
41    MAIR ALEXANDER
42    MANCIN MATTIA
43    LEVEGHI KEVIN
44    NOVELLO MARCO
45    UNTERHOFER LUKAS
46    ZIPPL STEPHAN
   
TEAM BRISOT CARDIN BIBANESE   
47    ULLIANA DAVIS
48    STORTI RICCARDO
49    FAVRELLO MARCO
50    TORRESIN LUCA
51    PICCIN EROS
   
G.S. BRISOT CARDIN BIBANESE   
52    CORRA' PAOLO
53    LESSI STEFANO
54    BERDOS OLEG
   
RADENSKA-KD FINANCIAL POINT   
55    KOSIR NEJC
56    POLJANEC ERIK
57    ZUN BLAZ
58    BAJC ANDI
59    JENKO ROBERT
60    STIMULAK KLEMEN
61    MAHORIC MITJA
62    REZMAN BOSTAJAN
   
A.S.D. - CYBER TEAM   
63    FERRARO DAMIANO
64    SIMONI ALEX
   
A.S.D.  V.C. BREGANZE   
65    GIACOMIN ANDREA
66    ZAMPEDRI DERIK
67    VIVIAN MARCO
68    GUIDOLIN CRISTIAN
69    SIMIONI GIACOMO
70    TAPPARELLO MARCO
   
NAZIONALE RUSSIA   
71    SILIN IGOR
72    SOKOLOV DMITRIY
73    TSATEVITCH ALEXEY
74    MAKAROV MAXIM
75    ROOL EVGENIY
76    ALEKHIN SERGEY
77    MELNIKOV ALEXEY
78    KOCHETKOV PAVEL
   
U.S. F. COPPI GAZZERA VIDEA   
79    BASCHIERA FRANCESCO
80    BUSATO MATTEO
81    MARCHIORI ANTONIO
82    PERIN ENZO
83    CEOLA MATTIA
84    MORESCO MATTIA
85    MARTINELLO NICOLO'
86    BALYKIN IVAN
   
ACS GRUPPO LUPI   
87    GIUNTOLI GABRIELE
88    CHIRUKHIN ARTEM
89    FILIPPOV ALEXANDER
90    SEREBRYAKOV ALEXANDER
91    OLKNOVIKOV VLADISLAV
92    GORODNICHEV ILVA
93    FRANCESCONI NICOLAS
94    KOCHETKOV PAVEL
   
CROAZIA NATIONAL TEAM   
95    DEMARIN MASSIMO
96    KISERLOVSKI EMANUEL
97    PRSO ALEKSANDAR
98    VALCIC SILVANO
99    BLAZEVIC DARKO
100    BANCEK DENI
101    PERKOVIC MARJAN
102    ROGINA RADOSLAV
   
S.C. F.W.R. BATA  (A.S.D.)   
103    GOBBI MICHELE
104    LONGO ROBERTO
105    TIOZZO THOMAS
106    DALLA LIBERA LUCA
107    ZANCHETTA MORENO
108    GIANTIN ANDREA
109    TEDESCO PIETRO
110    CHINELLO FABIO
   
G.S.TERMOPIAVE MECC.2P CASSOLATO C.   
111    BERNARDI DIEGO
112    RIZZO MATTEO
113    TRAMET MARCO
114    BUSO FRANCESCO
115    BORTIGNON GIULIO ALBERTO
116    DEFANT FABRIZIO
117    GRESELIN ROBERTO
118    DAL BO RUDY
   
FED. UKRAINIENNE DE CYCLISME   
119    SHAPOVAL OLEKSANDR
120    GRYGORENKO ALEKSANDR
121    AGARKOV YURIY
122    DEMENTYEV YEGOR
123    CHUZDA DMYTRO
124    POLYVODA OLEKSANDR
125    TOPCHANYUK AETEM
126    KONONENKO MYKHAILO
   
GS. S.MARCO CONCRETE  IMET CANEVA   
127    BIOLO GIAMPAOLO
128    NICHELE ATTILIO
129    LORENZON MARCO
130    DAL BELLO MAURIZIO JUNIOR
131    BOLZAN RICCARDO
132    GRAVA MARCO
133    LOLLO ANTONINO
134    PAPOK SIARHEI
   
