ULTIM'ORA
   email: password:
   Registrati Password dimenticata?

:: ultimo video :: archivio video ::
 

31 Giro del Friuli Venezia Giulia
Pordenone (Italy)
Internazionale per professionisti (cl. 1.1)
mercoled 4 marzo 2009


Radiocorsa a cura di Massimo Bolognini (postazione internet) e Massimiliano Pizzolato (in moto)

 
 

  
 

 

ORDINE D'ARRIVO Ufficiso

 

1° Mirco  LORENZETTO (Lampre Ngc)

km 188 in 4h38'00" media 40,576

2° Grega Bole (Slo, Team Aeronautica Militare Amica Chips Knauf)

3° Manuel Belletti (Diquigiovanni Androni)

4° Alessandro Petacchi (Lpr Farnese)

5° Mauro Finetto (Csf Group Navigare)

6° Dario David Cioni (Isd Cycling Team)

7° Antinio Murilo Fischer (Bra, Liquigas)

8° Pasquale Muto (Miche Silver Cross Selle Italia)

9° Massimo Giunti (Miche Silver Cross Selle Italia)

10° Patrick Calcagni (Svi, Barloworld) 

Partiti 147, arrivati 68.

 

  
 ARRIVO      

 

Lanciato lo sprint in viale Marconi a Pordenone.

Vince un uomo Lampre.

E' il trevigiano Mirco Lorenzettooooo al tris stagionale dopo la doppietta al Giro di Sardegna!.

Lorenzetto ha battuto Grega Bole (Amica Chips), Manuel Belletti (Diquigiovanni) e Alessandro Petacchi (Lpr).

 

km 183,000
Ultimo km!!!! 
km 182,000
Plotone dei 31 lanciato verso lo sprint!!
 kvachuk raggiunto!! Lampre al comando delle operazioni. Il secondo gruppo è a 1'35".
km 180,00
Solo 20" separano il fuggitivo dal gruppo dei 31 corridori. Il resto del plotone a 1'34".
km 179,000
Il sogno di Kvachuk sta sfumando. Gruppo inseguitore a 36".
km 178,000
Kvachuk perde terreno. Il plotone dei 31 è ora a 56". Il secondo gruppo a 1'12"
 

Sono 31 i corridori che inseguono Kvachuk. Tra breve i nomi.

Bandiera, Bindi, Da Dalto, Lorenzetto (Lampre), Franzoi, Noè, Pellizotti, Fischer, Kreuziger (Liquigas), Alessandro Bertolini, Belletti (Diquigiovanni), Montaguti, Chiarini, Petacchi, Golcer (Lpr), Calcagni, Corti (Barloworld), Bertagnolli, Bole, De Maria, Kiserlovski, Infantino (Amica Chips), Finetto, Zen (Csf), Giunti, Garcia Rena, Muto (Selle Italia), Camussa (Team Piemonte), Starchyk (Amore&Vita), Cioni (Isd) e Capecchi (Fuji Servetto). 

km 174,000

A Fontanafredda il primo gruppo ha 2'25" da recuperare nei confronti di Kvachuk

Il secondo invece 2'45". Il finale si sta correndo sotto la pioggia battente.

Al traguardo mancano 10 km.

 
km 170,000
Sotto la spinta di Lampre (per Lorenzetto e Gasparotto) e Lpr (per Petacchi) il gruppo si fraziona in due tronconi. Kvachuk ha ancora 3' da amministrare a 15 km dal traguardo di Pordenone.
km 167,000
Alle porte di Sacile Gourov è riassorbito dal gruppo
km 165,000
Kvachuk, lo ricordiamo ex iridato tra gli juniores, passa a S.Michele di Sacile, località che ha dato i natali al compianto Denis Zanetta. Gourev ha 3'08" di  ritardo, mentre il gruppo tirato dalla Lampre è a 3'25".
km 162,700

Il battistrada attraversa per l'ultima volta Caneva.

Media al termine della 4^ ora 40,700 km/h 

km 159,400
5° GPM - Kvachuk scollina con 3'38" su Gourov. Il neopro' vicentino Enrico Zen (Csf) guida il plotone a 3'56".
km 155,000

Kvachuk intanto, tutto solo si avvia alla quinta e ultima scalata della salita di Sarone-Cave.