NAZIONALE KHAZAKHSTAN   
135    MEREY KHAKHARMAN
136    PLENNIK ALEXANDR
137    IZOTOV VADIN
138    KUZMIN SERGEY
139    SLONOV NIKOLAY
140    ISHANOV ABDRAIMZHAN
   
TEAM MOLINO DI FERRO - GIORGIONE   
141    GANI DAVIDE
142    PRESELLO STEFANO
143    FORTIN FILIPPO
144    SGRINZATO MARIO
145    BERNARDI MATTIA
146    AGOSTINI STEFANO
147    STOCCO ALESSANDRO
148    IVANOU YAUHENI
   
TEAM MOSCOW   
149    SHCHERBAKOV SERGEY
150    KOVALEV EVGENY
151    KLYUEV ANDREY
152    SYRTSEV ILYA
153    VALYNIN SERGEY
154    LOZINSKIY DENIS
155    RAZUMOV MAKSIM
156    KOVALEV IVAN
   
PALAZZAGO ELLEDENT RAD   
157    COLOMBO CRISTIANO
158    PERUFFO ENRICO
159    CANTU' MATTEO
160    PIRAZZI ROBERTO
161    DONEDDU ANTONIO
162    PIZZABALLA GABRIELE
163    ARU FABIO
   
TEAM GRIGOLIN SOLARIS PALAZZAGO   
164    FLORIO DIEGO
   
U.C. DAINA MIRA   
165    FORCOLIN MAICHOL
166    PERRONE FRANCESCO
167    BALDAN FRANCESCO
168    BORILE CRISTIAN
169    LAZZAROTTO NICOLA
170    REOLON GIACOMO
171    BABETTO ANDREA
   
BELARUS   
172    KUMILEUSKI MAXIM
173    SHKREDAU KANSTANTSIN
174    SINELNIKAU ALIAKSANDR
175    NOVIKAU SIARHEI
176    KLIAMYANKOU KANSTANTSIN
   
SAVA-SLOVENIA   
177    VERKEZ VLADIMIR
178    FURDI BLAZ
179    BURJEK NIK
180    BAJT DEJAN
181    SILAR UROS
182    SVAB KASPER
183    FALTHEINER WERNER
184    STARE MATEJ
   
BERGAMASCA COLPACK DENARDI   
185    SALVI EFREM
186    LOCATELLI STEFANO
187    ORRICO DAVIDE
188    BONAITI DENIS
   
DE NARDI - DAIGO-BERGAMASCA   
189    PACCHIARDO DAVIDE
190    ZILIOLI GIANFRANCO
191    ALDEGHERI DANIELE
192    ALDEGHERI DIEGO
   
MASTROMARCO CHIANTI SENSI MAPOORO   
193    BARINDELLI LUCIANO
194    GALLIGANI SAMUELE
195    BORCHI STEFANO
196    PUCCIONI MIRKO
197    MONSALVE PERTSINIDIS YONNATTA ALEJANDRO
   
NAZIONALE UNGHERESE   
198    CADOR ZIDA
199    KIGS GERGELY
200    LENGYEL TOMAS
201    MADARAS ZOLTAN
202    BEGHALMI BALINT
203    ARANY GABOR
   
CYCLING TEAM FRIULI   
204    DE MARCHI ALESSANDRO
205    PINOS ANDREA
206    MATTION TIZIANO
207    FUSAZ MARCO
208    OLIVO ALAN
209    MARCOLINA PIERGIACOMO
210    GRAZIAN CHRISTIAN
211    PONTEL PAUL
   
S.C. CENE-VALLE SERIANA A.S.D.   
212    MAFFEIS MAURO
213    ZANIBONI ALBERTO
214    BARBETTA ANDREA
215    BENICCHIO DAVIDE
216    MELLI SERGIO
217    BAZZANA DANIELE
218    LOCATELLI MATTEO
219    TORRES AGUDELO RODOLFO ANDRES

 

PROGRAMMA

 

40° TROFEO GIANFRANCO BIANCHIN - CLASSE 1.2 ME - Org.: Asd Velo Club Gianfranco Bianchin - Piazza A. Moro, 1 - 31050 - Paderno Di Ponzano Veneto (Tv) - Tel. e Fax. 0422/96.94.98 - E-mail : vcgbianchin@libero.it - Iscrizioni : tramite bollettino di iscrizione - Composizione squadre : 5/8 atleti - Verifica licenze : domenica 20 settembre dalle ore 8.00 alle ore 9.45 a Paderno di Ponzano Veneto presso le Scuole Elementari in via Cicogna - Riunione Tecnica : ore 10.00 presso i locali delle Scuole Elementari - Partenza : ore 12.00 da via Cicogna presso il Municipio - Percorso : Partenza da Paderno, via Cicogna(c/o municipio): 2 giri di km 12, indi Povegliano, Arcade, Giavera, Nervesa, Crocetta, Valdobbiadene, Segusino, Vas, Quero (GPM), Alano di Piave, Monte Tomba (GPM), Pederobba, Possagno, Castelcucco, Monfumo, Forcella Mostacin (GPM), Maser, Cornuda, Covolo, Crocetta, Panoramica del Montello, Presa 15, Santa Maria della Vittoria (GPM), Presa 10, Volpago del Montello, Camalò, Barrucchella, S.Antonio, via Postumia, Merlengo, Paderno, via Cicogna, indi 1 giro come inizio di 12 km (arrivo via Cicogna c/o Municipio) - per un totale di Km 171,8. Direttore di Organizzazione: De Nardi Giulio - Giuria : Presidente: Ludovic Sylvestre (FRA) - Componenti: Donatiello Ignazio, Bardelli Davide - Giudice di Arrivo: Bertazzon Albino - Componente su moto: Bolzan Cinzia.

  
 
ORDINE D'ARRIVO Ufficiale
 
1° Robert VRECER (Slo, Radenska Kd Financial Tocka)
km 1171,800 in 4 ore 13'12" media 40,631 km/h

2° Anatoliy Kashtan (Nazionale Ukraina) a 55"
3° Matic Strgar (Slo, Radenska Kd Financial Tocka)
4° Gianluca Brambilla (Zalf Désirée Fior)
5° Federico Vitali (Cyber Team Panni Faresin Vc Breganze)
6° Alessandro De Marchi (Brisot Cardin Bibanese)
7° Michele Gaia (Bergamasca 1902 De Nardi Colpack)
8° Enrico Battaglin (Zalf Désirée Fior)
9° Derik Zampedri (Trevigiani Dynamon)
10° David Tratnik (Slo, Radenska Kd Financial Tocka)
11° Alexander Filippov (Rus, Gruppo Lupi)
12° Matteo Collodel (Zalf Désirée Fior)
13° Melens Olegs (Nazionale Lettonia)
14° Alessandro Stocco (Molino di Ferro Giorgione)
15° Stefano Locatelli (Bergamasca 1902 De Nardi Colpack)
16° Alan Marangoni (Fausto Coppi Gazzera Videa)
17° Daniele Ratto (Bergamasca 1902 De Nardi Colpack)
18° Matej Gnezda (Slo, Radenka Fianancial Tocka) a 2'
19° Andrea Pasqualon (Termopiave Meccanica 2P Cassolato Colori)
20° Matteo Bontorin (Zalf Désirée Fior)
Iscritti 198, partenti 173, arrivati 20.
 