Gourov ha 2'15", il gruppo 4'58"

km 151,100
A Caneva (- 1 giro alla fine) dal gruppo esce Raisoni (Carmiooro). Ritrdo 4'37". Il gruppo è a 4'54".
km 147,800
4° GPM - Kvachuk ha 1'50" su Gourov. Franco Pellizotti (Liquigas) è il primo del gruppo a transitare a 4'50".
km 144,00 Kvachuk si stacca ulteriormente da Gourov che adesso può contare su 55" di vantaggio sull'ex compagno di fuga e 6'15" dal gruppo.
km 139,500

Al termine della discesa, a Caneva (-2 giri alla fine), Gourev ha 30" di ritardo da Gourev.

Il gruppo è in leggero recupero. 

km 136,200
3° GPM - Quindi Kvachuk passa solitario su Gourev.
km 133,00

In salita, al terzo passaggio, Gourov si stacca da Kvachuk.

Gruppo in leggero recupero a 7'18". 

km 130,00 Sino ad ora eccezionale l'azione di Kvachuk e Gourov. E come nella precedente tornata mentre i battistrada attaccano la salita di Sarone-Cave, il plotone transita per il centro di Caneva davanti al conta-giri che segna -3 alla fine. La pioggia ha dato un po' di tregua.
km 124,600

2° GPM - Passaggio identico al precedente con Kvachuk che precede Gourov un po' attardato.

Media della 3^ ora di gara: 42,333 km/h. 

In terza posizionea 8' ecco Cheula (Barloworld) che guida il gruppo.  

 
km 122
Kvachuk e Gourov iniziano la salita, mentre il gruppo lascia ora Caneva con 8'40" di ritardo
km 119,3
Lasciato alle spalle Fiaschetti, la testa della corsa si dirige verso la seconda salita di Sarone-Cava. Località dove nel 1991 Gianni Bugno si laureò campione italiano.
km 116,300
Picchiata su Caneva per i due battistrada.
km 113,00

1° GPM - Kvachuk (isd) scollina davanti Gourov (Carmiooro). 

In terza posizione Diego Caccia (Barloworld)  a 9'

Una trentina di corridori si sono staccati lasciandosi sfilare sotto un tempo sempre più inclemente 

km 110,300
Testa della corsa a bivio Franzago. Gourov e Kvachuk iniziano la prima delle quattro scalate della salita di Sarone-Cave.
km 105,800
Hasanovic viene riassorbito dal gruppo che ha sempre un ritardo che supera i 10'  
km 98,800
Ad Aviano prosegue la galoppata dei due battistrada.
km 94,900
In località Marsure, quindi a 89,300 km dal traguardo, la situazione resta invariata
km 92,000

Seguendo i saliscendi della Pedemontana la corsa raggiunge Giais.

Al nuovo rilevamento crono Kvachuk e Gourov hanno 8' su Hasanovic e 10'35" sul plotone dove si fanno notare al comando gli uomini di Lpr, Barloworld e Miche. 

km 88,000

Mentre la testa della corsa tranista per la località Grizzo peggiora la situazione meteo.

Pioggia battente sul 31° Giro del Friuli 

km 84,500

A Ponte Ravedis Kvachuk e Gourov proseguono indisturbati la loro azione.

Media della 2^ ora di gara 43,000 km/h. 

Il gruppo è cronometrato a 10'40"! 

km 79,600

A Maniago il traguardo voiante se lo aggiudica Oleksander Kvachuk (Isd) sul compagno d'avventura Maxim Gourov (Carmioro Astyle).

Hasanovic perde ancora terreno ed accusa un ritardo di 5'10".

Del plotone si sono perse le tracce.....

km 74,000
Situazione di corsa cristallizata! Mentre il Giro del Friuli punta verso Maniago, dov'è posto un traguardo volante, sulla corsa una leggera ma fastidiosa pioggia.
km 72,00
All'inizio della Pedemontana il gruppo viaggia con un ritardo di 10'10"!
km 69,000

Al bivio Sequals (omaggio quindi al mitico Primo Carnera) Hasanovic ha 3' di ritardo dai fuggitivi Kvachuk e Gourov.

km 68,000

Testa della corsa sul fiume Meduna.

La situazione resta invariata. 

 
km 65,000
Anche a Lestàns transita la coppia Gourov-Kvachuk solitaria in testa. 
km 62,400

Durante il passaggio per Valeriano inizia a cadere la pioggia. La temperatura esterna è di 10°C.

Hasanovic perde terreno ed è cronometrato a 2'18".

Molto più attardato il gruppo che ha 6'54" di ritardo.

km 59,000

Superato nuovamente il fiume Tagliamento ecco nuovamente il territorio pordenonese

A Pinzano Gourov e Kvachuk hanno ora 1'40" su Hasanovic. 

Sale notevolmente il disavanzo del plotone segnalato a 4'30"!  

km 56,00

A S.Pietro di Ragogna sempre i due battistrada al comando

Tra qualche km il Giro del Friuli rientrerà in provincia di Pordenone.

km 54,500
In località Ragogna si ricompone la coppia al comando composta da Kvachuk e Gourov. A 1'12" insegue solitario Hasanovic. Il gruppo è a 2'38".
  
km 50,500
A S.Daniele, esattamente dove termina la classica per Elite e U23, traguardo volante vinto dall'attaccante solitario Kvachuk su Gourov a 8". Terzo scollina Esad Hasanovic (Centri della Calzatura) a 1' esatto. Il gruppo è segnalato a 1'25".
km 48,000
Varso S.Daniele, Kvachuk ha 10" su Gourov. Il gruppo a 38".
km 46,700
Strada vallonata a Gìavons e Gourov perde contatto da Kvachuk.
km 44,100
Passaggio a Rodeano Basso e attaccano in due: Maxim Gourov (Carmioro) e Oleksander Kvachuk (Isd)
km 43,000
A Rodeano Alto tutto da rifare.
km 41,000
Enrico Franzoi (Liquigas), il neopro' Fabrizio Amerighi (Corratec) e Grabovsky (Isd) provano il recupero su Solari e Hasanivic.
km 40,000

Lasciato Carpacco alle spalle il Giro del Friuli si ridesta grazie ad un nuovo attacco.

Ad aprire il gas sono Luca Solari (Diquigiovanni) e Esad Hasanovic (Centri della Calzatura). 

km 38,000
Tutto resta invariato al comando. La situazione meteo nel frattempo non è cambiata. Si corre nella più tipica giornata da classiche del Nord
km 35,000

Varcato il fiume Tagliamento il 31° Giro del Friuli entra nella provincia di Udine.

Il gruppo compatto attraversa il centro abitato di Dignanon mentre la strada inizia a non essere più completamente pianeggiante come nei precedenti 30 km. 

km 30,000
A Spilimbergo gruppo compatto.
 Passato il ponte sul fiume Cellina, la corsa punta ora verso Spilimbergo. Siamo sempre nella provincia di Pordenone. Al km 50 ci sarà la prima salita della giornata quando i corridori saliranno a San Daniele del Friuli (quota 253 mt slm).
km 25,000
Velocità sostenuta in testa alla corsa e nessuno se la sente di uscire allo scoperto
  
km 23,000
 GRUPPO COMPATTO
km 21,000
Il polacco Bodnar (Liquigas) ha solo 9" sul gruppo pilotato da Flaminia e Lpr. Il ricongiungimento è nell'aria.
km 19,000
Cala il vantaggio di Bodnar ora fissato in 18". Attivi in testa al gruppo gli uomini della Isd.
km 16,000
Nuovo cronometraggio: Bodnar pedala solo al comando con 31" di margine sul gruppo.
 km 15,000
Nuilla da fare anche per Fournet Fayard. 
 km 14,000
Ora è Sebastien Fournet Fayard (Carmioro) ad uscire in caccia. Bodnar ha 20" di vantaggio. Il gruppo insegue a 35",
 km 13,000
I due inseguitori vengono riagganciati dal gruppo. Bodnar è sempre solitario al comando.
  
km 11,000
Niemec e Navardauskas (Team Piemonte) escono all'inseguimento di Bodnar.
km 10,000
Anche Niemec ripreso, mentre al passaggio per S.Quirino è Bodnar (Liquigas) a rioaccendere le polveri.
km 9,000
Il vantaggio di Niemec è di 18".
km 7,00
Scatto al comando del polacco Niemec (Mioche)
km 4,000
A Cordenons (tragiardo volante)transita per primo Andrea Grendene (Lampre) davanti Poalo Longo Borghini (Barloworld) e Bagdonas (Team Piemonte)
km 3,000
 Il plotone procede compatto verso il traguardo volante di Cordenons
km 1,500 Mate Maradones si rialza. Il gruppo torna compatto
 km 0.500
 Allunga subito Mate Mardones (Diquigiovanni)
 ORE 10:35

In questo momento viene abbassata la bandierina dello start!

Al via 145 corridori. Non partono Celli (Diquigiovanni) e Matveyev (Isd). 