COSI' NEL 2007
 
1° Americo NOVEMBRINI (Massi Team)
km 171,800 in 4 ore 10'27" media 41,158 km/h

2° Julian Dario Bedoya Atehortua (Col, San Marco Concrete Caneva) a 5"
3° Alessandro Bisolti (Palazzago Saclà Maiet Colnago)
4° Vincenzo Ianniello (San Marco Concrete Caneva)
5° Alex Norberto Ardila Cano (Col, Unidelta Arvedi Bottoli)
6° Roman Kireyev (Nazionale Kazakhstan) a 50"
7° Robert Vrecer (Slo, Radenska Powerbar Lubjana)
8° Damiano Caruso (Mastromarco Sensi Vangi)
9° Ricardo Picheta (Mastromarco Sensi Vangi) a 2'50"
10° Paolo Capponcelli (Mantovani Guerrato Solmec Rovigo)
11° Andrey Zeits (Nazionale Kazakhstan)
12° Emanuele Fornasier (Marchiol Famila Ima Liquigas Site)
13° Cristiano Colombo (Palazzago Saclà Maiet Colnago)
14° Gabriele Tassinari (Zalf Désirée Fior)
15° Andrei Nechita (Rom, Molino di Ferro Giorgione)
16° Edoardo Girardi (Filmop Sorelle Ramonda Parolin)
17° Fabio Casotto (Zalf Désirée Fior)
18° Mirko Selvaggi (Mastromarco Sensi Vangi)
19° Sergey Rudaskov (Rus, Gavardo Tecmor)
20° Jure Kocjan (Slo,  Radenska Powerbar Lubjana)
21° Enrcio Cecchin (Zalf Désirée Fior)
22° Diego Cargnelutti (Permac Brisot Bibanese Cardin)
23° Andriy Vasulyuk (Ukr, Unst Ucraina Neri Bottoli Team)
24° Stefano Usai (Palazzago Saclà Maiet Colnago)
25° Konstantin Klyuev (Rus, Gruppo Lupi)
26° Danilo Andreacci (Massi Team)
27° Federico Bonifetto (Cycling Team Friuli)
28° Manuele Caddeo (Mastromarco Sensi Vangi)
29° Egor Silin (Nazionale Russia)
30° Marco Manenti (Palazzago Saclà Maiet Colnago)
31° Stefano Pirazzi (Palazzago Saclà Maiet Colnago)
32° Alessandro Bianchin (Permac Brisot Bibanese Cardin)
33° Anatoliy Kashtan (Ukr, Unst Ucraina Neri Bottoli Team) a 5'45"
34° Maurizio Girardini (Unidelta Arvedi Bottoli)
35° Julian David Giraldo Munoz (Col, Massi Tean)
36° Andrea Tarlao (Moro Scott Bicycle Line Team Spercenigo)
37° Enrico Mantovani (Trevigiani Dynamon)
38° Vladimir Tuychiev (Uzb, Palazzago Saclà Maiet Colnago)
39° Ruslan Tleubayev (Nazionale Kazakhstan)
40° Alexandr Afanasyev (Nazionale Kazakhstan)
41° Stefano Borchi (Mastromarco Sensi Vangi)
42° Gregory Da Ros (Marchiol Famila Ima Liquigas Site)
43° Oleg Berdos (Permac Brisot Bibanese Cardin)
44° Gabriele Graziani (San Marco Concrete Caneva)
45° Pavel Kochetkov (Nazionale Russia)
46° Andrey Labutin (Nazionale Kazakhstan)
Iscritti 206. Partenti: 186. Arrivati 46.
 
COSI' NEL 2006
1. Matic Stgar (Slo, Radenska Powerbar)
km 170,600 in 4h22’32’’ media 38,989

2. Jure Kocjan (id)
3. David Tratnik (id) a 1'50"
4. Roberto Ferrari (Trevigiani Dynamon) a 3'03"
5. Marco Leonardo Oreggia (Austria)
6. David Garbelli (Concrete Caneva)
7. Anton Resetnikov (Russia)
8. Luca Gasparini (Filmop Parolin)
9. Mattia Turrina (Trevigiani) a 3'06"
10. Fabio Casotto (Zalf Désirée Fior) a 5'08"
Partenti 184, arrivati 26.
 
COSI' NEL 2005
1° Matteo Priamo (Promosport)
km 170,600 km in 4h 27' 03'' alla media di 38,195 km/h

2° Matic Strgar (Slo - Radenska Rog) a 9''
3° Alexander Efimkin (Vitali Cycling Team)
4° Micula De Matteis (Zalf Désirée Fior)
5° Marco Bandiera (idem) a 1'07’’
6° Anton Reshetnikov (Nazionale Russia)
7° Michael Gene Bates (Zalf Désirée Fior, Aus)
8° Emanuele Fornasier (Marchiol Ima Famila)
9° Werner Faltheiner (Corratec)
10° Alessandro Bianchin (Permac Bristot Bibanese)