 Inizia il trasferimento verso il via ufficiale di via S.Valentino

ORE 10:20

Il gruppo inizia ad allinearsi per il breve trasferimento 
 

Una buona dose di applausi li riceve anche Petacchi, uno dei favoriti di questo Giro del Friuli

 La maglia iridata di Alessandro Ballan è accolta da un applauso collettivo in Largo Gregorio.
 Ecco Marzio Bruseghin e Franco Pellizotti, entrambi al debutto stagionale. Quindi Ivan Basso e Ale Petacchi. Qundi il corridore di casa, l'ex tricolore Enrico Gasparotto, Mirco Lorenzetto, Giovanni Visconti e Oscra Gatto
  
 ORE 10:00
Le 19 squadre al via iniziano a sfilare sul palco per la firma del foglio  di partenza
  
ORE 9:30 

Buongiorno a tutti da Pordenone! La stagione 2009 dei live-report di ciclonews.it inizia quest'anno con il 31° Giro del Friui Venezia Giulia, classica del ciclismo professionistico italiano che ritorna dopo 5 anni. L'ulimo vincitore è stata il vicentino Michele Gobbi nel 2004.

Ad un'ora estatta dallo start, in Largo Gregorio, di fronte alla sede dell'Ente Provincia (già sede della presentazione ufficiale) si stanno effettuando i preliminari di partenza.

La giornata è nuovolosa, con la temperatura di 9°C. 

In postazione mobile internet diretta-web oggi vi accompagna Massimo Bolognini.

  
  
  
 

 

Martedì 3 marzo 2009 - C’è una pioggerellina sottile a Pordenone e le previsioni sono incerte anche per domani, mercoledì 4 marzo, giornata in cui il ciclismo professionistico ritrova dopo cinque anni una manifestazione prestigiosa, il Giro del Friuli Venezia Giulia, di cui si disputa la 31^ edizione. Gli appassionati friulani potranno sicuramente godersi un bello spettacolo che la Rai proporrà in differita su RaiSportpiù dalle 19,30 alle 20,30. Gli organizzatori (Gs Caneva e Gs Melinda) hanno allestito un bel percorso che interessa le province di Pordenone e Udine, anche se partenza (ore 10,30) e arrivo (ore 15 circa) saranno entrambe nel centro di Pordenone. Sono 184,2 i km da percorrere, distanza leggera che non significa corsa facile, considerando i cinque passaggi sulla salita del Castello di Caneva, punto-cardine dello spettacolare circuito conclusivo.
Gara agile, moderna, aperta a svariate tipologie di favoriti, come attesta l’elenco dei partenti che annovera grandi passisti (a cominciare dal campione del mondo Alessandro Ballan), al fianco di passisti veloci (vedi Enrico Gasparotto, Giovanni Visconti), passisti scalatori (Ivan Basso, Danilo Di Luca, Franco Pellizotti, Alessandro Bertolini, Alessandro Bertagnolli, Marzio Bruseghin) e velocisti puri (come Alessandro Petacchi e Mirco Lorenzetto).
Tutti i migliori annunciati al via sono presenti, tra le diciannove squadre iscritte. L’unica eccezione dell’ultima ora è Davide Rebellin, incappato in una leggera forma influenzale dopo aver preso acqua e freddo nello scorso weekend in Svizzera. Pronostico difficile, anche se le indicazioni più ovvie vanno nella direzione dell’iridato Ballan, che ha già evidenziato una promettente condizione. Molto quotato pure Enrico Gasparotto, che gioca in casa, essendo friulano purosangue (di Sacile), il quale non nasconde le proprie ambizioni. Ballan e Gasparotto tra l’altro indossano gli stessi colori della Lampre-Ngc: pochi dubbi, dunque, su quale sia la squadra da battere. In caso di volata (ipotesi da non scartare, essendo l’ultimo scollinamento ad oltre 30 km dal traguardo), Alessandro Petacchi ha il pronostico dalla sua.
Sul web, oltre alle informazioni costantemente aggiornate disponibili sul sito ufficiale della manifestazione www.girodelfriuliprofessionisti.it, da segnalare www.ciclonews.it che seguirà la gara proponendo la cronaca in tempo reale sia in lingua italiana che in inglese nella sezione RADIO CORSA.

 

ELENCO PARTENTI Ufficiale

 

  
  
  
  

ELENCO ISCRITTI

 

LAMPRE - NGC        
1    BALLAN    ALESSANDRO
2    BANDIERA    MARCO
3    BINDI    EMANUELE
4    DA DALTO    MAURO
5    GASPAROTTO    ENRICO
6    GRENDENE    ANDREA
7    LORENZETTO    MIRCO
8    MORI    MANUELE
D.SP.    Fabrizio    BONTEMPI

LIQUIGAS        
9    BASSO    IVAN
10    BODNAR    MACIEJ
11    DA ROS    GIANNI
12    FRANZOI    ENRICO
13    NOE'    ANDREA
14    PELLIZOTTI    FRANCO
15    SANTAROMITA    IVAN
16    STANGELJ    GORAZD
D.SP.    Roberto    AMADIO

SERRAMENTI PVC DIQUI GIOVANNI – ANDRONI GIOCATTOLI        
17    REBELLIN    DAVIDE
18    GAVAZZI    MATTIA
19    BELLETTI    MANUEL
20    CELLI    LUCA
21    DE BONIS    FRANCESCO
22    MATE MARDONES    LUIS ANGEL
23    RIGOTTO    ELIA
24    ROSSI.    NAZARENO
D.SP.    Gianni    SAVIO

LPR BRAKES FARNESE VINI        
25    CATTANEO    MARCO
26    CUCINOTTA    CLAUDIO
27    DI LUCA    DANILO
28    ERMETI    GIAIRO
29    GOLCER    JURE
30    NEGRI    FABIO
31    ONGARATO    ALBERTO
32    PETACCHI    ALESSANDRO
D.SP.    Marco    TABAI

CERAMICA FLAMINIA – BOSSINI DOCCE        
33    ANGELONI    ADRIANO
34    BIONDO     MAURIZIO
35    DUMA    VLADIMIR
36    FUMAGALLI    CRISTIANO
37    KAIRELIS    DAINIUS
38    MASERATI    ALESSANDRO
39    NOSOTTI    DIEGO
40    RICCIO    BERNARDO
D.SP.    Massimo    PODENZANA

ACQUA & SAPONE – CAFFE' MOKAMBO        
41    DI PAOLO    FRANCESCO
42    DONATI    ALESSANDRO
43    FAILLI    FRANCESCO
44    FANTINI    ALESSANDRO
45    MARZOLI    RUGGERO
46    MASCIARELLI    ANDREA
47    MASCIARELLI..    SIMONE
48    PIERFELICI    LUCA
D.SP.    Franco    GINI

TEAM BARLOWORLD        
49    BELLOTTI    FRANCESCO
50    CACCIA    DIEGO
51    CALCAGNI    PATRICK
52    CHEULA    GIAMPAOLO
53    CORTI    MARCO
54    LONGO BORGHINI    PAOLO
55    SCOGNAMIGLIO    CARLO
56    SOLER HERNANDEZ    JUAN MAURICIO
D.SP.    Alberto    VOLPI

AMICA CHIPS – KNAUF        
57    BERTAGNOLLI    LEONARDO
58    BOLE    GREGA
59    CADAMURO    SIMONE
60    KISERLOVSKI    ROBERT
61    CLARKE.    SIMON
62    GIRARDI    EDOARDO
63    GOLAS    MICHAL
64    SELVAGGI    MIRKO
D.SP.    Giuseppe    MARTINELLI

CSF GROUP – NAVIGARE        
65    FINETTO    MAURO
66    FRAPPORTI    MARCO
67    RICHEZE    ARIEL MAXIMILIANO
68    DALL'ANTONIA    TIZIANO
69    CANUTI    FEDERICO
70    PAVARIN    MARCELLO
71    SAVINI    FILIPPO
72    STORTONI    SIMONE
D.SP.    Roberto    REVERBERI

TEAM CORRATECH        
73    HONCHAR    SERHIY
74    AXELSSON    NIKLAS
75    DONADELLO    EMILIANO
76    PAGOTO    ANDREA
77    RIZZI    BRUNO
78    CORSINI    MARCO
79    CORRA'    CARLO
80    AMERIGHI    SILVANO
D.SP.    Gabriele    MISSAGLIA

MICHE-  SILVER CROSS – SELLE ITALIA        
81    GIUNTI    MASSIMO
82    MOLETTA    ANDREA
83    MUTO    PASQUALE
84    NIEMIEC    PRZEMYSLAW
85    PALANDRI    MARINO
86    TONDO    PIERPAOLO
87    MARCZYNSKI    TOMASZ
88    SZCZAWINSKI    KRZYSZTOF
D.SP.    Marco    TOZZI

CARMIOORO – A STYLE        
89    COLLI    DANIELE
90    FOURNET FAYARD    SEBASTIEN
91    GOUROV    MAXIM
92    KOCJAN    JURE
93    RAISONI    ALESSANDRO
94    TERRENZIO    FABIO
95    TIZZA    FRANCESCO
96    VENTOSO ALBERDI    FRANCESCO
D.SP.    Jean Philippe    DURACKA

TEAM PIEMONTE        
97    BRUSON    SIMONE
98    CAMUSSA    PIERGIORGIO
99    CAVALLI    GIANLUCA
100    GRAZIANI    GABRIELE
101    BAGDONAS    GEDIMINAS
102    BLIAKEVICIUS    MANTAS
103    KUKTA    MARIUS
104    NAVARDAUSKAS    RAMUNAS
D.SP.    Pietro    ALGERI

ADRIA MOBIL        
105    NOSE    TOMAZ
106    FAJT    KRISTJAN
107    KUMP    MARKO
108    VRECER    ROBERT
109    JARC    BLAZ
110    MURN    UROS
111    ZAGAR    JURE
112    GNEZDA    MATEJ
D.SP.    Milan    ERZEN

CENTRI DELLA CALZATURA        
113    CALLEGARIN    DANIELE
114    ZANASCA    LUCA
115    NIKANDROV    DIMITRI
116    KROL    ARTUR
117    DI NUCCI    DANIELE
118    LORIA.    EUGENIO
119    HASANOVIC    ESAD
120    TOROSANTUCCI    DAVIDE
D.SP.    Primo    FRANCHINI

AMORE & VITA – MC DONALD'S        
121    METLUSHENKO    YURI
122    GASPARRE    GRAZIANO
123    BORISOV    VLADISLAV
124    ENGLAND    RICHARD
125    MULLER.    CHRISTIAN
126    STARCHYK    VOLODYMYR
127    MAMOS    PHILIPP
128    HRECHYN    SERHY
D.SP.    Pier Mattia    GAVAZZI

ISD        
129    VISCONTI    GIOVANNI
130    CIONI    DARIO DAVID
131    GRIVKO    ANDRIY
132    GRABOVSKYY    DMYTRO
133    MATVEYEV    SERGEY
134    GATTO    OSCAR
135    HUZARSKI    BARTOSZ
136    KOSTYUK    DENYS
D.SP.    Luca    SCINTO

LOBORIKA        
137    BLAZEVIC    DARKO
138    DANCULOVIC    TOMISLAV
139    DEMANUELE    DAVID
140    DEMARIN    MASSIMO
141    KISERLOVSKI.    EMANUEL
142    MIHOLJEVIC    VLADIMIR
143    OGRIS    VID
144    PODGORNIK    DEAN
D.SP.    Dean    VITASOVIC

FUJI – SERVETTO        
145    CAPECCHI    EROS
146    CLARKE    HILTON
147    COBO ACEBO    JUAN JOSE
148    DURAN DAROCA    ARKAITZ
149    KESSIAKOFF    FREDRIK
150    NARDELLO    DANIELE
151    TONTI    ANDREA
152    CAPELLI    ERMANNO
D.SP.    Stefano    ZANINI

 

  

Il Gruppo Sportivo Caneva in collaborazione con la Provincia di Pordenone, indice e organizza congiuntamente al G.S. Melinda Val di Non la gara ciclistica per professionisti denominata “Giro del Friuli Venezia Giulia”. La manifestazione avrà svolgimento mercoledì 4 marzo.         
Il Giro ritorna dopo un intervallo di alcuni anni, forte della sua tradizione e del grande appeal che il ciclismo riesce ancora ad avere su media e tifosi, in particolar modo nelle nostre zone cariche di storia ciclistica e passione. Nacque da un’idea del compianto Ugo Caon che divenne realtà nel lontano 1974: da allora 30 edizioni hanno visto gareggiare sulle strade della nostra regione (e in particolar modo della Provincia di Pordenone) i migliori corridori. Per sei anni l’amico Celestino Corubolo, coadiuvato dal G.S. Buttrio, ha contribuito a dare lustro alla manifestazione. L’ultima edizione è del 2004: la nostra società con orgoglio ripristina la gara che rimane l’unica competizione che si disputa in Friuli V.G. riservata ai professionisti. Come in tutte le precedenti edizioni direttore di organizzazione sarà l’insostituibile Cesare Benvenuto che oramai conosce le strade della nostra regione palmo a palmo.

 

SITO UFFICIALEwww.girodelfriuliprofessionisti.it